LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/10/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Schramm 14/12/21 19:21 - 2895 commenti

I gusti di Schramm

La vendetta di chi non se l'è mai messa via ha le sue ragioni che la vittima deve far proprie. La buona notizia: pur sguazzando nello stravisto, il film vanta una sintassi da ola, un Gillies da brividi che porta in trionfo l'intero metraggio, i notturni più superlativamente fotografati di sempre e un riarso montaggio che stira i nervi come elastici di una balestra. La cattiva: nella scrittura, tracima di cose che non vanno né tornano: la discrasia tra scorreria casuale e brama vindice; l'abuso di flashback vaporosi ed elusivi. E per i più Redminiscenti, il finale si subodora facile.

Herrkinski 1/10/21 04:20 - 6612 commenti

I gusti di Herrkinski

Tra dramma e thriller, un indie neozelandese che sembrerebbe prendere l'idea di base da un film come Sleepers e ammantarla di un'aura alla Funny games, il tutto trasposto in un viaggio on-the-road alla The hitcher; ne esce un lavoro atmosferico, con dialoghi essenziali (pur di durissima comprensione a causa degli accenti kiwi e delle recitazioni altalenanti) e squarci di violenza brutali, tuttavia lo script ha molte lacune e nella parte finale delude abbastanza. Resta un lavoro dal potenziale sprecato, pur non privo di alcuni momenti d'impatto e di una riflessione di fondo.
MEMORABILE: La fine dei bambini.

Kinodrop 23/01/22 19:10 - 2236 commenti

I gusti di Kinodrop

Un professore e la sua famiglia in vacanza in una pittoresca landa vengono raggiunti, sembra casualmente, da due misteriosi e loschi individui armati che manifestano le intenzioni più truci e sanguinarie, tra crudeltà gratuita e vendetta. I presupposti che muovono il dramma danno una svolta alla narrazione in senso psico-patologico, ma non riescono a fornire uno spessore credibile a ciò che accade sia sul versante delle vittime che dei "giustizieri", reiterando in un on the road smozzicato, il solito tira e molla che solo nel finale riesce a trovare una poco credibile soluzione.
MEMORABILE: L'ambientazione quasi sempre notturna; La cura fotografica; La rivelazione del perché e i flebili flashback del pregresso.

Lupus73 6/02/22 15:37 - 1187 commenti

I gusti di Lupus73

Pellicola neo zelandese: coppia di insegnanti con due figli è a fare una scampagnata quando arrivano i due loschi di turno. Sembra di stare nei paraggi di The river wild, ma dopo un quarto d'ora la regia rivela un lato più spietato e crudo, affatto hollywoodiano e senza spiragli di luce (con personaggi senza scrupoli che possono ricordare il Milian di quella Milano che odiava); psicologicamente pesante, si scopre che non è tutto gratuito e saltano fuori scheletri dall'armadio dell'insegnante. Finale di redenzione memore del Sollima western, ma il soggetto non convince del tutto.
MEMORABILE: La vena spaghetti western della pellicola, soprattutto incarnata dai due villains.

Daniela 10/02/22 10:25 - 11453 commenti

I gusti di Daniela

Una coppia con figli in gita vs una coppia di serial killer itineranti: un incontro fortuito in cui forse non c'entra solo il caso dato che il pater familias nasconde qualche scheletro nell'armadio ed i due psicopatici hanno conti da saldare nei suoi confronti... Dalla Nuova Zelanda, una sorta di Funny games, notturno e on-the-road, che mette in tavola all'inizio la sua carta migliore - una sequenza spiazzante per ferocia e secchezza narrativa - ma poi procede in modo incerto per le incongruenze  comportamentali e psicologiche di vittime e carnefici, risultando nel complesso modesto.
MEMORABILE: All'inizio, lo sparo e il controcampo anatra/ragazzino. 

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Schramm • 14/12/21 19:48
    Scrivano - 7243 interventi
    credo - herr concorderà - che l'ordine attuale del cast  (che in questo caso imdb traccia in ordine di apparizione e non di importanza) vada stravolto almeno in merito allo strepitoso daniel gillies, che lungi dall'essere un personaggio laterale domina praticamente tutto il film, rendendolo terrifico anche durante le pause.

    sarei dunque per ricollocarlo primo o secondo nel cast.
  • Discussione Herrkinski • 14/12/21 21:20
    Consigliere - 2447 interventi
    Ora ho un po' di difficoltà ad associare i nomi ai ruoli, era il leader dei rapitori, no? Ci potrebbe stare alzarlo, anche se comunque per me verrebbe dopo i protagonisti principali che erano moglie e marito, quindi non è che cambierebbe molto.
    Riguardo ai posizionamenti dei cast, a volte dipende dal sistema automatico d'inserimento, ma lo stesso IMDB sui film molto recenti spesso ha i cast sballati. Quando riesco li sistemo, nei limiti del possibile. In questo caso non sarebbe del tutto scorretto perchè sono in ordine d'apparizione, però mi rimetto a Zender.
  • Discussione Zender • 15/12/21 07:41
    Pianificazione e progetti - 45721 interventi
    Limitiamoci a spostare come terzo Gillies.
  • Discussione Schramm • 15/12/21 11:15
    Scrivano - 7243 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Limitiamoci a spostare come terzo Gillies.
    è cosa buona e giusta. Io lo metterei anche secondo dato che Mandrake è a conti fatti il protagonista-antagonista che occupa tutto il film mentre SPOILERISSMO i figli vengono seccati entro i primi 5' e la moglie sparisce a metà metraggio. a livello di importanza narrativa sarebbe stato come tenere arno frisch tra gli ultimi in funny games, per capirci :)
    Ultima modifica: 15/12/21 11:20 da Schramm