False face

Media utenti
Titolo originale: False Face
Anno: 1977
Genere: thriller (colore)
Note: Aka "Scalpel".
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/09/14 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 26/09/14 23:02 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Ottimo thriller morboso dove un chirurgo attaccato in maniera innaturale alla figlia, dopo la sua fuga ricostruisce la faccia dell'adorata su una ragazza sfigurata; i due potranno così godere dell'eredità del suocero, ma se la vera figlia torna cosa potrà accadere? Un ottimo cast, a partire dallo psicopatico e disgustoso Lansing, menzione d'onore per la Chapman futura star di molte soap nel doppio ruolo di figlia/sostituta. Un film assai morboso, molto avvincente, con un bel finale a sorpresa-cattivello che funziona assai. Merita attenzione.
MEMORABILE: Il finale; La brutta sorpresa al lago; Il ritorno della figlia.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Buiomega71 • 28/09/14 19:48
    Pianificazione e progetti - 22112 interventi
    A ennesima dimostrazione che i thriller "morbosi" americani settantiani (che adoro alla follia) più interessanti, nel belpaese, siano rimasti vergognosamente inediti e mai distribuiti

    E con Grissmer siamo a quota due (vedi anche Blood Rage)

    Continuiamo a farci del male...

    Bella benemeritata Ciava...
    Ultima modifica: 28/09/14 19:50 da Buiomega71
  • Discussione Ciavazzaro • 20/11/14 23:17
    Scrivano - 5612 interventi
    Leggo solo ora.
    Mi fa molto piacere ti sia piaciuto buio,sono assolutamente d'accordo con te,un crimine che non sia mai stato tradotto nel belpaese.
    La coppia protagonista è veramente eccezionale, e c'è un'atmosfera che come giustamente dici
    si respira solo in questi thriller morbosi americani.