Dialogo di un venditore di almanacchi e di un passeggiere

Media utenti
Anno: 1954
Genere: corto/mediometraggio (bianco e nero)
Note: Cortometraggio. Il titolo esatto, ripreso dagli open credits del film, è scritto diversamente da come appare su Imdb ed altri siti di cinema. Aka "Dialogo tra un venditore di almanacchi e un passeggiere".
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/12/09 DAL BENEMERITO RENATO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Renato 9/12/09 19:47 - 1555 commenti

I gusti di Renato

Tratto da un dialogo di Leopardi contenuto nelle Operette Morali, è un breve cortometraggio (10 minuti circa) girato a Milano da un giovanissimo Ermanno Olmi. Nulla da dire sul testo, e tutta la prima scena coi due suonatori ambulanti che entrano in città è davvero suggestiva. Il finale, con le campane che suonano, è in pieno stile Frank Capra. Bello.

Pigro 17/07/10 08:32 - 7783 commenti

I gusti di Pigro

C'è già tutto l'Olmi a venire in questo piccolo corto che riprende pari pari il celebre dialogo leopardiano, ma quasi cambiandogli di segno, virando il beffardo pessimismo originario in fede nel futuro. Ma la mano del regista si vede soprattutto nella descrizione di una Milano uggiosa di fine anno, ancora ruspante e già con la punta del piede dentro all'imminente boom economico: straordinaria sensibilità analitica, dove l'umanesimo spirituale del regista regala pennellate di sublime calore. Da vedere.

B. Legnani 1/03/16 02:10 - 4718 commenti

I gusti di B. Legnani

Fedele al noto dialogo leopardiano, colpisce tecnicamente per l'originale (e correttissima) angolatura di campi e controcampi durante il dialogo (i passeggiere è un giovane Enzo Tarascio!). Il soggetto è ovviamente di prim'ordine e Olmi non perde l'occasione per fornire una buona prova. Un po' lunga la parte iniziale, che obbliga a sentire la prima parola dopo oltre cinque minuti...

Gius 16/05/17 09:55 - 40 commenti

I gusti di Gius

Tra i migliori corti di Ermanno Olmi, che lavorava allora con la Edison. Il film comincia in un atmosfera da fiaba: sembra di essere nell'Ottocento, se non fosse per qualche rara macchina. Poi il filmato si sposta velocemente al centro di Milano nei primi anni Cinquanta dove si assiste a un garbato dialogo tra un venditore di almanacchi e un compratore. ispirato da Leopardi, è uno dei primi lavori di Ermanno Olmi, che definisco il Re del corto in Italia. I capolavori di Olmi sono di altissima resa fotografica.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.