LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/01/10 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 19/01/10 16:54 - 2800 commenti

I gusti di 124c

Sulla scia di Dallas, i produttori Aaron Spelling e Leonard Goldberg, nel 1981, iniziano a produrre "Dynasty", una soap-opera incentrata su di una famiglia del Colorado. Apparentemente più patinata e meno rozza di Dallas, "Dynasty" rivela presto la sua connotazione trash, con l'apparizione di Joan Collins nella seconda stagione, nel ruolo di Alexis la perfida. Omosseualità, catfight fra prime donne, intrighi, inganni, matrimoni, tradimenti e figli illegittimi... tutto questo è "Dynasty".
MEMORABILE: La voce americana di Charlie del telefilm "Charliès Angels", John Forsythe, mostra il suo viso, impersonando qui Blake Carrington il patriarca.

Galbo 20/01/10 06:17 - 11579 commenti

I gusti di Galbo

Nato sull’onda del grande successo di Dallas e prodotto dalla rete ABC (il serial concorrente era della CBS), Dynasty è come il precedente, una saga familiare ambientata non già tra i petrolieri ma nello spietato mondo della finanza. Intrighi, amori, odi e varie vicende si alternano ma l’asso nella manica della serie è decisamente il personaggio di Alexis interpretato da Joan Collins, star hollywoodiana prontamente riciclatasi in televisione. E’ la sua presenza il principale motivo di interesse di un serial altrimenti piuttosto routinario.

Ciavazzaro 20/01/10 12:14 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Serie cult con una radiosa Joan Collins che diventa immortale interpretando il personaggio di Alexis (una vera regina tra le villian degli anni settanta). Non tutto nella serie funziona e molti personaggi sono da buttare, ma a me basta Joan per rendere il prodotto gradevole.

Belfagor 17/02/10 09:48 - 2635 commenti

I gusti di Belfagor

"Ed è subito trash" potrebbe essere il titolo di questa serie TV nata dal successo di Dallas e resa immortale dall'entrata in scena di Joan Collins nei panni di una cattivissima Alexis Colby. Il resto è composto da champagne gettato in faccia, matrimoni a go-go, improbabili cliffhanger nei finali di stagione e un numero infinito di intrighi. Un'idea di base piuttosto banale, simile a Beautiful o Sentieri, ma con un numero di episodi che non tende a più infinito.
MEMORABILE: Tutte le catfight scatenate da Alexis.

Lucius 28/03/10 17:57 - 2892 commenti

I gusti di Lucius

Pur essendo considerato minore rispetto alla serie di Dallas, questo sceneggiato è valido, soprattutto per gli intrighi (credibili, non assurdi come quelli di Beautiful). Tra i personaggi di maggior rilievo impossibile non citare la bravissima Joan Collins col suo personaggio cinico e pronto a tutto pur di primeggiare.

Vari HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 3/04/10 11:52
    Consigliere - 44356 interventi
    Eh sì, ho sentito. 92 anni comunque, ne avrà potuto creare almeno un paio di dynasties...
  • Discussione 124c • 3/04/10 11:54
    Risorse umane - 5164 interventi
    Dopo Farrah, anche Charlie ci lascia. Una prece.
  • Discussione Lucius • 3/04/10 21:32
    Scrivano - 8468 interventi
    Un altro professionista non solo della tv.

    Ultima modifica: 3/04/10 21:33 da Lucius
  • Discussione Ciavazzaro • 4/04/10 11:24
    Scrivano - 5620 interventi
    Proprio una grave perdita.
  • Musiche Lucius • 22/05/11 11:05
    Scrivano - 8468 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale italiano:

    Ultima modifica: 27/11/14 00:07 da Lucius
  • Curiosità Markus • 18/10/11 20:55
    Scrivano - 4808 interventi
    Da TV SORRISI E CANZONI del 29.04.90:

  • Discussione Zender • 18/10/11 21:07
    Consigliere - 44356 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Da TV SORRISI E CANZONI del 29.04.90:


    Come "più importanti campagne"? Cosa c'è di più importante che lanciare un profumo??? Doveva imparare da Forsythe, che invece forse ancora lo vende, il suo profumo :)
  • Discussione Markus • 18/10/11 21:13
    Scrivano - 4808 interventi
    Quando si parla di "sociale", per la stampa tutto diventa più importante. Inutile dire come la penso ;)

    Il Carringhton (quello da uomo) è fuori produzione da molto tempo, purtroppo. In Italia non furono distribuiti (a differenza del "cugino" DALLAS).
  • Discussione Didda23 • 18/10/11 23:10
    Comunicazione esterna - 5754 interventi
    Sempre grande Markus..
  • Discussione Stefania • 18/10/11 23:24
    Archivista in seconda - 604 interventi
    Markus ebbe a dire:
    Quando si parla di "sociale", per la stampa tutto diventa più importante. Inutile dire come la penso ;)

    Il Carringhton (quello da uomo) è fuori produzione da molto tempo, purtroppo. In Italia non furono distribuiti (a differenza del "cugino" DALLAS).

    Grazie della segnalazione, grande Markus, ma perché dici che è fuori produzione "purtroppo"? Potrebbe essere "per fortuna", invece!
    Il fatto che Linda Evans abbia sentito il bisogno, a un certo punto della sua travagliata esistenza, di impegnarsi "da un punto di vista sociale" mi pare encomiabile, il fatto che abbia strombazzato alla stampa il suo impegno, un po' meno... Ma sono passati secoli, perdoniamo e dimentichiamo:)))