Checkpoint Berlin

Media utenti
Anno: 2020
Genere: drammatico (colore)
Note: Film destinato al cinema, coprodotto da Raicinema, ma trasmesso dalla RAI, visto il blocco da Coronavirus del 2020.
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/04/20 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 21/04/20 22:54 - 4749 commenti

I gusti di B. Legnani

Chiarezza dell'opera (misto di generi, in 64'): parti contemporanee o moderne girate a colori ed altre in bianco e nero, frammiste a filmati di repertorio a loro volta o a colori o in bianco e nero, sicché ad ogni cambio occorre capire dove s'è finiti. Vicenda odierna (per di più) in b/n, talora oscura, con lunghi flashback degli Anni Sessanta in vivido colore. La scena più emotiva del film viene mostrata 10' dopo che la voce fuori campo (monocorde in maniera insopportabile, oltre che scorretta: si sente un "cosmopòlita" da brividi) ci ha già anticipato cosa accadrà. Pretenzioso oltre misura.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.