LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/02/08 DAL BENEMERITO UNDYING
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 21/02/08 13:49 - 3827 commenti

I gusti di Undying

Manuela (Laura Antonelli) a quindici anni viene sedotta da un perfido conte, che lentamente la conduce sulla via della perdizione, facendola prostituire all'interno di un bordello romano. Basta gettare un occhio al cast, per capire come Patroni Griffi avesse, seriamente, preso a cuore questa produzione. Nel cast presenziano vere personalità di spicco (in tema con il soggetto del film), la musica di Bixio e Morricone è discreta, ma il risultato finale deludente per la spocchiosità di fondo e per la superficialità del doppiaggio.

Homesick 27/09/08 18:29 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Rivisitazione di Zuccoli ad opera di Patroni Griffi, che aggiunge tocchi ironici (l'uso sporadico di didascalie da film muto) e sceglie di salvare la figura di Manoela Roderighi, convertendola da "divina fanciulla" (arida, meccanica e lussuriosa) a donna matura e padrona del suo destino. Molto più approssimativi i contorni degli altri personaggi. Resta intatta la calligrafica, pomposa rappresentazione dell'aristocrazia romana degli anni Venti, dedita ad una vita dissoluta e allettata dai successi delle Camicie Nere.

Saintgifts 2/02/11 23:03 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

In un ricco, elegante, nobile e colorato ambiente che sta virando verso il nero e la dissolutezza, la bellezza di una donna, di tutti e di nessuno, mette in crisi gli amanti che non si accontentano di possederla, ma la vorrebbero riavere ogni volta che la perdono. Cast ricco e una Antonelli all'apice della sua conturbante bellezza (uno spettacolo distesa nuda sul divano) sono le attrattive di un film che, nonostante l'ambientazione curata e i ricchi costumi, non riesce mai a sollevarsi dalla mediocrità. Dicutibili colonna sonora e didascalie.

Daidae 30/03/11 23:06 - 2854 commenti

I gusti di Daidae

La Antonelli è perfetta per il ruolo di divina, per via delle sue bellezza e sensualità. Ma, a parte questo lato positivo, il film è di una noia tremenda: l'ottimo cast non rende al meglio e alla fine rimane un retrogusto amaro. Consigliato solo ai fan della bella attrice.

Giacomovie 19/09/18 23:58 - 1365 commenti

I gusti di Giacomovie

Tra Manoela e un nobile aristocratico si instaura un legame complicato e a volte teso. Laura Antonelli è ideale per rappresentare una creatura come da titolo ma, dovendo girare tutto intorno a lei, emerge un ritmo altalenante e poca concretezza nonostante la certa cura realizzativa. L'ambientazione è di classe, i costumi raffinati e alcune citazioni colte sono presentate con dei cartelli nello stile dei film muti.

Giuseppe Patroni Griffi HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Undying • 28/04/10 20:43
    Scrivano - 7616 interventi
    C'è da sistemare il bel commento di Homesick, per qualche misterioso motivo "impazzito" in alcuni caratteri...
  • Discussione B. Legnani • 28/04/10 23:32
    Consigliere - 14249 interventi
    Undying ebbe a dire:
    C'è da sistemare il bel commento di Homesick, per qualche misterioso motivo "impazzito" in alcuni caratteri...


    Fatto.

    Colgo l'occasione per dire a tutti che non si scrive "anni Trenta", bensì "Anni Trenta".
  • Discussione Homesick • 29/04/10 09:36
    Vice capo scrivano - 1373 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Colgo l'occasione per dire a tutti che non si scrive "anni Trenta", bensì "Anni Trenta".

    Veramente a me risulta che in maiuscolo vada scritto solo il decennio: “anni Trenta”, non “Anni Trenta”. Così almeno dagli esempi dello Zingarelli (2001), di libri di storia, letteratura e di svariati siti internet.
    Ultima modifica: 29/04/10 09:37 da Homesick
  • Musiche Lucius • 27/10/16 23:26
    Scrivano - 8612 interventi
    Oltre all'LP di Morricone esiste un 45 giri per la serie speciale jukebox di "Gamma" (1975) che riporta sul retro il brano "Fox trot degli specchi" dalla colonna sonora di "Divina creatura". Etichetta CINEVOX (JB648)-(MDG95-45). Musica composta da Cesare Andrea Bixio, diretta e interpretata dal maestro Morricone.
    Sempre direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale per juke-box in questione:

    [img size=300]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images57/foxtro.jpg[/img]
    Ultima modifica: 2/06/21 09:39 da Zender
  • Discussione Beffardo57 • 20/02/18 19:46
    Pulizia ai piani - 1 interventi
    Sono alla ricerca delle tracce perdute dello sceneggiatore e autore di teatro Alfio Valdarnini. Probabilmente nato a metà degli anni 30, collabora con Rossellini per "Anima nera" (tratto da un lavoro di Patroni Griffi), e poi, con Patroni Griffi medesimo, per "Addio fratello crudele" e "Divina Creatura". Dopo il 1976 non se ne sente più parlare. Che fine ha fatto?
  • Homevideo Ruber • 19/04/18 00:39
    Contratto a progetto - 9064 interventi
    La durata della versione rai dura 1h49,12