Cinque storie inquietanti (5 episodi)

Media utenti
Anno: 1987
Genere: giallo (colore)
Note: Aka "5 storie inquietanti". Ispirati ai racconti dello scrittore mystery americano Stanley Ellin.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/01/20 DAL BENEMERITO ROSY
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rosy 14/01/20 15:58 - 73 commenti

I gusti di Rosy

Un agente di cambio ossessionato dalla gelosia per la moglie, l'anonimo impiegato maniaco degli scacchi, il giovanotto che ascolta le liti dell'appartamento accanto attraverso una sottile parete, la giovane donna aggredita in casa da uno sconosciuto e il maturo contabile artefice, suo malgrado, di un delitto perfetto. Cinque storie ambientate in alcune città del Nord (Torino, Milano e Genova) in cui il racconto dei drammi umani si mescola con una fotografia tanto asettica da renderle impersonali. Alterio e Haber svettano su tutti.
MEMORABILE: Il ragioniere argentino vede la targa col suo nome sulla porta del misterioso ufficio.

Myvincent 17/03/20 07:47 - 2524 commenti

I gusti di Myvincent

Cinque storie per non dormire si insinuano gradatamente nella psiche dello spettatore, generando un'ansia non acuta, ma che cattura l'attenzione per la maestria registica. Le situazioni sono reali e l'immedesimazione è assicurata, grazie alla cura nella scelta dei protagonisti, la cui recitazione convince appieno. Fra i tanti spiccano Adalberto Maria Merli e Felice Andreasi. Scampoli di una TV d'altri tempi e d'altro e alto valore.

Faggi 2/07/20 17:08 - 1487 commenti

I gusti di Faggi

Discontinua la qualità dei singoli appuntamenti (ma non si manifesta nessuna catastrofe qualitativa). Attrae, nell'insieme, come dispositivo capace di disegnare le atmosfere urbane delle diverse città italiane con toni di scura, plumbea grafite, tra malinconie e stati ansiogeni, tra turbamenti e premonizioni funeste; e in tutto ciò risalta un'attitudine realista, d'ambiente e di personaggi. Sorvolare sulle imperfezioni è facile e dunque si potrà gustare un oggetto della televisione italiana ormai remota (quasi remota nel tempo, sicuramente nello spirito).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.