Ghostbusters 2

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Ghostbusters 2
Anno: 1989
Genere: commedia (colore)
Note: Aka "Ghostbusters II".
Numero commenti presenti: 31
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stubby 21/03/07 00:05 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Stesso cast e stesso regista del primo film, purtroppo però la pellicola non eguaglia e nemmeno si avvicina al capostipite. Il film risulta piuttosto lento e noioso e nemmeno la presenza dei bravi attori l'aiuta a risollevarsi. Probabilmente spinti dal clamoroso successo della prima pellicola si è pensato ad un sequel (comunque dopo 5 anni) che però ha clamorosamente fallito (soprattutto per mancanza di idee).

Puppigallo 15/06/07 11:29 - 4711 commenti

I gusti di Puppigallo

Peccato. Sfruttata piuttosto male questa seconda opportunità. Si poteva almeno tentare di essere un po' più creativi. Il cattivone del quadro è abbastanza pietoso, mentre il suo aiutante (una sorta di moderno Renfield) almeno è abbastanza simpatico, nella prima mezz'ora. Gli acchiappafantasmi invece sono sempre loro, anche se meno divertenti (non male la scena in cui si insultano perchè ricoperti dalla malefica sostanza viscosa). Qualche buon momento (la vasca da bagno), che però non basta a salvarlo dalla mediocrità.
MEMORABILE: In tribunale, con gli spettri dei due condannati alla sedia elettrica.

Lovejoy 26/12/07 17:12 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Inevitabile seguito di gran lunga inferiore all'originale. Nonostante il cast sempre all'altezza della situazione (Sempre grande Murray), la regia di Reitman e gli effetti speciali, che come sempre in queste situazioni la fanno da padroni, la storia non è il massimo dell'originalità e le varie situazioni sono ampiamente previste, così come il finale. Godibile, ma una buona spanna sotto al primo.
MEMORABILE: "Signore... il Titanic è appena entrato in porto!".

Galbo 28/12/07 07:28 - 11724 commenti

I gusti di Galbo

Dimenticabile sequel di Ghostbuster uno dei grandi successi degli anni '80. Nonostante il cast tecnico ed artistico sia rimasto quasi invariato con Ivan Reitman alla regia, si avverte la chiara difficoltà di trovare nuovi spunti per una storia (e dei personaggi) che hanno esaurito evidentemente il loro potenziale propulsivo. Ci sono alcuni momenti divertenti (specie nella parte finale) ma il risultato è complessivamente parecchio deludente.

Blutarsky 30/12/07 20:49 - 354 commenti

I gusti di Blutarsky

Ci sono film che non necessitano di seguiti perché esauriscono tutte le idee valide nel primo capitolo e Ghostbuster è uno di questi. Il sequel è fiacco e senza ritmo e ricicla molte idee e situazioni dell’originale senza averne la brillantezza e la verve nei dialoghi. La melma che si muove a ritmo di musica non è neanche male come idea ma è l’unica cosa che si salva, mentre regia e interpretazioni sono stavolta di routine. Bah...

Fabbiu 5/06/08 14:59 - 2028 commenti

I gusti di Fabbiu

Il primo Ghostbuster era un film fortunato, non era geniale: era una commediola sui fantasmi, ma vinceva grazie ad una serie di invenzioni straordinarie. È molto difficile anche per la stessa regia trovare qualcosa di nuovo; ci sono le gag simpatiche (il contabile in divisa da A. F, il tribunale, il Titanic..), ma Murray tra l'altro non è sempre comico e anzi talvolta si sbilancia in battute irritanti; la narrazione corre velocissima e il finale arriva immediato lasciando un po' di amaro in bocca. Tipico dei sequel forzati d'altronde.
MEMORABILE: Il processo.

Undying 30/09/08 00:17 - 3819 commenti

I gusti di Undying

Tentativo puramente commerciale, di solcare l'onda del successo riscontrata dall'originale primo capitolo. Ma le idee questa volta latitano e la realizzazione sa tanto di "fretta e furia". Persino gli interpreti sembrano essere sul set per fortùita coincidenza. Un sequel non programmato, insomma, che poteva tranquillamente essere realizzato a tempo débito. Purtroppo scade nella banale riproposizione delle situazioni già (meglio) affrontate in precedenza...

Cotola 5/10/08 14:03 - 8095 commenti

I gusti di Cotola

Inevitabile secondo capitolo (dopo lo straordinario successo del primo) che non aggiunge però nulla di nuovo e che anzi si attesta su risultati inferiori rispetto alla pellicola precedente. Stessi protagonisti, stessa comicità, stessa solfa. Solo se avete amato il primo, altrimenti potete evitarlo.

Ciavazzaro 16/04/09 14:26 - 4770 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Era meglio il primo. Questa è la dura legge dei sequel: raramente funzionano come gli originali e questo film non sfugge alla lunga lista dei sequel praticamente inutili. Cast discreto (c'e anche la Weaver) ma alla fin fine il film si dimostra deboluccio.

Cangaceiro 24/01/09 13:01 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Non trovo per niente scarso questo sequel leggermente a scoppio ritardato (5 anni dopo) che inevitabilmente e non per colpa del cast o del regista, è privo della freschezza e dell'originalità del primo capitolo. La storia è piuttosto scolastica ma funzionale ed il cast grossomodo si mantiene sulla lunghezza d'onda del 1984 (MacNicol è un buon innesto). Diverse gag simpatiche nella parte finale come Slimer che guida l'autobus o gli scoiattoli che fuoriescono dalla pelliccia. Tutto sommato non credo si potesse fare molto di meglio...

Dan Aykroyd HA RECITATO ANCHE IN...

Enzus79 25/01/09 18:46 - 2136 commenti

I gusti di Enzus79

Sequel che non incide come il primo capitolo. L'idea è buona ma sembra quasi improvvisato. I protagonisti (Bill Murray su tutti) sono bravissimi, ma manca quel brio che c'era nel primo. Forse si è voluto fare troppo alla leggera rendendo Ghostbuster più una commedia che un fantasy.

Tarabas 25/01/09 19:23 - 1809 commenti

I gusti di Tarabas

Tornano gli Acchiappafantasmi, spinti sulla scena più che altro dai contabili della produzione del primo capitolo. I personaggi hanno perso freschezza e le gag sembrano riciclate. Ovviamente il tema di fondo rimane lo stesso e anche questo appesantisce l'atmosfera. Il personaggio del cattivo (e il relativo interprete) non colpisce nel segno. Bilanci a parte, sarebbe stato meglio chiudere sul folgorante finale del primo episodio.

Tomastich 13/10/09 13:14 - 1228 commenti

I gusti di Tomastich

Far uscire un fantasma dal quadro è un'idea affascinante, e i quattro eroi newyorchesi cercano in tutti modi di ripetere i fasti di 5 anni prima. Tuttavia il film è un gradino inferiore al primo, anche se non mancano le parti esaltanti che hanno reso questi due film tra i più divertenti della "golden age".

Scarlett 13/11/09 14:14 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Nonostante sia assodato che molti buoni film non necessitano di un seguito, tutto sommato, grazie al cast e l'idea di base, "Ghostbuster 2" non è poi così pessimo; non ha più l'originalità prorompente e fracassona del primo episodio, la melma rosa shock è molto anni ottanta e molte battute non sono più tanto fresche, ma il suo intrattenimento serale lo garantisce, specialmente agli appassionati del quartetto di acchiappafantasmi.

Rebis 9/01/10 13:26 - 2157 commenti

I gusti di Rebis

Secondo capitolo degli Acchiappafantasmi che avvalora il teorema (applicabile a quasi tutti i sequel, fatte salve le eccezioni a conferma…) secondo cui lo sviluppo esponenziale degli elementi caratterizzanti l’originale non imprime maggiore spontaneità, brio e freschezza, e tanto meno entusiasmo, ma, semmai, stucca e ammorba. Il tripudio iper-glicemico del finale è da orticaria furente e gli SFX – se possibile – più legnosi e inefficaci di quanto risultino oggi quelli del primo capitolo. Murray, imbolsito e laconico, sfiata battute d’itterica arguzia. Orribile visu.

Tyus23 23/01/11 16:33 - 220 commenti

I gusti di Tyus23

Non così male, secondo me. Chiaramente manca dell'effetto sorpresa del primo capitolo, ma i protagonisti sono ancora piuttosto frizzanti regalando siparietti comici anche molto divertenti (soprattutto il solito Bill Murray e Rick Moranis) e anche la storia, sebbene non sia certamente la ragione d'essere del film, è più che accettabile. Il finale scade un po' nella ricerca un po' fine a se stessa dell'effetto speciale ma poco importa. Due e mezzo.

Il Dandi 19/05/11 13:27 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Tardivo e non centratissimo sequel di Ghostbusters, di cui riprende la struttura e vari episodi (i protagonisti in carcere, la love story tra Murray e la Weaver, l'apocalisse finale). Peccato per gli effetti speciali scadenti e per una seconda parte che cala troppo rispetto alla prima, perché i personaggi (il dottor Venkman che conduce in tv una trasmissione di parapsicologia, Ray e Winstone ridotti ad animare feste di bambini) avevano ancora una loro frizzantezza. **!
MEMORABILE: Venkman fa le foto al ritratto di Vigo: "dai camminami, distruggimi, piaci alle donne... o ai bambini? a tutt'e due eh?"

Luchi78 18/05/12 14:13 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Nettamente inferiore al primo, tralascia quasi completamente quella componente un po' horror, un po' dark che aveva caratterizzato i mostri presenti nell'episodio precedente. Per non parlare della Statua della Libertà che prende vita grazie al ritrovato spirito di fratellanza della città di NY, indegna conclusione di un polpettone che pensa troppo a cavalcare l'onda del successo senza apportare niente di nuovo.

Belfagor 3/12/12 10:57 - 2645 commenti

I gusti di Belfagor

Visto il meritato successo del primo film, il sequel era inevitabile. L'inizio, che vede gli acchiappafantasmi impegnati in altri lavori (Spengler che conduce strani esperimenti di ricerca, Venkman conduttore di un talk show...) è decisamente divertente. Anche quando la squadra torna insieme le risate non mancano. Purtroppo, nonostante il cast sia ai livelli del capostipite, le idee latitano e la seconda parte delude le aspettative. Sgradevole il finale dolciastro e decisamente troppo americano.
MEMORABILE: Il processo; Spengler che sottopone una coppia a una serie di esperimenti con la scusa della consulenza matrimoniale.

Rambo90 17/04/13 16:34 - 6911 commenti

I gusti di Rambo90

Non è all'altezza del primo capitolo; soprattutto non ne ha il ritmo, ma è comunque un simpatico passatempo, grazie al cast che regala comunque buone performance (in particolare Bill Murray) ed è particolarmente affiatato. Molto buoni gli effetti speciali, non male l'idea della melma. Affatto brutto come viene spesso descritto.

Ivan Reitman HA DIRETTO ANCHE...

Rigoletto 2/08/13 17:52 - 1667 commenti

I gusti di Rigoletto

A scanso di equivoci è meglio chiarire da subito che questo film non è all'altezza del precedente: più commerciale, più "americano", più propagandistico. I difetti, insomma, non mancano e solo l'affiatamento dei protagonisti lo tiene a galla (Murray è ancora superlativo). Tenendo però presente l'exploit del primo film, bisogna ammettere che era difficile ottenere grandi risultati. Promosso comunque. **!
MEMORABILE: Spengler, dopo l'arringa introduttiva di Louis: "Ottimo, Louis, breve ma affossante! ".

Metuant 4/08/13 11:46 - 455 commenti

I gusti di Metuant

Era difficile tornare ai fasti del primo capitolo, eppure questo sequel non delude troppo le aspettative sebbene il tono sia forse meno scanzonato e leggermente più cupo. Qui i Ghostbusters sono alle prese con il calo di popolarità dovuto al passare del tempo e con un nemico di calibro differente, ma le gag e le battute fulminanti alle quali ci avevano abituati non mancano, fortunatamente. Una menzione va anche a Peter MacNicol, ottimamente in parte.
MEMORABILE: Il processo con finale pirotecnico; Venkman che fotografa il ritratto.

124c 25/03/14 15:51 - 2818 commenti

I gusti di 124c

Ci sono voluti cinque anni per riportare al cinema i Ghostbusters di Ivan Reitman e, visti i risultati, forse bisognava aspettarne ancora uno o due per rifinire meglio la sceneggiatura. C'è però da dire che le scene in tribunale con i quattro acchiappafantasmi accusati di stregoneria sono tutte da gustare. Confermato il cast precedente, persino Sigourney Weaver e Rick Moranis (promosso quinto acchiappafantasmi). La minaccia fantasma è sottotono, però Bill Murray è sempre divertente ed è proprio lui il vero motore di questo sequel.
MEMORABILE: Ghostbusters: "Siamo tornati... noi redivivi e i fantasmi redimorti!"

Claudius 11/10/15 12:27 - 481 commenti

I gusti di Claudius

Costoso sequel (non del tutto riuscito) di uno dei classici anni 80. L'idea di partenza ormai è ampiamente sfruttata ma il cast (soprattutto Murray, Moranis e MacNicol) si difende discretamente e alcune scene sono da recuperare. Ai tempi lo vidi al cinema, rivisto ieri sera mantiene intatta una buona carica.
MEMORABILE: La carrozzina; Il ritratto.

Pinhead80 18/11/15 19:11 - 4169 commenti

I gusti di Pinhead80

Purtroppo questo secondo capitolo non ha nemmeno un briciolo del fascino del suo predecessore. Simpatico lo è sempre, ma la regia di Reitman sembra avere il freno a mano tirato. Le scene d'azione sono concentrate tutte nel finale e nel mezzo c'è poco companatico, per chi si aspettava ben altro movimento. In definitiva tanto fumo e pochi ectoplasmi.
MEMORABILE: Il processo.

Mutaforme 21/09/16 18:12 - 398 commenti

I gusti di Mutaforme

Brutto e tardivo sequel di un film che bene o male ha lanciato un genere. Stavolta l'ottimo cast non basta però a vivacizzare la sceneggiatura. Il tema è sempre lo stesso (ci si continua a chiedere se i quattro sono pazzi o eroi) e la noia regna sovrana. Pessimo il finale, denso del classico buonismo all'americanata. Da salvare solo la colonna sonora.

Vito 28/01/17 01:50 - 686 commenti

I gusti di Vito

Non al livello del primo Ghostbusters ma comunque un film simpatico, divertente e che riesce anche quasi a spaventare. Sempre ottimo il quartetto Murray/Aykroyd/Ramis/Hudson e sempre in forma la Weaver. Il ritmo è buono, gag e battute esilaranti non mancano e gli effetti speciali sono ancora oggi eccellenti; anche il cattivo Vigo, che esce da un quadro, è molto riuscito e terrificante.
MEMORABILE: La pelliccia che si anima; Il Titanic che sbarca al porto di NY; Peter MacNicol in versione fantasma; La Statua della Libertà che prende vita.

Minitina80 15/03/17 13:19 - 2644 commenti

I gusti di Minitina80

Passa qualche anno e gli acchiappafantasmi ritornano sulle scene. Questa volta, però, per ovvie ragioni manca l’effetto novità e la sceneggiatura è praticamente la stessa. Si perde anche un po’ della componente horror a favore del buonismo melenso e di un orgoglio americano esagerato e ruffiano. Il cast, invece, funziona sempre e la componente ironica non manca. Non male, dopotutto, poiché in fondo si tratta di un giocattolo divertente e ben confezionato, senza pretese che vanno oltre il dovuto.

Saintgifts 3/04/17 17:52 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

La produzione, senz'altro consapevole che era praticamente impossibile ripetere il successo del primo film, che aveva dalla sua anche l'originalità dell'idea, sforna comunque un numero due per fare cassetta e chiudere così definitivamente l'argomento (ripreso recentemente ma con cast diverso). Se nella prima versione tutto appariva nuovo e divertente, qui persino l'auto di pronto intervento risulta esageratamente anacronistica. Qualcosa di divertente appare in seconda fila con Rick Moranis, avvocato, babysitter e acchiappafantasmi.

Daraen4 15/05/20 06:58 - 102 commenti

I gusti di Daraen4

Commedia fantastica demenziale in mano alla fisiognomica di Harold Ramis e alle battute sardoniche di Bill Murray; decisamente in secondo piano Dan Aykroyd e l'inutile Ernie Hudson; alla base della pellicola gli effetti speciali, per lo più analogici, ai quali si abbina in giuste dosi la cgi dell'epoca; il seguito di Ghostbusters riesce a non deludere, intrattenendo nella sua modalità immediata e a tratti spinta nelle battute, andando addirittura a inserire una evidente critica socio-politica all'America. Senza pretese e riuscito.
MEMORABILE: Gli animali indemoniati che prendono vita dalla pelliccia della signora imbevuta di melma.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Lupus73 2/02/21 00:59 - 1057 commenti

I gusti di Lupus73

Dopo il successone del primo, il sequel cerca il bis e quasi ci riesce, ma forse il difetto è proprio il voler quasi ricalcarne il canovaccio. Gli anni '80 sono agli sgoccioli ma il gusto per il fantastico è ancora vivo, e con esso la rivisitazione di temi gotici classici che questo film (come il primo) rende comici, cartooneschi, spumeggianti e pop. Numerose le citazioni da Fluido mortale (la melma fucsia), a Vlad Tepes (Vigo), al Colosso di Rodi (la Statua della Libertà; testualmente citato). La sceneggiatura è buona, ma il finale è telefonato e non c'era più molto altro da dire.
MEMORABILE: Fantasmi in tribunale; La melma psico-attiva; Il gigioneggiare di Bill Murray.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Mauro • 11/07/15 11:33
    Disoccupato - 10363 interventi
    Il terzo Ghostbusters uscirà nel 2016, per la regia di Paul Feig. Tra gli sceneggiatori ci sarà Dan Aykroyd mentre i ruoli dei protagonisti principali stavolta saranno interpretati da donne.

    Qui il cast
  • Discussione Ruber • 11/07/15 21:56
    Contratto a progetto - 9084 interventi
    Mauro ebbe a dire:
    Il terzo Ghostbusters uscirà nel 2016, per la regia di Paul Feig. Tra gli sceneggiatori ci sarà Dan Aykroyd mentre i ruoli dei protagonisti principali stavolta saranno interpretati da donne.

    Qui il cast


    Vade retro, tre donne!!! come snaturare un gran bel film...
  • Homevideo Ruber • 30/07/16 19:49
    Contratto a progetto - 9084 interventi
    Guarda qui Zender (si parlava di un altro film del br che scuriva molto credo fosse "Il nome della rosa") e invece qui guarda il contrario, la camicetta della Weaver nel dvd è molto piu scura rispetto al lindo bianco del br, cosi come il maglioncino di Murray, assurdo queste enormi diffrenze nel colore
  • Homevideo Johnnyb • 31/07/16 07:46
    Galoppino - 23 interventi
    evidentemente la correzione computerizzata del colore nel primo o nel secondo caso è stata fatta senza una comparazione con una copia 35 mm d'epoca e sono andati a "gusto personale".
  • Homevideo Zender • 31/07/16 08:31
    Consigliere - 45045 interventi
    Infatti è cosa frequentissima la differenza di colore tra due supporti (ma anche tra supporti uguali ed edizione differente). Non mi stupisco.
  • Homevideo Noncha17 • 31/07/16 16:30
    Magazziniere - 1072 interventi
    Chissà come sarà, allora, l'Ultra HD..?! O.o

    Ecco qui alcuni screenshot: Blu-ray.com


    Comunque, dipende dallo scan dei negativi "originali" che si fa. La maggior parte delle volte, la colorimetria, è quella non "alterata" dal Direttore della Fotografia ai tempi..quindi, purtroppo, non sono mai i colori visti al Cinema!
    Ultima modifica: 31/07/16 16:35 da Noncha17
  • Homevideo Johnnyb • 31/07/16 17:51
    Galoppino - 23 interventi
    per questo dico che la comparazione con una copia d'epoca permette di ottenere la fedeltà dell'originale: in alcuni casi può essere più difficile se i materiali hanno subito un cambiamento della colorimetria ma nel caso di un film come questo dove l'alterazione non c'è stata sarebbe obbligatorio farla.
  • Homevideo Ruber • 31/07/16 19:43
    Contratto a progetto - 9084 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Infatti è cosa frequentissima la differenza di colore tra due supporti (ma anche tra supporti uguali ed edizione differente). Non mi stupisco.

    Si ma qua parlavi palesemente di difetto

    https://www.davinotti.com/forum/home-video/il-nome-della-rosa/20002410
  • Homevideo Zender • 1/08/16 07:49
    Consigliere - 45045 interventi
    Beh se si esagera e tutto appare veramente troppo buio per me lo è.
  • Curiosità Buiomega71 • 24/10/16 19:35
    Pianificazione e progetti - 23299 interventi
    Direttamente dall'archivio privato di Buiomega71, il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della Prima Visione Tv ("I Filmissimi", lunedi 2 dicembre 1991) di Ghostbusters 2: