LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stubby 7/03/07 18:14 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Pur assomigliando molto al primo capitolo, non lo ritengo affatto alla sua altezza. La storia è pressoché la medesima e infatti il tutto sa di già visto. Ciò che cambia è il mezzo di "trasmissione": non più il cinema ma la televisione; quindi le situazioni si ripetono ma in location diverse. Solita mancanza di sceneggiatura ma largo spazio agli effetti speciali (anche se in quantità notevolmente minore rispetto al capitolo precedente).

Almayer 19/03/07 21:56 - 169 commenti

I gusti di Almayer

M'era piaciuto il primo, ma se possibile preferisco questo: l'ambientazione claustrofobica nel palazzo moderno e tecnologico è proprio azzeccata. La trama non esiste, ma non è importante, il film è un perfetto horror da grindhouse, splatteroso e con un'ottima colonna sonora, divertente anche per i dialoghi insulsi.

Lercio 24/03/07 18:28 - 232 commenti

I gusti di Lercio

Grande seguito! Se Demoni era fin troppo breve e semplicistico nella trama, questo sazia a volontà da tutti i punti di vista. Il sentore di claustrofobia è reso alla grande soprattutto nelle sequenze all'interno del parcheggio. Gli effetti speciali sono sorprendenti e il finale è angosciante.

Undying 26/04/07 00:15 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Film ricco di effetti speciali, opera del bravo Sergio Stivaletti (M.D.C., I tre volti del Terrore), ma che soffre dello stesso male del precedente. Ad una perfezione stilistica (ottime le scenografie e le riprese), fa da contraltare una storia che prende spunto da più parti (Il demone sotto la pelle, Zombi, Videodrome), toccando il plagio con la messa in scena del "demonietto" Menelik (Gremlins). Strano rivedere sullo schermo Michele Mirabella, ospite anche dell'hotel Sette Porte (L'Aldilà)... Catodico.

Homesick 12/12/07 18:02 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Microcosmico e ‘cronenberghiano’ (il condominio ultramoderno, la TV), è penalizzato da una sceneggiatura stracca e da un eccessivo riciclaggio di situazioni e tipizzazioni del suo predecessore. Gli effetti speciali sono molto curati e le creature ancor più mostruose e rivoltanti, con richiami a Gremlins; il demone che esce dalla TV sembra anticipare The Ring. Nella colonna sonora, brani originali di grandi gruppi dark-gothic anni'80.

Cotola 30/12/07 20:15 - 7529 commenti

I gusti di Cotola

Fiacco sequel che ricorda eccessivamente il primo capitolo e che "prende in prestito" un po' troppe cose da diversi altri film. Insomma un filmaccio privo di idee, con una sceneggiatura del tutto inesistente ed una regia di Bava jr per nulla ispirata (sai che novità!) e che strizza l'occhio in maniera vergognosa alle esigenze del mercato giovanilistico. Lasciate perdere!

Ghostship 31/05/08 14:41 - 394 commenti

I gusti di Ghostship

Fiacco sequel di Demoni realizzato in fretta per cavalcare il successo del film precedente. La fotografia predilige toni bluastri e i movimenti di camera seguono le architetture del palazzo geometricamente, ma il ritmo è blando e gli effetti e le situazioni sono stravisti.

Brainiac 15/01/09 10:54 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

Ottimo horror italiano che, pur riciclando parecchie idee (ma quando mai il cinema italiano anni 70-80 non fu derivativo?), pur non facendo leva su dialoghi da Oscar (ma da quando in qua fecero la differenza in altri Cult movies nostrani?) suggestiona ed inquieta. Un film di incredibile ambientazione (claustrofobica quel che basta) post-futurista. Solidi effetti gli speciali (sì, magari il piccolo demone era evitabilissimo...). Ha tutta una sua poetica rappresentativa di un cinema che non esisterà più. Dignitoso colpo di coda di un genere indimenticabile ed oggi, francamente impensabile.
MEMORABILE: Il Make-up della festeggiata...

Daidae 18/02/09 14:54 - 2738 commenti

I gusti di Daidae

Inferiore e di molto al primo capitolo, questo Demoni 2 ricalca in tutto e per tutto il precedente togliendo anzi alcune stupidaggini di troppo (i punk ad esempio). Bellissimi effetti speciali (il demone che esce dalla tv, il demone gremlin), ma manca quel tocco di paura che aveva il primo. Nel complesso comunque un prodotto più che sufficiente.
MEMORABILE: Il demone dal televisore.

Herrkinski 18/10/09 19:23 - 5142 commenti

I gusti di Herrkinski

Più che un sequel assomiglia a un remake del primo capitolo, vista la trama pressochè identica e molte sequenze fotocopia. Detto questo, il film si lascia guardare; l'ambientazione è sufficientemente claustrofobica e funzionale al massacro, gli SPFX sono notevoli come al solito (ma tutto sommato latita un po' lo splatter del prototipo), la colonna sonora è ancora una volta efficace (grandi i The Cult!). Qualche trovata trash (il "gremlin") e un cast di vecchie glorie del cinemabis, con una Brilli in forma smagliante. Più "americano" del primo.
MEMORABILE: Il bambino-demone; il cane-demone; "Rain" dei The Cult.

Jorge 22/01/10 18:07 - 164 commenti

I gusti di Jorge

Quando lo vidi la prima volta mi fece forse più effetto del primo Demoni; poi capii che questa impressione era dovuta esclusivamente alla scena della torta (stupidina, ma esplosiva) ed alla musica di Boswell, davvero bella. Detto questo, lo scontato sequel del primo Demoni non brilla né per originalità (siamo al plagio di tantissimi film di genere, primo Il demone sotto la pelle) né per il resto; effetti speciali pessimi (vedere il piccolo demone-gremlin), attori inesistenti, dialoghi imbarazzanti, finale da film-tv... Un film davvero brutto.

Siregon 27/02/10 14:56 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Orrendo. Attori penosi, colonna sonora da videoclip anni 80, effettacci da quattro soldi e ambientazioni riciclate al massimo. La scena in palestra è esilarante. Spazzatura che oggi fa giusto sorridere per l'ingenuità dei dialoghi. La tensione è inesistente (la scena con il cane è da scoppiare in una risata isterica) e il doppiaggio non aiuta di certo. Inguardabile.

Il koreano 3/03/10 22:38 - 44 commenti

I gusti di Il koreano

Se dopo Demoni pensavate che non si potesse fare di peggio, vi sbagliavate di grosso! Stavolta gli sceneggiatori non tentano nemmeno di cercare un buon pretesto per inscenare la solita carovana di squartamenti, sempre più urlati e "verdognoli" e usano come mezzo di contagio la televisione (badate bene, intesa come apparecchio!). Al di là del soggetto, ciò che stupisce è la noncuranza da parte di un regista teoricamente formato come Lamberto Bava, in particolar modo per la direzione degli attori e il linguaggio di alcune inquadrature.
MEMORABILE: La scena madre con Coralina Cataldi-Tassoni davanti al televisore.

Lucius 10/05/10 18:40 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Non è un remake ma un sequel, un po' deboluccio per certi aspetti, ma pur sempre affascinante, soprattutto nella parte ambientata nella città morta, circondata da alte mura. Gli effetti speciali sono sempre ottimi mentre la parte relativa alla sequenza dei condomini intrappolati nel palazzo è deleteria, soprattutto per la presenza di "attori" come Mirabella e Nancy Brilli.

Nando 14/06/10 12:25 - 3477 commenti

I gusti di Nando

Remake futurista del precedente che nonostante presenti degli accurati effetti speciali, evidenzia una carenza di idee notevole. Non subentrano novità, anzi tutto è ricalcato in maniera didascalica. Da sottolineare una delle scene finali in cui un demone appare in una televisione mentre corre ed il protagonista distrugge lo schermo. Amara metafora della TV spazzatura che ci circonda.

Mdmaster 25/11/10 16:09 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Decisamente un sequel squallido e fuori forma di un titolo già piuttosto brutto. Recitazioni terribili, effetti splatter ben limitati e non intriganti quanto prima e il tutto ha un sapore di remake che avrebbe avuto senso oggi... non l'anno dopo! Per quanto vedere la Brilli in un horror ha il suo fascino, la lotta col gremlin è a malapena degna di Critters (non me l'aspettavo, da Bava). Prodotto della peggior televisione, non viene resuscitato neanche dalla presenza di Tony Magnaccia.
MEMORABILE: All'improvviso... un gremlin dalla pancia; se una sbarra di metallo non apre una porta, sicuramente un vaso di terracotta lo farà!

Buiomega71 22/01/11 15:18 - 2267 commenti

I gusti di Buiomega71

Deludente seguito di uno degli ultimi veri capolavori del nostro cinema horror. Bava jr questa volta fa scatenare il contagio in un anonimo palazzone a là Cronenberg, ma non fa altro che ripetere situazioni e spaventi già usati (molto) meglio nel primo capitolo. Anche gli sfx di Stivaletti sono ai minimi termini (il "Menelik" non si può propio guardare, talmente è ridicolo e fittizio). Scopiazzature di tutto il miglior cinema horror dal 1986 in giù, che fanno storcere il naso più di una volta. Superficiale e ben poco divertente. Evitabile.
MEMORABILE: Le crisi isteriche (e immotivate) della Tassoni; il menelik che insegue la Brilli stile Zuni di Trilogia del terrore. Da sbellicarsi!

Pinhead80 2/04/11 17:53 - 3951 commenti

I gusti di Pinhead80

Il seguito di Demoni riprende le stesse tematiche, riciclando pure alcune scene della prima pellicola (il film alla tv). Rispetto al suo predecessore il film è decisamente meno gore (anche se non manca qualche scena gustosissima) e più ripetitivo. Nonostante questo non mi è dispiaciuto. Certo non è un gran film, ma neppure pessimo. Guardabile.

Von Leppe 9/05/11 20:08 - 1029 commenti

I gusti di Von Leppe

Seguito con una trama meglio strutturata e più contenuta del predecessore che lo rende quasi migliore; lo splatter abbonda ma è meno violento ,nell'insieme. Al posto del cinema c'è un più classico palazzo ed è la televisione che crea demoni (notevole il racconto che si svolge nel televisore). Se nel primo la colonna sonora si avvaleva di brani metal, in questo sequel ci sono musiche New wave-Dark, altro genere rock fiorito negli anni 80. Colpi di scena con la demonessa Tassoni e Nancy Brilli incinta che se la vede con un demone bambino.
MEMORABILE: Sally indemoniata ha emorragie corrosive mentre incalza "Rain" dei The Cult...

124c 6/09/11 13:02 - 2772 commenti

I gusti di 124c

Dario Argento produce e Lamberto Bava dirige il sequel di Demoni cambiando luogo di contagio e cast, ma girando sempre attorno a Zombi di Romero. Le vere novità, rispetto al prototipo, sono assai poche, c'è però un gusto, quasi perverso e divertito, per lo splatter, visto che Sergio Stivaletti ci dà sotto, con maschere e trucchi di scena. Da ricordare le partecipazioni della giovane Nancy Brilli, del primo Michele Mirabella (quello delle comparsate nei film anni '80, specie di Lucio Fulci) e di Asia Argento, all'epoca soltanto bambina.
MEMORABILE: Il piccolo Marco Vivio, ormai zombificato, "partorisce", davanti agli occhi di una spaventata Nancy Brilli, un mostro alla gremlins.

Ryo 25/08/12 01:53 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Un'operazione di dubbio gusto, visto che si avvicina molto a una ridicola presa in giro agli spettatori del primo film in quanto è praticamente identico, se non per il cambio di location. C'è addirittura il bullo pseudo-punk in macchina, che richiama molto l'analoga scena vista in Demoni. Qualche personaggio riuscito (il massiccio istruttore della palestra, incazzato nero e il bambino); molto bene il trucco dei demoni e lo splatter, ben utilizzato e in grande dose. Bella l'OST rock.
MEMORABILE: Il bambino-demone; Il cane-demone; La viziata-demone; Il demone.

Rambo90 16/10/12 12:18 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Appena meglio del primo: l'ambientazione convince di più, lo svolgersi della vicenda è meno caotico e più costruito, gli effetti speciali buoni come nel precedente. I dialoghi sono decenti e Nancy Brilli è molto più carismatica della Hovey, così come Asia è meglio di sua sorella Fiore. Un horror di puro divertimento comunque, solo per grandi appassionati. Bella la colonna sonora.

Jurgen77 14/02/13 13:19 - 630 commenti

I gusti di Jurgen77

A seguito dell'ottimo primo episodio, Lamberto Bava ci regala questo secondo capitolo, che quanto a gore ed effetti splatter (ottimo Sergio Stivaletti) supera anche il predecessore, tuttavia la trama è di per sè mediocre. Diciamo che il film deve molto sia a Cronenberg (Videodrome), che a Romero (Zombi), che a Fulci (L'aldilà). Il risultato finale, a mio avviso, è appena sufficiente. Anche la colonna sonora è inferiore..

Trivex 3/06/13 16:17 - 1490 commenti

I gusti di Trivex

Noioso monologo di demoni urlatori. Nel palazzo pluriaccessoriato, la battaglia non avvince e termina in modo scialbo e prevedibile. Abbastanza originale la fotografia, definita e scintillante, ma non basta per salvare il film (anche perché l'horror lo vedo meglio in un quadro grafico meno "brillante"). Incredibilmente poco efficace nelle sequenze principali (anche quelle più violente sembrano sparate a salve). Poco motivati poi i protagonisti, tra cui non riesce a spiccare nessuno. Peccato, ma fortunatamente prima c'è stato molto di meglio!

Davide87 4/07/13 16:42 - 5 commenti

I gusti di Davide87

Vedendo questo film ho pensato: ce n'era il bisogno? Il duo Argento-Bava, dopo il buon successo del primo film, si affida a una struttura già collaudata cambiando solamente la location (da un cinema a una palazzina); ma se l'idea di base era buona, con un condominio come luogo del contagio (idea poi ripresa da REC), lo stesso non si può dire del resto della trama, zeppa di buchi e di pessime interpretazioni. Resta qualcosina di accattivante (il bimbo posseduto a esempio), ma nulla di più.
MEMORABILE: Il contagio inizia da un televisore???

Pumpkh75 29/09/13 18:38 - 1315 commenti

I gusti di Pumpkh75

Debolissimo: usa lo stampino del capitolo precedente, ma su tutto il film aleggia una pesante aria di svogliatezza e approssimazione, quasi che il detto “battere il ferro finché è caldo” sommerga tutto con la sua logica commerciale. Nessuna idea originale, effetti speciali sanguinosi ma pacchiani, interpretazioni di scarsa fattura; a salvare il tutto resta, in chiave trash, solo l'irresistibile duetto tra una Brilli pre-botox e lo sgorbietto gremliniano. Molto deludente.

Bergelmir 13/05/14 01:18 - 160 commenti

I gusti di Bergelmir

Direttissimo sèguito di Dèmoni, che sfrutta le stesse idee del predecessore inserendole però in un contesto più ampio e aggiungendovi un sottotesto di critica sociale. L'inizio è interessante, ma quello che succede dopo annulla qualunque possibilità di recupero: troppe le ingenuità, le aggressioni telefonate, i demoni-acrobati, le urla gutturali e i personaggi monodimensionali. Troviamo dunque i difetti del primo capitolo amplificati e peggiorati. Non male fotografia e scenografie.

Viccrowley 12/08/14 02:33 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Bava Jr. rifà in pratica il suo Dèmoni variando solo la location e passando da un cinema a un condominio, ma anche cambiando gli addendi il risultato rimane misero. Tolto qualche discreto accenno metacinematografico si assiste alla solita sarabanda di truci effetti gore stivalettiani che, per quanto divertenti, senza un'adeguata impalcatura lasciano il tempo che trovano. Tornano le musiche metal un po' a caso e torna parte dello squallido cast precedente, con righe di dialoghi ridicoli. Pessimo.
MEMORABILE: Il trucco di Sandy in versione demone.

Markus 14/10/14 16:15 - 3296 commenti

I gusti di Markus

Lamberto Bava copia se stesso replicando in sostanza la formula di Dèmoni, ma spostando la vicenda orrorifica dal cinema berlinese del capostipite a un moderno condominio (nello stile de L'ascensore). Se l’effetto novità viene a mancare, l’opera ci guadagna in ritmo serrato. L'asettica ambientazione e un'aria in definitiva giovanilistica donano a mio avviso un discreto valore aggiunto al film, che compensa l‘effetto - talvolta fastidioso - del "già visto". Ultime buone cartucce del nostro cosiddetto cinema di genere.

Zender 22/12/14 09:16 - 280 commenti

I gusti di Zender

La proiezione berlinese passa in tv (col 100% di share!) in un condominio di Amburgo: la moltiplicazione degli ambienti porta varietà e movimento; lo script, così agitato, stimola una stilizzazione che la regia realizza superando la sterile ansia di terrorizzare che assillava il numero uno. Lo splatter grossolano viene maggiormente trattenuto e lascia spazio a una gradevole raffinatezza nella messa in scena. L'abile Boswell sulle tracce di Simonetti e la solita truppa di attori doppiati come càpita fanno da anelli di congiunzione per il riaggancio ideale alla formula del capostipite.
MEMORABILE: Nancy Brilli vede il figlio sventrato da Alien e si trasforma in Karen Black. O è semplicemente Gremlins?

Ciavazzaro 8/02/15 22:56 - 4763 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Non male. Anche questo secondo capitolo, che più che un sequel è quasi un remake, viaggia su ottimi livelli. L'ambientazione claustrofobica del condominio è notevole; forse il cast è più debole rispetto al primo capitolo, ma resta comunque dignitoso. Da segnalare il demone nel televisore, l'ascensore, la "simpatica" festa di compleanno.
MEMORABILE: Il film in tv al posto del film su schermo; La Brilli sola in casa; Il protagonista nell'ascensore stile Die hard.

Taxius 5/04/15 20:59 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Più che un sequel è un remake del primo ed è un film di cui si poteva benissimo fare a meno. La storia infatti perde di originalità e risulta essere più lenta. Sempre ottimi gli effetti speciali di Stivaletti, ma anche qui le trasformazioni risultano meno efficaci rispetto al numero uno. Diciamo che il cinema come ambientazione rendeva molto meglio.

Vito 6/05/16 23:23 - 650 commenti

I gusti di Vito

Sequel di Dèmoni sempre prodotto da Argento e diretto da Bava. Questa volta i demoni escono cronenberghianamente fuori dal tubo catodico e la location del palazzo ultramoderno crea un bel senso di claustrofobia. Stivaletti al solito dà il meglio di sé: trasformazioni, creature, sangue corrosivo e persino un demone-cane. Col passare dei minuti il film può apparire un po' ridicolo o trash, ma forse è proprio per questo che rimane uno dei miei horror italiani cult.
MEMORABILE: La recitazione isterica di Coralina Cataldi Tassoni; Il "temibile" gremlin che insegue Nancy Brilli; La presenza di Michele Mirabella.

Noncha17 13/10/16 16:00 - 87 commenti

I gusti di Noncha17

Malgrado le scopiazzature da innumerevoli film, lo digerisco più del capostipite! Non sarà originale ma, almeno, qui i dèmoni non fanno a gara per farsi inquadrare! Inoltre, visto il "successo" del primo, sicuramente è stato girato con più cura nei particolari (scene d'azione più fantasiose) e nei dettagli (escluso il mostricciatolo che saltella sulle piante). Poi la storia in tv risulta più avvincente di quella vista al cinema e il finale (anche se visto e rivisto) ti tiene in sospeso fino alla fine. Insomma: mi ha divertito di più!
MEMORABILE: "Silenzio!!!" urlato dal body trainer prima del discorso sopra una macchina in garage; Il muso del cane trasformato; La voce carina di Asia Argento.

Myvincent 15/06/17 18:47 - 2556 commenti

I gusti di Myvincent

Puro trash e poco altro, il sequel del già debole Demoni ne ripropone le tematiche meta-video con la solita sequela di mostri che rincorrono vittime che scappano in continuazione. Il plot è elementare e potrebbe essere scritto da chiunque e gli interpreti poco professionali. Se si inquadra come B-movie di produzione argentiana, tanta superficialità sarebbe giustificabile, altrimenti andrebbe ancora più demolito. Lamberto Bava ha di certo fatto di meglio.
MEMORABILE: La scena in palestra con i body-builders a petto nudo!

Minitina80 19/08/17 11:43 - 2344 commenti

I gusti di Minitina80

Non c’è una differenza significativa rispetto al predecessore in quanto le situazioni che si creano sono a conti fatti le stesse e a predominare è una serrata caccia all’uomo e poco più. La produzione viaggia sempre su livelli alti e i benefici si vedono non soltanto negli effetti speciali, ai quali la pellicola deve comunque molto. I brani della colonna sonora non sono da meno e ancora una volta rappresentano un valore aggiunto. Chissà se quelle lontane sensazioni che rimandano a Cronenberg sono effettivamente volute oppure casuali.

Anthonyvm 15/04/18 23:34 - 1944 commenti

I gusti di Anthonyvm

Il sequel di uno dei migliori film di zombi (perché di questo si tratta in fin dei conti) del nostro paese non è altro che la stessa zuppa servita su un piatto diverso, ma più freddo. Gli effetti speciali di Stivaletti restano grandiosi, così come alcune sequenze memorabili (il mostriciattolo che assedia la Brilli, il cane demone), senza contare che l'ambientazione condominiale e la scelta della TV (invece che il cinema) come fonte del contagio sono buone, ma è tutto già visto e pure meno violento. Non malissimo, ma davvero troppo derivativo.
MEMORABILE: Il demone che fissa la Tassoni da oltre lo schermo e si avvicina per entrare nella nostra dimensione, con pure una bella soggettiva del mostro.

Rufus68 25/04/18 23:36 - 3090 commenti

I gusti di Rufus68

Bava cerca di rinverdire la fortuna del primo capitolo e quasi ci riesce. Derivazioni, stramberie e pecche costituiscono un pregio in questa carnevalata che nulla risparmia, sgraziata, caotica, difforme e, però, ricca di effettacci divertenti e scorretti (il cane demoniaco). La trama non esiste, ovviamente, ma va bene così. Peccato che, alla lunga, la tensione mostri inevitabilmente la corda poiché continuamente sollecitata. Cult e Smiths da lucciconi anni Ottanta.

Hackett 1/06/18 07:23 - 1725 commenti

I gusti di Hackett

Quanto di buono fatto nel capostipite della serie viene riproposto in questo seguito in maniera abbastanza palese in un'operazione fotocopia nata probabilmente del successo riscosso. Interessante l'ambientazione condominiale, che rappresenta in microcosmo sociale anni '80 molto interessante da rivivere oggigiorno. Per il resto alcune buone scene e il giusto apporto di efferatezze, qualche tempo morto e un finale meno disperato del precedente.

Gabigol 20/07/18 14:20 - 417 commenti

I gusti di Gabigol

Operazione riciclo che ripesca soggetto e dinamiche del primo capitolo, con la sola variazione di location - un condominio moderno - a giustificare l'intera progetto. Gli effetti di Stivaletti sono truculenti e catturano l'occhio; meno valida è la scrittura della storia e personaggi annessi, davvero approssimativa pure per un B-movie. La mancanza di gore, nudi e autoironia emette un verdetto piuttosto impietoso. Film immeritatamente assurto allo stato di cult per la presenza di nomi pesanti come Argento (dietro la produzione) e Bava.

Ronax 10/11/18 02:06 - 907 commenti

I gusti di Ronax

Visto il successo del primo capitolo, il trio Argento-Bava-Stivaletti decide di battere il ferro finché è caldo e sforna a tamburo battente un sequel che non si discosta molto dal precedente salvo il cambio di location. Al di là di qualche trovatina (il cane-demone, il ridicolo mostriciattolo partorito dal bambino contagiato), si ha l'impressione che gli autori debbano avere sudato sette camicie per giungere piuttosto faticosamente al metraggio d'ordinanza, il che spiega la ripetitività di molte sequenze. Non male la Brilli ai suoi esordi.
MEMORABILE: Il demone fossilizzato risvegliato da una goccia di sangue.

Sircharles 3/08/19 19:11 - 92 commenti

I gusti di Sircharles

Non tutto fila liscio, in questo ambizioso horror dalla confezione patinata in perfetto stile anni Ottanta. Il canovaccio è sostanzialmente prevedibile, alcuni elementi della storia gratuiti o inverosimili anche per un film del genere. Non mancano però i momenti di alta tensione che rendono gradevole la visione (le scene nel garage), anche se la sensazione finale è quella del "più fumo che arrosto". Nancy Brilli incisiva soprattutto nella seconda parte, la piccola Asia non lascia il segno.

Siska80 26/03/20 07:18 - 665 commenti

I gusti di Siska80

A parte l'assurda trovata del demone che fuoriesce dallo schermo e il fatto che il film segue lo stesso schema dell'inarrivabile predecessore, il ritmo è ottimo e l'ambientazione all'interno di un intero condominio è davvero azzeccata, poiché entrano in gioco diversi nuclei familiari, ognuno con una propria storia. Il cast è modesto (con un paio di ripescaggi dal primo capitolo), le musiche coinvolgenti, il finale (riveduto e corretto) ha ispirato gli autori di Resident evil.
MEMORABILE: Il bambino che rimane chiuso fuori casa in balia dei demoni.

Jdelarge 10/09/20 21:56 - 874 commenti

I gusti di Jdelarge

Horror di alto livello che mira al puro intrattenimento attraverso immagini che restano impresse grazie alla perizia tecnica con la quale vengono realizzate. Le musiche fanno il resto e, insieme alle location, contribuiscono a rendere la pellicola una gioia per gli occhi e le orecchie. Sicuramente il finale poteva conferire maggiore vigore a un film comunque decisamente riuscito.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Lucius • 16/02/18 00:30
    Scrivano - 8325 interventi
    Cameo di Lamberto Bava nei panni del padre di Sally (Cataldi-Tassoni) in una scena poi successivamente eliminata dall'edizione italiana del film:

  • Discussione Zender • 16/02/18 07:28
    Consigliere - 43528 interventi
    Ah, ma quindi da dov'è presa questa immagine Lucius, se nel dvd non c'è?
  • Discussione Lucius • 16/02/18 09:42
    Scrivano - 8325 interventi
    Dagli extra di un dvd, come la location postata del resto. Per il primo Demoni (blu-Ray a parte che non ho visionato) all'estero hanno fatto di meglio. Io ho due edizioni, una delle quali con un making molto interessante. Quelle sono scene in notturna e la qualità non è affatto malaccio..Sono scene eliminate, non fanno parte del making.
    Ultima modifica: 16/02/18 13:35 da Lucius
  • Discussione Lucius • 17/02/18 13:15
    Scrivano - 8325 interventi
    Resta il fg di Bava.
  • Discussione Buiomega71 • 17/02/18 13:27
    Pianificazione e progetti - 21912 interventi
    Strano, però, nella vhs CHV il cameo di Bava è presente
    Ultima modifica: 17/02/18 13:27 da Buiomega71
  • Discussione Zender • 17/02/18 18:01
    Consigliere - 43528 interventi
    Ah srano questo. Sei sicuro che non ci sia nel film, Lucius, la scena con Bava?
  • Discussione Lucius • 17/02/18 18:33
    Scrivano - 8325 interventi
    La scena non c'è. Bava non ricordo.
  • Discussione Siska80 • 22/04/20 17:04
    Fotocopista - 384 interventi
    Io sono una delle poche persone a cui il film piace, vedo. A me l'ambientazione condominiale piace più di quella del primo, cioè il cinema, la trovo più inquietante.
  • Discussione Lucius • 22/04/20 20:39
    Scrivano - 8325 interventi
    In stile "Il demone sotto la pelle"...
  • Discussione Herrkinski • 22/04/20 21:59
    Scrivano - 2295 interventi
    Siska80 ebbe a dire:
    Io sono una delle poche persone a cui il film piace, vedo. A me l'ambientazione condominiale piace più di quella del primo, cioè il cinema, la trovo più inquietante.
    A me piace, non un capolavoro ma piuttosto solido, una sorta di remake del primo con un stile un po' più americano.