Free state of Jones

Media utenti
Titolo originale: Free State of Jones
Anno: 2016
Genere: drammatico (colore)
Regia: Gary Ross
Note: Ispirato alla figura di Newton Knight e agli eventi che lo videro promotore durante gli anni della Guerra Civile di una rivolta contro la Confederazione che portò alla proclamazione del "libero Stato di Jones", contea ribelle del Mississippi.
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/09/16 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 21/09/16 10:49 - 9216 commenti

I gusti di Daniela

Dopo aver disertato dall'esercito confederato, un contadino raduna attorno a sé un piccolo esercito, composto da soldati stanchi di combattere per i latifondisti, coltivatori depredati dei loro raccolti, schiavi fuggiaschi... Bel soggetto ispirato ad un episodio storico, esemplare per quanto controverso, del periodo più sanguinoso della Guerra Civile americana. Il film non manca di momenti epici ed anche emozionanti, ma è appesantito da una sceneggiatura didascalica e da una regia che troppo si affida al carisma indubbio di McConaughey. Buono, certo interessante, ma poteva essere ottimo.

Capannelle 27/03/17 00:21 - 3700 commenti

I gusti di Capannelle

McConaughey autore di una prova sicuramente sentita in un film che espone una storia interessante e compiutamente trattata per certi versi, meno per altri. Ha un discreto ritmo per un'ora e mezzo, diventa meno incisivo nel periodo post fine guerra civile. Anche la durata, tarata sulle opere del genere epico storiografico, risulta eccessiva per goderselo appieno.

Galbo 11/05/17 05:53 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Un episodio significativo, tra i più cruenti della storia americana. Gary Ross lo ricostruisce con rigore filologico ed un personaggio che unisce bene epica e dolente umanità e che è affidato alla carismatica interpretazione di Matthew McConaughey. La segregazione razziale è dolorosamente presente e ben rappresentata. Interessante e ben condotto il parallelo con una vicenda recente collegata alla principale da un discendente del protagonista. Attori in parte. Un buon film.

Ira72 8/01/18 12:43 - 920 commenti

I gusti di Ira72

Il tema trattato non è nuovo, ma la storia personale di Newton Knight (peraltro davvero simile a McConaughey) meritava di essere raccontata. Estremamente incisivo il protagonista (come sempre, del resto) ma anche il resto del cast ben interpreta. Non convince particolarmente la chiave narrativa: Ross ha un'idea vincente, un cast azzeccato, budget stellari eppure. Come un soufflè, finisce per afflosciarsi su se stesso. Si arriva all'epilogo quasi annoiati. "Less is more", mi verrebbe da dire in casi come questo.

Caesars 26/03/18 09:11 - 2673 commenti

I gusti di Caesars

Film di buon impegno civile, che ripropone una pagina storica degli States. Ottima l'interpretazione di Matthew McConaughey, che riesce a dare un valore aggiunto alla pellicola. Per il resto bisogna dire che la storia soffre di un ritmo eccessivamente lento che la appesantisce molto, sopratutto nella seconda parte. Una mezz'oretta in meno, avrebbe giovato alla resa finale. La parte che si svolge ottantacinque anni dopo i fatti narrati, pur interessante, non aggiunge valore al prodotto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 5/12/16 07:24
    Consigliere massimo - 5071 interventi
    Dal 1 dicembre al cinema in Italia, con lo stesso titolo originale