Fredda è la notte

Media utenti
Titolo originale: Cold Comes the Night
Anno: 2013
Genere: thriller (colore)
Regia: Tze Chun
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 3/10/14 DAL BENEMERITO NANDO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Nando 3/10/14 22:53 - 3485 commenti

I gusti di Nando

Thriller di breve durata dallo sviluppo narrativo abbastanza scontato e semplicistico nonostante qualche piccolo colpo di scena. Cranston appare convincente nella parte del fuorilegge con pseudo principi etici mentre la Eve appare abbastanza monolitica.

Vitgar 13/01/15 11:00 - 586 commenti

I gusti di Vitgar

Alla fine resta poco di questo thriller minimale. La figura del criminale ipovedente è una trovata interessante ma non ha spessore in un contesto di trama che perde sempre più consistenza e credibilità. Il film lo si vede comunque volentieri, anche per la buona fotografia che lo caratterizza. Cast decoroso, anche se il contesto non richiedeva interpretazioni straordinarie.

Daniela 16/02/15 09:59 - 9512 commenti

I gusti di Daniela

Corriere per conto della mala sequestra una giovane vedova che gestisce un model equivoco e minaccia di uccidere lei e la figlioletta se non lo aiuterà a recuperare un misterioso pacco... Thriller di scarso interesse con una sceneggiatura raffazzonata che spreca un buona idea come quella del criminale quasi cieco. Grandioso sul piccolo schermo, nel cinema Cranston continua a non trovare ruoli alla sua altezza. Quando alle vittime con cui si dovrebbe empatizzare, Alice Eve è antipatica mentre la piccola Ursula Parker - già croce e delizia di Louie - è sopportabile solo quando dorme.

Galbo 25/06/15 06:56 - 11419 commenti

I gusti di Galbo

Per chi ha interpretato una delle migliori serie mai prodotte non deve essere facile trovare ruoli all'altezza da interpretare. Già grande Walter White, Bryan Cranston interpreta un criminale ipovedente che capita insieme ad un complice incapace in una anonima cittadina alle prese con una vedova che gestisce un motel. Thriller alquanto banale, in cui la storia è ridotta al minimo e con pochi momenti degni di nota. La fotografia è discreta, così come l'ambientazione ma è arduo trovare altri elementi di interesse, recitazione compresa.

Furetto60 10/10/15 20:18 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Thriller di breve durata che ruota attorno alle figure di una giovane madre e di un criminale quasi cieco. E' ben resa l'atmosfera squallida e sordida della provincia americana e la trama, pur non essendo particolarmente complessa, regala qualche colpo di scena e il personaggio di Cranston è originale. Nel complesso simpatico.
MEMORABILE: La tartaruga.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 17/02/15 11:52
    Consigliere massimo - 5219 interventi
    Mica si possono dare solo dritte che allungano ulteriormente la lista delle cose da vedere: ogni tanto andrebbe bene anche qualche "sconsiglio" per evitare non dico ciofeche clamorose (che possono risultare anche sollazzevoli) ma insulsi filmetti perdi-tempo senza capo né coda. Eccone uno:
    Gli ammiratori di Walter White siano alla larga da questo thrilleruccio da due lire, con più buchi logici di una forma di gruviera, che vede il povero Bryan Cranston mortificato nell'ennesimo ruolo cinematografico non all'altezza della sua fama televisiva.
    Vade retro...
    Ultima modifica: 17/02/15 16:16 da Daniela
  • Discussione Didda23 • 17/02/15 11:57
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    Avevo intuito fosse trascurabile.. Non è l'unico ad avere una carriera cinematografica non all'altezza di quella televisiva... Grazie del (s)consiglio
  • Discussione Digital • 17/02/15 12:32
    Segretario - 3038 interventi
    Ma Cranston chi caspita lo doppia ? Ha una voce roca che manco Massimo Corvo..
    Ultima modifica: 17/02/15 12:33 da Digital
  • Discussione Daniela • 17/02/15 12:48
    Consigliere massimo - 5219 interventi
    Digital ebbe a dire:
    Ma Cranston chi caspita lo doppia ? Ha una voce roca che manco Massimo Corvo..

    Roca e con accento russian-robotico ai confini della parodia :o(

    PS: il doppiatore è un certo Norman Mozzato, mai sentito...
    Ultima modifica: 17/02/15 12:49 da Daniela
  • Discussione Digital • 17/02/15 13:07
    Segretario - 3038 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    Digital ebbe a dire:
    Ma Cranston chi caspita lo doppia ? Ha una voce roca che manco Massimo Corvo..

    Roca e con accento russian-robotico ai confini della parodia :o(

    PS: il doppiatore è un certo Norman Mozzato, mai sentito...

    Si, pessimo davvero! Anche il doppiaggio ha un ruolo importante, e se viene svolto malamente fa perdere molto al film (già di suo poco memorabile).
  • Discussione Mickes2 • 17/02/15 13:38
    Portaborse - 335 interventi
    grazie Daniela, allora non me lo segno questa volta ;)
  • Discussione Galbo • 17/02/15 15:51
    Gran Burattinaio - 3763 interventi
    io lo avrei visto in questi giorni, a questo punto sono perplesso....