Dentro la notizia

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/12/09 DAL BENEMERITO SKINNER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Skinner 25/12/09 21:14 - 593 commenti

I gusti di Skinner

Commedia assai ambiziosa di ambientazione giornalistica; costruita a più livelli, quello più interessante riguarda riflessioni non ovvie sulla meritocrazia nella società; è più banale per ciò che riguarda l'etica del giornalismo e la falsificazione dell'informazione (e più in generale l'essere e l'apparire delle cose), mentre l'aspetto sentimentale, a tratti predominante, è raccontato con sensibilità e un certo realismo, oltre che evitando soluzioni scontate. Non mancano cadute di tono (la parte iniziale del congresso) ma può comunque dirsi film riuscito.
MEMORABILE: Il brillante prologo con i protagonisti adolescenti.

Tomastich 20/02/12 13:13 - 1216 commenti

I gusti di Tomastich

Un film denso, corposo, egoista, ambizioso e orgoglioso, un film che rispecchia le peculiarità dei suoi tre protagonisti: una brillante e schizofrenica Hunter, un perdente di natura come Brooks e il vero ritratto dello yuppie di William Hurt (magistrale nella sua interpretazione).
MEMORABILE: Il cameo di Nicholson.

Alex1988 3/04/16 18:50 - 630 commenti

I gusti di Alex1988

Buon film di ambiente giornalistico, che punta più sul rapporto professionale e sentimentale dei protagonisti che sull'analisi del giornalismo stesso; anche se, in realtà, non manca una certa critica, seppur nascosta, alla manipolazione della cronaca da parte della stampa. Bravi gli attori, discreta la regia.

Paulaster 5/03/20 10:15 - 2677 commenti

I gusti di Paulaster

Produttrice tv si innamora di un anchorman arrivista. Commedia di stampo giornalistico con due pretendenti per un cuore solo. Simpatico prologo, poi si passa a narrare i dietro le quinte dei cinegiornali, raccontando i fatti veri e come essi vengono adattati per il pubblico a casa. Di sostanza le notizie, compensano il lato sentimentale sdolcinato. Hunter in un buon ruolo, Hurt passa da imbranato a professionale; cameo per Nicholson. Conclusione che evita di apparire scontata.
MEMORABILE: Il servizio sui Mig libici; I trucchi per stare seduti davanti alla telecamera; Le lacrime in differita.

Daniela 26/06/20 09:59 - 9091 commenti

I gusti di Daniela

In una rete televisiva, una manager di grandi capacità si innamora di un anchorman rampante inesperto ma di bell'aspetto, preferito rispetto ad un collega più preparato ma impacciato di fronte alle telecamere... Triangolo sentimental-professionale ben diretto e interpretato in modo brillante il cui pregio maggiore è mostrare il "dietro le quinte" di un programma di informazione in un periodo in cui l'aspetto "show" prende il sopravvento sui contenuti, come dimostra la (ir)resistibile ascesa del personaggio interpretato da Hurt. Buono l'epilogo dal sapore di bilancio dolce-amaro.  
MEMORABILE: Tramite un auricolare, Holly Hunter "dirige" William Hurt durante uno dei suoi primi exploit davanti alla telecamera.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.