Damsels in distress - Ragazze allo sbando

Media utenti
Titolo originale: Damsels in distress
Anno: 2011
Genere: commedia (colore)
Note: Aka "Violet Wister's damsels in distress", "Whit Stillman's damsels in distress".
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/05/15 DAL BENEMERITO DEREKKK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Derekkk 24/05/15 12:38 - 14 commenti

I gusti di Derekkk

Un oggetto alieno, lontano da qualsiasi tipo di catalogazione, tenero, romantico, eccentrico, divertente. Tutti aggettivi adatti a descrivere la pellicola di Stillman. Come sempre il regista americano sceglie di descrivere con affetto i suoi personaggi eccentrici, un gruppo di ragazze impegnate, in un campus universitario della East Coast, nella prevenzione delle depressioni e dei suicidi tra gli studenti, ma esse stesse bisognose di amore e di aiuto. Strepitosa Greta Gerwig, la leader del gruppo, un personaggio dalle mille sfacettature.
MEMORABILE: Tutta l'atmosfera senza tempo, senza l'ombra di computer o cellulari; Tutte le piccole, grandi follie di Greta Gereig, il suo essere goffa e tenera.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 17/07/19 22:47
    Addetto riparazione hardware - 3441 interventi
    Stillman è sempre una garanzia, c'è poco da fare; un film particolare ed unico, non da tutti apprezzato. I titoli di testa son identici a quelli dei film di Allen, la grazia è la stessa ma stile e personaggi son tutti del prode artista autore del cult di The last days of disco. Gerwig carina ed indicata, bene il Brody di OC; ripeto, lo stile e la magia di Stillman (nel finale viene pure detto come ballare una certa danza con indicazioni varie), la fissa per la musica ed i balletti, donano il soffio della vita ad una commedia che altrimenti sarebbe stata banale. Il film porta pure lo stesso titolo di un altro film con Fred Astaire, peraltro...