Follie di notte - Film (1978)

Follie di notte
Media utenti
Anno: 1978
Genere: erotico (colore)
Note: Disponibile in VHS (catalogo Shendene & Moizzi)

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/11/07 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 2/11/07 13:52 - 3812 commenti

I gusti di Undying

Parigi, Las Vegas, Berlino sono solo alcune delle località visitate (si fa per dire) da Amanda Lear mentre ci accompagna in questo viaggio allo scoperta dell'erotismo nel "Mondo". Ovvio che Massaccesi, nel Mondo, non c'è stato: immagini di repertorio fanno la loro comparsa, mentre alcune gag erotico-surreali (con molta probabilità girate nei dintorni di Roma) fanno la loro comparsa. Belle le musiche (di repertorio) composte da Piero Umiliani per un film senza capo né coda: ma con un intermezzo (stile blow-job) della celebre Marina Hedman.
MEMORABILE: L'accoppiata stile trenino di una setta segreta mentre una coppia amoreggia; la maga in grado di "sollevare" oggetti e "membri"...

Panza 3/11/14 17:46 - 1695 commenti

I gusti di Panza

Maquillage di scene erotiche (rectius: balletti e spettacolini dai peggiori night di Caracas) intervallati da interventi del cicerone Amanda Lear che ci rifila due o tre sue canzoni tanto per farsi una "leggera" autopromozione. Incredibile l'uso di filmati di repertorio che aprono le scene erotiche, messi per far credere di essere all'estero. Tra i numeri erotici troviamo: un illusionista che eleva peni (!), una setta con al collo dei numeri tipo Lotto e una villa con riti sadomaso subiti da un vecchio. Inconcepibile.

Vstringer 17/01/10 15:00 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Raffazzonatissimo mondo movie di Massaccesi/D'Amato che sfrutta il personaggio di Amanda Lear, allora in voga, per legare scenette decisamente scialbe e posticce. La grande Amanda canta e recita introduzioni agghiaccianti, mentre i servizi filmati propongono varianti trasgressive e molto trash sul tema del sesso: Marina Hedman provvede all'apporto hardcore. Alla fine soltanto il parodistico rito degli incappucciati strappa una sana risata.
MEMORABILE: "Choo Choo Sacrifice!"

Luchi78 3/05/11 11:52 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Più che un film erotico sembra un comico trash malriuscito. Forse uno dei peggiori mondo movie realizzati, con materiale di scarto di altri lavori del, a volte sprecatissimo, Massaccesi. Per gustare al massimo il trash consiglio l'episodio in cui una giornalista intervista la coppia tedesca che si dà al porno (lei è la Hedman) e una voce maschile traduce in italiano lo scambio di battute tra i tre. Terrificante.

Herrkinski 29/12/21 15:14 - 7237 commenti

I gusti di Herrkinski

Non si sa come la Lear si sia fatta coinvolgere in questa operazione scollacciata ma ne approfitta per fare la diva e cantare due o tre brani d'impianto "disco" nei brevi intermezzi; il resto è un mondo-movie interamente fasullo, con scenette erotiche "weird" ricostruite in studio e persino privo dell'usuale commento sardonico di sottofondo. Resta quindi una collezione di amplessi simulati e bizzarrie assortite, stralci sadomaso ridanciani e un paio d'inserti hard tanto per gradire, tra cui un blow-job della Hedman. Risibile e pretestuoso ma perlomeno non annoia...
MEMORABILE: Le parti sadomaso.

Joe D'Amato (Aristide Massaccesi) HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.