Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/09/09 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Disorder 28/09/09 23:51 - 1414 commenti

I gusti di Disorder

My God! Un prodotto incredibilmente brutto, dai costumi fintissimi e barocchi, dal livello di recitazione rasente lo zero assoluto, dalle trame così banali da lasciare allibiti. L'apoteosi erano poi le continue quanto inutili scene di nudo (anche integrale...) della protagonista, incomprensibili specie se si pensa al target del prodotto (bambini e famiglie). Resta inspiegabile il motivo dell'abnorme successo di pubblico. Una fiction di cui andrebbe cancellato il ricordo (e bruciate le pellicole!)

Ciavazzaro 27/09/09 12:36 - 4774 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Probabilmente la peggior fiction in costume degli ultimi anni. La sua bruttezza è pari all'alone di cult che ha ottenuto negli anni. Gli attori sono imbarazzanti, la storia del conte e del suo amore per la povera Elisa (con contorno di complotti e controcomplotti) si è vista mille volte sullo schermo. Pessimo.

Galbo 1/10/09 07:20 - 11930 commenti

I gusti di Galbo

Davvero inspiegabile il grande successo di pubblico di questo prodotto televisivo di infimo livello. La banalità della storia si accompagna infatti alla sciatteria della realizzazione che dietro i costumi e gli ambienti sfarzosi nasconde un livello di recitazione davvero basso da parte di un cast di attori che definire tali è un'offesa ad un nobile mestiere.

Siska80 16/01/20 19:39 - 2480 commenti

I gusti di Siska80

Da salvare le sontuose location, l'idea di mescolare dramma e vicende storiche (aggiungendo complotti vari e quel tanto di avventura che non guasta mai), il feeling palpabile tra i due protagonisti e la bravura di Ward e della Alexander (aiutata però dall'ottimo doppiaggio di Emanuela Rossi), mentre i costumi di scena sono di mediocre fattura e la regia sfrutta fastidiosamente scene di sesso anche spinte al solo scopo di far salire l'audience. Pietoso velo invece sulla seconda parte, fiabesca oltre all'inverosimile; a tratti insopportabile la prova attoriale di gran parte del cast.
MEMORABILE: L'uscita di scena del conte Ristori.

Magerehein 24/08/22 11:31 - 412 commenti

I gusti di Magerehein

Si sono mai visti ottime scenografie, costumi pregiati e un cast principale non malvagio (Ward è buono anche come attore e la Alexander davvero sensuale) sprecati tanto malamente? Fiction tanto monumentale quanto inutilmente ridondante, pretestuosa e prolissa (di una seconda stagione non si sentiva veramente la necessità). D'accordo, per attrarre più audience possibile ci stava combinare amore, eros, storia e un po' di azione, ma a che pro imbastire un siffatto polpettone nel quale tutti tramano alle spalle di tutti, annaffiandolo con poco ritmo e troppa melensaggine? Dimenticabile.

Jane Alexander HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Siska80 • 5/02/20 12:39
    Contratto a progetto - 565 interventi
    In entrambe le stagioni le voci naturali di diversi attori stranieri sono state doppiate in modo da risultare in un italiano perfetto. Vi sono però alcune eccezioni: nella prima serie Linda Batista (Isabella), sebbene non sia italiana, recita con la propria voce mentre invece nella seconda stagione è stata doppiata da Alessandra Cassioli; mentre Pamela Saino (Orsolina Scalzi, sorella di Elisa) e Riccardo Simone Sicardi (Martino Ristori, figlio di Fabrizio) sono stati doppiati (rispettivamente da Perla Liberatori e Jacopo Bonanni) perché avevano una voce poco adatta al ruolo che interpretavano. Nella seconda stagione vale la stessa cosa per Raffaello Balzo (Armand Benac) doppiato da Nanni Baldini e per Antonio Cupo (Christian Grey) doppiato da Niseem Onorato.
    Nonostante l'attrice britannica Jane Alexander (Lucrezia Van Necker) parlasse perfettamente l'italiano è stata doppiata da Emanuela Rossi.

    Fonte: Wikipedia
  • Musiche Siska80 • 5/02/20 16:22
    Contratto a progetto - 565 interventi
    Le musiche sono state composta da Savio Riccardi.

    Fonte: Wikipedia