LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/05/08 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 24/05/08 17:47 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Vicende scolastiche e sentimentali si incontrano in questa miniserie con protagonista Columbro, presentatore da sempre votato allo scherzo e alla risata. Qui interpreta l’insegnante che ogni bambino vorrebbe: simpatico, comprensivo, umano; maestro di scuola e di vita. La stessa formula sarà riproposta anni dopo in Sei forte maestro. Sempre piacevole vedere vecchie glorie come la Mondaini, la Valeri, Nevola.

Markus 25/05/08 19:04 - 3254 commenti

I gusti di Markus

Fiction di taglio moderno ed anticipatrice di molte che venirono anni dopo, specie negli anonimi anni 2000. Columbro, attore e showman che stimo particolarmente, è molto bravo e anche in questo caso ci dimostra che funziona perfettamente come attore serio, facendoci alle volte anche pensare e commuovere. Ottimo comunque tutto il cast. Ne seguì una seconda stagione.

Ciavazzaro 25/10/08 15:17 - 4758 commenti

I gusti di Ciavazzaro

La vidi da piccolo in diretta e poi anche successivamente. Insomma. C'è la grandiosa Mondaini per una volta senza il marito, Columbro cerca di impegnarsi, ma visto con gli occhi di adesso non mi soddisfa più di tanto. Insomma davvero evitabile, a mio avviso.

Galbo 27/10/08 06:45 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Produzione televisiva di livello medio, realizzata in due stagioni negli anni '90, Caro maestro ha in parte antipicato la scelta della provincia italiana (il piccolo mondo di Guareschi) come sfondo per le storie di piccola quotidianità che riguardano in questo caso la scuola e il suo mondo. Cast piuttosto azzeccato (sia gli attori principali che i caratteristi se la cavano bene); il limite è rappresentato da una certa ripetitività delle storie.

Disorder 2/07/09 11:31 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Il "Caro Maestro" è un piccolo patrimonio di una generazione, viste le scarse repliche (almeno in orari diurni): non che fosse chissà che, ma il maestro impersonato da Marco Columbro era davvero simpatico. Ha anche il merito di avere fatto scuola per quasi tutte le fiction tv degli anni a seguire (in certi casi è più un demerito, in realtà). Bene anche i comprimari, soprattutto una Mondaini in formissima. Da rivedere, se capita.
MEMORABILE: La prima puntata: Columbro (autista di bus) riceve la notizia dell'assunzione come maestro: in preda all'euforia cambia strada e porta tutti al mare.

Mco 30/09/09 13:08 - 2136 commenti

I gusti di Mco

Quando ci si mette in poltrona per guardare un serial tv si sa già a cosa si andrà incontro. In fondo si chiede solamente che gli attori non gridino (abbiamo già mal di testa!) e non siano troppo volgari (per quello ci sono altri lidi). Ecco che la fiction di Columbro accondiscende a queste nostre richieste (le urla ci sono, ma sono dei bimbi, peratnto tollerabilissime) in modo garbato e divertente, frutto della bravura e serietà dello showman spesso dimenticato negli ultimi tempi. Guardarlo è un must per gli amanti della tv del passato recente.

Gabrius79 12/12/14 22:18 - 1186 commenti

I gusti di Gabrius79

Marco Columbro si cimenta in questa fiction scolastica e buonista con risultati soddisfacenti malgrado la ripetitività di alcuni episodi. Un buon cast di comprimarie come Elena Sofia Ricci, Sandra Mondaini e Franca Valeri dà lustro a questo prodotto. A conti fatti la prima serie è migliore della seconda.

Ultimo 31/08/15 19:22 - 1347 commenti

I gusti di Ultimo

Discreta serie tv più volte riproposta nelle varie emittenti televisive, vede Marco Columbro protagonista e maestro di un scuola elementare. Le vicende scolastiche sono accompagnate da momenti di vita familiare, in cui spicca la figura di Elena Sofia Ricci. Nel cast anche la grande Sandra Mondaini e Franca Valeri. Si respira molto l'aria anni 90, per una serie non certo indimenticabile ma semplice e promossa.

Zio bacco 19/10/15 19:46 - 240 commenti

I gusti di Zio bacco

Può non piacere, ma nell'ambito del piccolo schermo italiano ha tracciato un solco evidente. La formula è semplice e l'ambientazione scolastica ben inserita in un contesto provinciale per una volta piacevole. La qualità di riprese e regia è media, ma la vera forza è nel cast, con un buon Columbro e le ottime Mondaini e Valeri come spalle (meno interessante la prova della Ricci). Alla fine la ripetitività è latente, ma le problematiche scolastiche e familiari, unite ai bimbi che crescono, funzionano non poco. Senza dubbio datato, ma gradevole.

Deepred89 7/07/20 23:42 - 3268 commenti

I gusti di Deepred89

Sorvoliamo su alcune cadute di stile e sul dimenticabile episodio finale: ciò che resta è una serie di tutto rispetto, che poggia sulle spalle di un Columbro trascinante, d'impareggiabile carisma, perfetto in espressioni e movenze. Lo stile poveristico e rilassante, compassato ma arioso da fiction tricolore novantiana diventa parte integrante del messaggio: un inno alla vita, all'amore e all'altruismo, un invito ad apprezzare le piccole cose, di un ottimismo quasi commovente, romantico senza reticenze, educativo oggi più che allora. Musiche, sigla compresa, pressoché perfette. 
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Markus • 25/05/08 19:07
    Scrivano - 4785 interventi
    Girato nel 1995 ed andato in onda 1996.