Fortezza

Media utenti
Anno: 2020
Genere: drammatico (colore)
Cast: (n.d.)
Note: Film realizzato con attori detenuti della Casa Circondariale di Civitavecchia, liberamente ispirato a “Il deserto dei tartari” di Dino Buzzati.
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/06/20 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Pigro 11/06/20 09:06 - 7825 commenti

I gusti di Pigro

L’idea di ambientare la fortezza del “Deserto dei tartari” in un carcere è notevole: le mura che isolano lo spazio, il tempo che scorre sempre uguale, lo stallo della condizione esistenziale rimbalzano dalle pagine di Buzzati nel vissuto reale dei detenuti, ottimi attori, che si avvicendano nei ruoli sottolineando ulteriormente l’intercambiabilità delle vite. Il film esalta la sospensione, usando bene la camera fissa su volti e scorci di interni e muri che rimandano a un labirinto da cui non poter uscire. Semplice, low budget, intenso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.