Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/07/13 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 16/07/13 05:55 - 11574 commenti

I gusti di Galbo

Storia di vendette incrociate coinvolgenti un uomo e una donna dal passato tormentato. Esordio americano del regista svedese di Uomini che odiano le donne. Il regista dà alla storia un ritmo serrato, specie nella seconda parte, non rinunciando però ad approfondire la psicologia dei personaggi principali. Un'ambientazione cupa e un alone di disperazione permeano la vicenda, che trova un ottimo interprete in Colin Farrell; buono il cast dei caratteristi,meno convincente la prova di Noomi Rapace e poco incisiva la Huppert. Mediocre il doppiaggio italiano.

Saintgifts 4/09/13 20:20 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

La sceneggiatura è congegnata in modo da non rendere chiare subito le cose e questo è un pregio. Lo sviluppo è buono e sono scelti bene i tempi con i quali svelare il perché delle cose, come un puzzle; anzi, come i pezzetti di foto che il misterioso vendicatore fa avere ai suoi nemici. Vendetta e amore, l'una non esclude l'altro, ma il sentimento buono forse prevale, nonostante il sangue e le morti. La psicologia dei personaggi è approfondita bene, il loro virare da un sentimento all'altro è reso bene dalla regia e dalle interpretazioni.

Didda23 6/09/13 01:21 - 2310 commenti

I gusti di Didda23

Oplev conferma di essere un maestro nel saper dirigere un'atmosfera thriller intrigante, dosando la tensione narrativa con il giusto calibro. La sceneggiatura è stuzzicante fino a trequarti, peccato per il finale fracassone che fa gridare con convinzione alla americanata. Prova degli attori interessante, soprattutto quella di Farrell (granitico e impassibile) e di Dominic Cooper (in uno dei suoi migliori ruoli); ruoli femminili con poco mordente; meglio, comunque, la Rapace rispetto alla Huppert. Buono, ma poteva essere buonissimo.

Daniela 6/01/14 10:00 - 10118 commenti

I gusti di Daniela

Donna sfregiata causa incidente ricatta un vicino di casa perché la vendichi uccidendo il tizio che l'ha provocato ma il vicino è già infiltrato in una gang criminale per portare a termine una vendetta personale molto più complessa... queste vendette incrociate intrigherebbero di più se non fossero intessute da troppe forzature ("ecco il mostro!" che bimbi esagerati) ed incongruenze che sfogano in un pompato finale. Discreto il cast maschile, meno quello femminile con Huppert superflua e Rapace lagnosetta Film che non convince ma non annoia neppure, quindi vedibile.
MEMORABILE: Ma che materie insegnano all'università ungherese di ingegneria? Basta il servizio di leva per diventare un super-action-man?

Rambo90 29/01/14 00:02 - 6670 commenti

I gusti di Rambo90

Più che un thriller è un'atipica storia d'amore, visto che Olpev decide di concentrarsi più sulla psicologia dei due protagonisti che sull'intreccio della vendetta (che occupa in realtà solo inizio e fine, restando alone per il resto della durata). Farrell è in parte, la Rapace particolarmente deprimente. Il ritmo è discreto e, nonostante la storia non sia molto coinvolgente, il film si lascia guardare.

Nando 15/03/14 16:39 - 3534 commenti

I gusti di Nando

Un action thriller con venature sentimentali che si dipana sulla funzione del destino. In un ambiente slavo si osservano le vicende di un Farrell discretamente gotico scarsamente affiancato da una risibile Rapace poco intonata con il sentimento. Buono ma troppo di contorno il resto del cast. Finale tendente alla baracconata ma con un certo stile.
MEMORABILE: La vendetta con i topi.

Piero68 28/04/14 09:49 - 2808 commenti

I gusti di Piero68

Classico revenge-movie con risvolti sentimentali, con una fotografia cupo-scandinava che poco si adatta all'ambiente newyorkese. Ritmo altalenante che non giova alla pellicola e una sceneggiatura che scopre troppo presto le sue carte. Cast indecifrabile e Farrell che ancora una volta dimostra di non sapere cosa vuol fare da grande (nel senso che è ormai abbonato a questi ruoli da cattivo-buono con un background misterioso o comunque sofferto). Rapace brava ma a mio avviso troppo poco "sfigurata" per essere eletta a "mostro". Sa di deja-vu.

Gestarsh99 26/05/14 17:04 - 1376 commenti

I gusti di Gestarsh99

Accomiatate le implacabili recrudescenze assassine dei tanti giustizieri ciechi e spietati (Seven Days, Red white & blue, The horseman), la rivalsa omicida trasmigra nella sagoma dolorante di un vendicatore paterno molto più dimesso e umano, lucidamente capace di separare la stretta violenza essenziale dalla barbara cattiveria gratuita. Il danese Oplev affida il ruolo sul piatto d'argento a un Farrell molto controllato e sicuro di sé, accostandogli con superfluo nepotismo la diletta Rapace, motrice di una vicenda parallela assai decidua e accessoria. Un noir Mann-ierato che però non scontenta.
MEMORABILE: Il brutale ma "caritatevole" assassinio del prigioniero albanese segregato nel relitto navale...

Jandileida 21/03/15 11:34 - 1298 commenti

I gusti di Jandileida

Abbastanza insipido vengeance-movie: non bastassero dei buchi nella sceneggiatura anche abbastanza consistenti, il fatto che per tutto il film la Rapace sia chiamata "mostro" senza senso alcuno e che l'ing. Farrell (la cui facciona da cane abbandonato è ormai sempre quella) diventi una specie di Schwarzie con l'IQ criminale sviluppato a mille sono francamente abbastanza urticanti. Il ritmo poi in certi punti si fa molto, troppo, lento. Non è girato male (buone le atmosfere plumbee per esempio), ma sinceramente mi ha discretamente annoiato.

Schramm 17/09/15 15:37 - 2532 commenti

I gusti di Schramm

Tutta ciò che di norma contraddistingue il revenge-movie (l’impasto di tensione, spietata crudezza, azione) si tiene qui troppo al di sotto delle possibilità richieste, andando a sforare in blockbusterata no go zone, che in sé non sarebbe nemmeno un male se solo si permettesse dei pur minimi azzardi. In nome di un doppio canovaccio a tiro incrociato troppo ossequiante la cerebralità, non sentiamo quasi mai l’odore ramato del sangue asperso o il puzzo di polvere pirica delle pallottole esplose. E ciò considerato il genere non è indice di buona salute, aggravata da un cast del tutto fuori posto.

Isabelle Huppert HA RECITATO ANCHE IN...

Furetto60 9/10/15 11:31 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Tragica storia di vendette incrociate che ricorda, per lo spirito, certi film anni 70 del genere poliziesco in cui l’uomo comune cerca rivalsa a causa di evidenti prepotenti e ingiustizie. Ma quest’aspetto resta sullo sfondo, prevalendo il rapporto tra i due protagonisti e i segreti che, nel prosieguo, li uniscono. Nel complesso convincente e ritmato, anche se qualche passo non convince appieno. Buona la prova della coppia Farrell/Rapace.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 8/01/14 13:37
    Gran Burattinaio - 5461 interventi
    In effetti, rispetto a In trance, questo Dead man down è un film neo-realista... ;oP

    Magari Galbo non sei tu che hai largheggiato ma io che avevo la luna torta quando l'ho visto...
    siccome tu e Didda l'avete valutato bene volevo avere il vostro parere su queste che queste cose che mi erano rimaste indigeste.

    Per Didda: anche io vorrei essere un mostro come la Rapace... Se a lei lanciano le pietre, quegli odiosi ragazzini alla mia vista che farebbero? mi sparano con il bazooka
  • Discussione Didda23 • 8/01/14 13:50
    Comunicazione esterna - 5753 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    In effetti, rispetto a In trance, questo Dead man down è un film neo-realista... ;oP

    Magari Galbo non sei tu che hai largheggiato ma io che avevo la luna torta quando l'ho visto...
    siccome tu e Didda l'avete valutato bene volevo avere il vostro parere su queste che queste cose che mi erano rimaste indigeste.

    Per Didda: anche io vorrei essere un mostro come la Rapace... Se a lei lanciano le pietre, quegli odiosi ragazzini alla mia vista che farebbero? mi sparano con il bazooka


    Credo che si inchinerebbero di fronte alla tua cultura e alla tua classe.
  • Discussione Didda23 • 8/01/14 13:52
    Comunicazione esterna - 5753 interventi
    Comunque mi piace come gira Oplev e la sua prova americana è sostanzialmente promossa.
    Lo vedrei benissimo a girare un bel giallo con tanto mistero. Le atmosfere (vedi uomini che odiano le donne) le sai creare!
  • Discussione Galbo • 8/01/14 14:28
    Consigliere massimo - 3827 interventi
    Sì, anche a mio parere il film è sostanzialmente buono, certo dal punto di vista della plausibilità qualche dubbio viene.....
    Per tirarci su il morale propongo la revisione di qualche puntata doc di Breaking Bad ;)
    Ultima modifica: 8/01/14 14:29 da Galbo
  • Discussione Daniela • 8/01/14 15:09
    Gran Burattinaio - 5461 interventi
    Si, è girato bene, proprio per questo mi sono rimaste nel gozzo quelle forzature, se fosse stato nel complesso un film-ciofeca ci avrei fatto forse meno caso...

    per Didda: ma che inchino ed inchino, bazooka, credi a me :oP

    comunque, tornando al film, ho trovato il modo per rimediare con questo dialogo immaginario

    SPOILER:

    Lei (decisa): sono un mostro, vedi? Sono costretta ad indossare solo un mono-orecchino e spendo un casino in fard! Quel tizio me lo devi ammazzare, o ti denuncio così impari a strangolare tizi in casa senza tirare giù le tendine!
    Lui (mesto): ma... veramente io avrei la mia vendetta personale da portare a termine...
    Lei: Ma che deve vendicare?
    Lui: la morte di mia figlia e di mia moglie, senza contare che hanno cercato di far la buccia pure a me...
    Lei (comprensiva): Beh, allora, hai ragione, in confronto a quello che hanno fatto a te, la mia faccenda è una piccolezza. Vendicati pure tranquillamente. Ne hai da far fuori parecchi?
    Lui: Eh si, me ne rimangono una ventina. Uno cercherò di risparmiarlo perché è diventato babbo da poco, ma agli altri conto di fargli tirare il calzino...
    Lei (stupita): Ma sono criminali incalliti! E come pensi di fare? Non mi hai detto di essere un semplice ingegnere?
    Lui: Si, ma mi sono laureato in ingegneria con CEPU mentre lavoravo nell'esercito magiaro, sezione corpi speciali.
    Lei (rassicurata): Ah allora...

    FINE SPOILER
    ed anche fine bischerate, che per oggi ne ho scritte a sufficienza :oP
    Ultima modifica: 8/01/14 15:11 da Daniela
  • Discussione Didda23 • 8/01/14 15:32
    Comunicazione esterna - 5753 interventi
    Veramente geniale, degna del miglior Tarantino
  • Discussione Galbo • 8/01/14 16:02
    Consigliere massimo - 3827 interventi
    Bella
  • Discussione Daniela • 29/04/14 14:16
    Gran Burattinaio - 5461 interventi
    Piero68 scrive nel suo commento:
    Rapace brava ma a mio avviso troppo poco "sfigurata" per essere eletta a "mostro"

    Infatti... vorrei essere sfigurata anche io come quel mostro lì, sarei comunque più bellina di come sono al naturale ;o)
  • Discussione Gestarsh99 • 18/06/14 19:11
    Scrivano - 16253 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    ... vorrei essere sfigurata anche io come quel mostro lì, sarei comunque più bellina di come sono al naturale ;o)

    Faccio l'avvocato del diavolo a stelle e strisce: dal momento che il film è americano e gli americani sono generalmente fissatissimi con la forma fisica e la perfezione estetica (a parte i frequentatori del McDonald's), in questo contesto iperscrupoloso anche una piccola cicatrice o una semplice voglia sul viso sono sinonimi di grave e irreversibile sfiguramento a morte.

    Come scappatoia al bug di sceneggiatura ci sta :D
  • Discussione Jandileida • 23/03/15 14:08
    Addetto riparazione hardware - 410 interventi
    Ma poi scusate,

    SPOILERONE, ACHTUNG!


    ma Howard non era il mandante dell'omicidio della famigliola? Come è possibile che non conoscesse il viso di Farrell? Ma che agli albanesi gli ha detto di uccidere tutti quelli dello stabile?

    Si poi il "mostro" Rapace veramente inverosimile.
    Ultima modifica: 23/03/15 14:10 da Jandileida