LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/02/12 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 26/02/12 23:18 - 1112 commenti

I gusti di Digital

Un giovane psicotico, dopo essere stato per anni al fresco, torna in libertà e s'invaghisce di una ragazza, anch'essa instabile di mente. Thriller che proietta lo spettatore nei meandri della psiche malata dei due protagonisti (un Anthony Perkins perfettamente tagliato per questi ruoli e una splendida quanto letale Tuesday Weld). Il film unisce momenti da commedia rosa ad altri dove la suspense prende decisamente corpo ed è ammantato da un atmosfera sixties davvero irresistibile.

Myvincent 24/07/12 22:45 - 2472 commenti

I gusti di Myvincent

Viaggio delirante di due psicopatici, uno dei quali è sorvegliato speciale dopo aver scontato la sua pena detentiva. Il film propone con attenzione il punto di vista schizofrenico, ma non si può definire né uno psico-thriller, né un racconto sull'alienazione mentale, sbandando spesso di qua e di là. Ottime le interpretazioni dei protagonisti, specie di Anthony Perkins, specializzato (e condannato), dopo Psycho, in ruoli da deviato mentale.

Cotola 4/08/15 15:47 - 7329 commenti

I gusti di Cotola

Piccolo, poco conosciuto e sorprendente gioiellino che può contare su una bella sceneggiatura, poco usuale e ordinaria, e soprattutto su una coppia di personaggi molto interessanti, uno più pazzo e tarato dell'altro. Il dramma della follia (in un caso più genuina, in un altro più "lucida" e "programmata") affrontato a tinte thriller con grande efficacia e capacità di coinvolgimento. Bravo Perkins ma indimenticabile la prova della Weld.
MEMORABILE: L'espressione ed i gesti della Weld dopo il primo omicidio.

Fauno 26/11/16 20:39 - 1889 commenti

I gusti di Fauno

Mi inchino al fisico e al fascino misterioso della Weld, ma di balle come quelle di Perkins (tanto per cambiare psicopatico!) se ne sentono ovunque (politici in campagna elettorale, avventori nei bar...) e come nella vita accade anche nel film di trovare prima o poi qualcuno col veleno latente che se ne esca con una più forte del solito, in grado di incastrarti vita natural durante. Indimenticabile la scena del sabotaggio, ma anche il colloquio finale col tutore, il cui succo potrebbe sintetizzarsi nella massima "il bel tacer non fu mai scritto".
MEMORABILE: La disinvoltura della Weld nel fare la povera vittima.

Rocchiola 17/02/19 09:32 - 836 commenti

I gusti di Rocchiola

Interessante film sul tema del ribellismo giovanile divenuto nel tempo un piccolo cult grazie soprattutto alla fantasiosa follia dei due protagonisti, che porta a sviluppi imprevedibili. Pervasa dal tipico spirito anarcoide sessantottino, un’originale variazione sul tema della coppia criminale che anticipa persino La rabbia giovane di Malick. Perkins si conferma perfetto nel ruolo dello psicolabile mentre la Weld tocca l’apice di bellezza e perfidia. Il miglior film di un regista che dopo questo promettente esordio si è perso nelle retrovie.
MEMORABILE: Il sabotaggio della colonna di scarico della fabbrica; L’uccisione della madre; Il ribaltamento finale dei ruoli tra i due giovani protagonisti.

Nicola81 31/03/19 21:51 - 1884 commenti

I gusti di Nicola81

Lui è uno psicotico in libertà vigilata, lei una ragazza apparentemente ingenua ma che rivelerà una lucida follia: gran bella coppia, insomma... Un viaggio alla scoperta di due menti disturbate in questa buona pellicola che, dopo una prima parte da commedia giovanilistica, diventa a tutti gli effetti un thriller psicologico, con un crescendo di tensione e un finale beffardo. La sceneggiatura è abbastanza inconsueta, la regia efficace, ma il vero punto di forza sono i due protagonisti: Perkins in certi ruoli ci sguazzava, la Weld è uno splendore.

Fedeerra 30/03/20 04:28 - 395 commenti

I gusti di Fedeerra

Un piccolo gioiellino di grandissima tensione psicologica. Noel Black sfrutta perfettamente il dualismo surreale/reale con una sceneggiatura che si allontana dagli archetipi di genere e una caratterizzazione dei personaggi precisa e scrupolosa. Perkins tormentato dai fantasmi del passato (come sempre, verrebbe da dire), Garland madre morbosa e subdola e poi c’è lei, Tuesday Weld, che con questo ruolo si accaparra un posto in primissima fila nel pantheon delle outsiders più eteree e diaboliche di sempre. Splendida la fotografia.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 23/05/15 10:06
    Pianificazione e progetti - 21563 interventi
    Digital ebbe a dire: Dvd della Golem disponibile dall'08/07/2015! Ah, buona notizia, anche se mi tengo la vhs della Fox.
  • Homevideo Digital • 23/05/15 11:06
    Segretario - 2986 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire: Digital ebbe a dire: Dvd della Golem disponibile dall'08/07/2015! Ah, buona notizia, anche se mi tengo la vhs della Fox. Ma dai, il dvd si vede molto meglio (e scommetto che la vhs è in 4:3)..
  • Homevideo Buiomega71 • 23/05/15 14:28
    Pianificazione e progetti - 21563 interventi
    Digital ebbe a dire: Buiomega71 ebbe a dire: Digital ebbe a dire: Dvd della Golem disponibile dall'08/07/2015! Ah, buona notizia, anche se mi tengo la vhs della Fox. Ma dai, il dvd si vede molto meglio (e scommetto che la vhs è in 4:3).. Se devo sostituire con i dvd tutte le vhs che ho mi ci vorrebbe un mutuo! :)
  • Discussione Cotola • 26/07/15 14:54
    Consigliere avanzato - 3594 interventi
    Questo è un gioiellino meritevole di essere recuperato: lo segnalo a tutti ma soprattutto a Buio (che già lo vide e forse è un film che fa per lui), a Daniela ed a Schramm che devo pur ripagare con qualche dritta visto tutte quelle che mi sta dando nelle ultime settimane.
  • Discussione Daniela • 26/07/15 14:56
    Consigliere massimo - 4944 interventi
    preso nota... ;o)
  • Discussione Schramm • 26/07/15 15:03
    Risorse umane - 6694 interventi
    da immemore mole di crono nella mia wanted list, dove purtroppo è sempre rimasto. sobillato da uniformi entusiasmi, vedrò di concedergli un colloquio a schrammedia conclusa!
  • Discussione Buiomega71 • 26/07/15 17:12
    Pianificazione e progetti - 21563 interventi
    Cotola ebbe a dire: Questo è un gioiellino meritevole di essere recuperato: lo segnalo a tutti ma soprattutto a Buio (che già lo vide e forse è un film che fa per lui), a Daniela ed a Schramm che devo pur ripagare con qualche dritta visto tutte quelle che mi sta dando nelle ultime settimane. Grazie Coty, ma come vedi nella sezione home video (e nella mia discussione con Digital) l'ho custodisco gelosamente in vhs. Lo vidi un'estate a fine anni '80 su Raitre, e inutile dire che me ne innamorai... Mi fà piacere che riconosci i mie possibili cult... ;)
    Ultima modifica: 26/07/15 17:13 da Buiomega71
  • Homevideo Cristian74 • 15/05/18 23:21
    Galoppino - 42 interventi
    "Se devo sostituire con i dvd tutte le vhs che ho mi ci vorrebbe un mutuo" Ahah. Comunque mi sono visto il dvd, é contiene 2 scene in lingua originale subbati. La prima quando sono sul lago a fare l'amore e l'altra quando il poliziotto trova il cadavere nel baule. Trailer come extra.
    Ultima modifica: 15/05/18 23:36 da Cristian74
  • Homevideo Rocchiola • 15/02/19 09:20
    Call center Davinotti - 1100 interventi
    La VHS succitata l'ho avuta anche io e sinceramente me la ricordo di pessima qualità ed appunto in formato 4:3 tagliato ai lati. Ma poi i videoregistratori li producono ancora? Comunque da una prima visione il DVD sembra decisamente migliore anche se non eccelso.
    Ultima modifica: 15/02/19 10:39 da Zender
  • Homevideo Rocchiola • 17/02/19 09:43
    Call center Davinotti - 1100 interventi
    La Golem ci ripropone un piccolo cult mai uscito prima in DVD nel nostro paese. Il video nel corretto formato 1.85 è pulito ma dalla definizione a tratti piuttosto piuttosto blanda. Credo abbiano usato il master del DVD della Fox. L'audio italiano originale mono è potente e chiaro. Nel complesso si tratta di un buon prodotto che pone rimedio all'assenza di questo titolo meritevole di rivalutazione dal mercato home-video italiano. Negli Usa è uscito un paio d'anni fa un bluray a cura della Twilight Time ed esiste anche un bluray tedesco della Intergroove, entrambi ovviamente senza audio italiano. Qui di seguito il collegamento al sito Dvdbeaver su cui sono confrontabili gli screenshots delle vaire edizioni: http://www.dvdbeaver.com/film4/blu-ray_reviews_62_/pretty_poison_blu-ray.htm
    Ultima modifica: 17/02/19 09:43 da Rocchiola