LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/11/19 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 10/11/19 03:56 - 5123 commenti

I gusti di Herrkinski

Esordio su grande schermo dell'elegante Fairchild con questo thriller dalla trama non particolarmente originale; il tema è quello del voyeurismo che degenera in stalking da parte di uno squilibrato, soggetto molto gettonato nei primi 80s. Schmoeller comunque dirige bene, la fotografia è brillante e patinata quando serve, il cast offre ottime performance e la ost è di Schifrin; un prodotto confezionato bene e con un finale che ribalta i ruoli efficace, nonostante il minutaggio potesse essere leggermente accorciato. Ingiustamente sottovalutato.

Ciavazzaro 14/11/19 00:29 - 4762 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Notevole thriller del sottogenere stalker movie. La protagonista Morgan Fairchild è come sempre favolosa (da sturbo il suo bagno in piscina nei titoli di testa), Stevens è perfetto nel ruolo dello psicopatico di turno, ottimo anche il cast di contorno: Sarrazin fidanzato, Edwards detective. Splendida la colonna sonora, con menzione per la canzone della Warwick. Notevole la suspense con un crescendo verso la seconda parte e un finale assai d'azione.
MEMORABILE: Stevens che spia Morgan mentre si fa il bagno e comincia a spogliarsi; L'eroina col fucile; Il colpo di scena finale; Il carillon.

Gestarsh99 20/11/19 17:03 - 1321 commenti

I gusti di Gestarsh99

Buon manovratore di horror pupazzeschi, Schmoeller si presta qui a muovere i fili di un maniaco persecutore armato di teleobiettivo (il convincentissimo Stevens), che da ammiratore fanatico fa sentire il fiato caldo sul collo a una bella telegiornalista (l'altera e scintillante Fairchild), sdipanando tutta la sintomatologia specifica della sindrome di de Clerambault già esperita in Brivido nella notte e Un'ombra nel buio. Thrillerino lamé che accosta buoni momenti avvolti nella giusta atmosfera - anche grazie alla suadente fotografia di Ahlberg - a intere sequenze mal costruite e inverosimili.
MEMORABILE: Il fotografo/stalker (lo Stevens di Massacro al Central college e del depalmiano Fury) che spia a distanza la protagonista mentre lei è in bagno.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Ciavazzaro • 14/11/19 00:22
    Vice capo scrivano - 5599 interventi
    Carissimo stavo per metterlo anche io !
    Vedo che la telepatia funziona molto haha !

    Infatti mi sembrava incredibile che questo cultone non fosse presente sul sito.
    Morgan Fairchild mio amore filmico di gioventù è stupenda (e ci offre pure un nudo integrale in piscina che non guasta), e offre un ottima interpretazione anche psicologica.
    Il mitico Andrew Stevens ci offre un ottimo psicopatico/stalker.
    Sarrazin è bravo nei panni del fidanzato dell'eroina ed Edwards risulta convincente nei panni del poliziotto.

    Bellissima la ost (compresa la fantastica canzone IN Love's Hiding Place cantata splendidamente da Dionne Warwick).

    E poi la nostra eroina

    SPOILER

    Col fucile in mano è veramente di culto

    FINE SPOILER
  • Discussione Herrkinski • 14/11/19 02:35
    Scrivano - 2294 interventi
    Sì decisamente una bella riscoperta, film piuttosto sottovalutato con una bella e ambigua Fairchild.
    Ultima modifica: 14/11/19 02:35 da Herrkinski
  • Discussione Digital • 15/11/19 21:18
    Segretario - 3035 interventi
    Questo mi piacerebbe uscisse col doppiaggio italiano. Dopotutto è uscito al cinema. Da quel che mi risulta non ha beneficiato neppure di un edizione in vhs, ma Buio potrebbe essere più preciso in tal senso...
  • Discussione Buiomega71 • 15/11/19 21:19
    Pianificazione e progetti - 21885 interventi
    Digital ebbe a dire:
    Questo mi piacerebbe uscisse col doppiaggio italiano. Dopotutto è uscito al cinema. Da quel che mi risulta non ha beneficiato neppure di un edizione in vhs, ma Buio potrebbe essere più preciso in tal senso...

    No, mai stato editato in vhs da noi.
  • Discussione Gestarsh99 • 20/11/19 18:50
    Scrivano - 14441 interventi
    Herrkinski ebbe a dire:
    Sì decisamente una bella riscoperta, film piuttosto sottovalutato con una bella e ambigua Fairchild.

    Oltre al Ciava hai "fregato" in anticipo anche me, ahah

    Comunque, visto che ci sei, recupera anche il similare e quasi coevo Un'ombra nel buio (1981): ha molti punti in comune con questo film.
  • Discussione Herrkinski • 20/11/19 21:33
    Scrivano - 2294 interventi
    Gestarsh99 ebbe a dire:
    Herrkinski ebbe a dire:
    Sì decisamente una bella riscoperta, film piuttosto sottovalutato con una bella e ambigua Fairchild.

    Oltre al Ciava hai "fregato" in anticipo anche me, ahah

    Comunque, visto che ci sei, recupera anche il similare e quasi coevo Un'ombra nel buio (1981): ha molti punti in comune con questo film.

    Eh sì, prima o poi dovrei vederlo infatti.
  • Discussione Ciavazzaro • 20/11/19 23:24
    Vice capo scrivano - 5599 interventi
    Un'ombra nel buio è un piccolo capolavoro !

    La Bacall superba, Biehn ottimo psicopatico, soundtrack da urlo di Donaggio.
    Te lo consiglio caldamente !