Gavroche rêve de grandes chasses - Corto (1912)

Gavroche rêve de grandes chasses
Media utenti
Titolo originale: Gavroche rêve de grandes chasses
Anno: 1912
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Note: In italiano: "Gavroche sogna la caccia grossa".

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/09/22 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 28/09/22 22:53 - 8507 commenti

I gusti di Cotola

Gli ospiti di Gavroche, non a torto, dubitano delle sue doti di cacciatore; per dimostrare il contrario, il nostro causa un putiferio. Nella seconda parte del corto poi sogna di partecipare a una battura di caccia grossa. Quando otto minuti e mezzo sembrano troppi, c'è più di qualcosa che non va. Se la prima parte, infatti, qualche sussulto comico lo ha e riesce a strappare un sorriso, la seconda è inutilmente lunga e quasi soporifera. L'unico guizzo veramente divertente è il finale.

Pigro 17/10/22 19:15 - 9036 commenti

I gusti di Pigro

Le cartucce questo cortometraggio le spara tutte, è il caso di dirlo, nella scena iniziale: del resto parliamo di cacciatori, anzi di un imbranato aspirante cacciatore, che all’inizio millanta abilità inconsistenti distruggendo il salotto e poi di notte sogna un safari. Ecco, proprio il sogno crea un enorme ristagno di narrazione e di comicità nella pellicola (a prescindere dall’ambientazione araba con il cammello che si aggira in un bosco decisamente europeo) che rende il tutto francamente noioso. Non si ride, ma neanche ci si interessa.

Paul Bertho HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.