Chaos walking

Media utenti
Titolo originale: Chaos Walking
Anno: 2021
Genere: fantascienza (colore)
Regia: Doug Liman
Note: Aka "The Knife of Never Letting Go". Basato sul libro "Il buco nel rumore" ("The Knife of Never Letting Go") di Patrick Ness.
Numero commenti presenti: 5
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/04/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 4/04/21 15:32 - 6284 commenti

I gusti di Herrkinski

Adattamento del primo romanzo della trilogia "Chaos Walking", parrebbe allontanarsi abbastanza dalla fonte originaria; comunque sia, è un buon film d'avventura a sfondo fantascientifico che vede una coppia in fuga tra boschi e villaggi in un futuro prossimo. Interessante la trovata dei pensieri che si possono ascoltare dall'esterno, utile anche per qualche gag del simpatico Holland; Mikkelsen offre l'usuale professionalità mentre alla Ridley forse manca un po' di carisma. Resta un lavoro d'azione piuttosto ritmato, con inevitabili parti in CGI ma nel complesso abbastanza gradevole.

Galbo 9/06/21 06:47 - 11771 commenti

I gusti di Galbo

Doug Liman dirige un film difficilmente catalogabile, sorta di combinazione tra pellicola avventurosa e fantascienza dispotica il cui spunto è decisamente originale, un pianeta colonizzato dagli essere umani nel quale i soggetti di sesso maschile manifestano pensieri (i suoni) perfettamente avvertiti da tutti. Complessivamente abbastanza godibile, presenta qualche limite (una parte centrale un po' ripetitiva e le figure degli alieni che si limitano a una rapida "comparsata") ma è segnato da una suggestiva ambientazione e una buona prova degli attori.

Capannelle 19/06/21 10:39 - 3994 commenti

I gusti di Capannelle

Viaggio in un futuro distopico reso divertente dalle espressioni contrite di Holland per mascherare i suoi pensieri. Eh sì, perchè c'è un pezzo di umani a cui si vede cosa balla nella mente. La cornice ambientale non è malvagia ma si notano una scrittura abbastanza didascalica che non arriva a spiegare tutto e una parte centrale caratterizzata da tante schermaglie ma da poco costrutto. E' come se in ogni punto in cui il film poteva decollare si preferisca rimanere a terra.

Daniela 25/06/21 22:51 - 11087 commenti

I gusti di Daniela

Distopia ambientata in una sfigata colonia che vive su un lontano pianeta: le donne sono tutte morte, gli uomini devono controllare il loro "rumore" ossia i propri pensieri diventati udibili da parte degli altri uomini... Da un spunto sulla carta stuzzicante, un film di fantascienza che sembra per buona parte della sua durata un survival boschivo modesto anche dal punto di vista spettacolare. Nel cast Ridley è poco espressiva, Holland si impegna ma i panni dell'adolescente cominciano a stargli stretti, Mikkelsen invece si impegna al minimo anche se è bello in versione "pellicciotto".

Puppigallo 7/11/21 19:49 - 4767 commenti

I gusti di Puppigallo

Innocua fantascienza rivolta più a un target adolescenziale, che ha un unico vero pregio, creare un po' di aspettativa nella prima parte grazie alla singolarità dei pensieri condivisi da gestire. Poi però, col passare dei minuti, si capirà che il tutto non andrà al di là di questo, iniziando anche a risultare un po' troppo ridondante. Se non altro, i due protagonisti se la cavano dignitosamente. Mentre il sindaco, con tanto di "pellicciotto", risulta poco credibile, nonostante sia interpretato da un bravo attore. Nel complesso, decisamente mediocre.
MEMORABILE: "Serpente!"; "Io sono Todd io sono Todd io sono Todd; I sogni rumorosi.

Doug Liman HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.