LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/04/08 DAL BENEMERITO FABBIU
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 16/04/08 17:18 - 1954 commenti

I gusti di Fabbiu

Una pesante fantacommedia (più commedia che fanta) con i viaggi nel tempo più brutti della storia del cinema (via cabinato immobile, mentre le epoche storiche sono spezzoni di vari film in costume con le voci dei protagonisti in sfondo che commentano). Addirittura per la preistoria si è pensato di prendere un pezzo da un film di Gamera! Si denota una superficialità registica allarmante e una sceneggiatura lacunosa al massimo. Tra stereotipi di cine western di serie B e imitazioni da Bud Spencer a Franco Franchi (Sal Borgese è il più bravo). Indigeribile.

Il Gobbo 30/05/10 18:05 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Atroce vaccata senza brio, senza idee a parte quella, misera, iniziale che precorre Ritorno al futuro 3, senza ritmo, senza attori (e sprecando qualche bravo caratterista), senza regia. Duole vedere gran parte dei più bei nomi del western iberico affondare fra sequenze accelerate e gag imbecilli. Trinità, quanti misfatti in tuo nome! Sal Borgese si cimenta in un riuscito omaggio alle grandi performances marionettistiche di Totò e Franco Franchi

Wangyu 6/11/10 00:52 - 93 commenti

I gusti di Wangyu

Prima regìa martinenghiana, anche se in molti dicono che l'abbia diretto in realtà George Martin. Non un western in senso stretto, com'è ovvio... Tutto ruota intorno alla solita macchina del tempo de noantri, che ovviamente spedisce il trio nel Far West. C'è un umorismo puerile, sciocco e sequenze d'azione di scarsa comicità e spettacolarità. Meno male che c'è la supergnocca Agata Lys ad alleviare l'agonia durante la visione. Dei film sui tre supermen questo è sicuramente il peggiore!

124c 24/09/11 18:42 - 2779 commenti

I gusti di 124c

Il genere supereroico delle superbotte incontra quello del western spaghetti, in questa pellicola dei tre Supermen. Tutto va bene fino a quando i nostri tre baldi in tuta rossa si ritrovano nel west a causa di una macchina del tempo. Da qui in avanti il film s'ammoscia terribilmente, nonostante le numerose scazzottate, degenerando in una partita scorretta a calcio fra Supermen e cowboy cattivi. Alla fine, per trovare veramente qualche cosa di buono, bisogna guardare lo stuntman Sal Borgese, che si prodiga anche in un'imitazione di Totò. Super-datato.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.