Fighting

Media utenti
Titolo originale: Fighting
Anno: 2009
Genere: drammatico (colore)
Note: In Italia il 24 luglio 2009.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/06/09 DAL BENEMERITO CAPANNELLE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Capannelle 23/06/09 15:35 - 3838 commenti

I gusti di Capannelle

Shawn si trasforma da ragazzo di strada in fighter sempre più combattivo sotto la guida di Harvey. Non mancano gli scazzi con altri lottatori, il giro di scommesse e una love story con la cameriera del locale (Zulay). Sviluppo rituale quindi, parte bene ma si affloscia strada facendo dimostrando poco vigore nel protagonista (Tatum) e anche negli altri: avendo a disposizione Howard e Guzman si poteva combinare qualcosa di meglio. Simpatica la "nonnetta" che parla italiano.

Galbo 16/12/09 05:45 - 11574 commenti

I gusti di Galbo

Dopo il celebrato Guida per riconoscere i tuoi santi, il regista Dito Montiel torna alla regia con una storia ambientata sulle strade di una grande città, dove l’affermazione personale passa attraverso il duro combattimento senza regole. Lo spunto non è certo originale e sebbene al regista non manchino le doti (come si desume dalle inquadrature e dalla direzione degli attori), lo svolgimento è troppo convenzionale e prevedibile, compresa l' immancabile love story del protagonista.

Jcvd 7/05/11 14:39 - 258 commenti

I gusti di Jcvd

Gli amanti del genere, me compreso, apprezzeranno. Gli altri probabilmente no. Tatum se la cava bene, così come l'intero cast; anche una buona regia e un montaggio rapido e adrenalico aiutano. Combattimenti ben fatti e gradevoli. La trama è troppo simile a Lionheart e onestamente... Jean Claude Van Damme è tutta un'altra cosa!

Puppigallo 4/03/21 13:00 - 4583 commenti

I gusti di Puppigallo

Inizia persino decentemente, ma ci mette poco questa pellicola a rivelarsi per quello che è: un prodotto di scarso interesse, reso tale da una sceneggiatura banale e molto prevedibile (l'epilogo). Anche gli attori, protagonista compreso, con la sua storiella con la cameriera sgobbona con problemi, non sono niente di che (l'unico, un po' più interessante, è il manager del ragazzo). Il risultato, quindi, non può che essere deludente. Persino i combattimenti, trasformati in risse da strada, sono più fastidiosi che altro.
MEMORABILE: Il carretto pieno di conigli rosa; La nonna della ragazza, che le fa notare che è lei a innervosirla, mentre si accinge a guidare.

Dito Montiel HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 8/05/19 21:36
    Addetto riparazione hardware - 3629 interventi
    E' vero, un film derivativo e senza nulla di particolarmente originale/interessante, ma comunque Tatum è bravo ed il film si vede senza intoppi.

    Montiel bravino nel raccontare storie di formazione purtroppo sempre intrise di sangue e violenza.

    Quasi discreto.


    Il libro Harry Potter contro l'ippopotamo mi mancava... XD