LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/01/21 DAL BENEMERITO BUBOBUBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Bubobubo 16/01/21 16:05 - 1537 commenti

I gusti di Bubobubo

Sarebbe piuttosto semplice liquidare il personaggio del vecchio Willis (Henriksen) come un pestifero, ultraconservatore, irascibile razzista relitto di un'altra epoca. Tutto, nel suo comportamento perennemente iroso e nichilista, dai violenti scontri col figlio aviatore omosessuale ai rigurgiti rancorosi verso le donne della sua vita, denuncia tuttavia il terrore di non sapere come stare al mondo, il rimpianto del tempo perduto e il rimorso di aver generato infinita sofferenza. Non perfetto (poteva starci un taglio di 10'), ma interessante. Gustoso cameo del proctologo Cronenberg.
MEMORABILE: La sboccata tirata in aereo; Le splendide immagini della fattoria inondata dal sole; In riva al mare; Il finale.

Kinodrop 18/09/21 18:23 - 1995 commenti

I gusti di Kinodrop

Con grande sensibilità Mortensen, al suo esordio da regista, si focalizza su un dramma familiare colto nel momento della decadenza mentale di un padre irascibile, omofobo e razzista, in perenne conflitto col proprio passato e soprattutto col figlio "colpevole" di una scelta di vita per lui inaccettabile. Un argomento doppiamente spinoso sia sul piano ideologico che su quello psicologico, che il regista abilmente alterna nella scattosa dialettica passato/presente senza cadere nel pietismo, grazie a uno script coerente ed essenziale. Grande prova dei due protagonisti (padre e figlio).
MEMORABILE: I continui scoppi di iera del padre e la grande comprensione e pazienza del figlio; Il pranzo di famiglia; La sfuriata nel finale.

Daniela 20/09/21 20:44 - 10781 commenti

I gusti di Daniela

Willis è un uomo iroso, reazionario, razzista, omofobo:  a fronte dell'avanzare della demenza senile, si aggrappa al proprio disprezzo nei confronti di tutto quello che detesta, a cominciare dalle scelte di vita del figlio omosessuale... Mortensen esordisce alla regia con un film delicato e sensibile incentrato su un legame familiare problematico ma vissuto come imprescindibile, impreziosito da ottime prove attoriali che  fanno passare in secondo piano alcuni difetti come una certa prevedibilità, la lunghezza eccessiva e una contrapposizione caratteriale forse troppo accentuata,

Sverrir Gudnason HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.