Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/09/20 DAL BENEMERITO CAPANNELLE
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Capannelle 11/09/20 00:56 - 3838 commenti

I gusti di Capannelle

I biopic rischiano di sprofondare nel banale e di film su gangster famosi ne sono stati prodotti a decine. In questo caso l'originalità latita; l'unica speranza poteva aversi perché viene descritta l'ultima fase della vita di Capone, ma si fatica a trovare sequenze degne in un'ambientazione limitata alla sua megavilla e al suo progressivo decadimento mentale. Non è dovuto al cast, Hardy fa di tutto per calarsi nel personaggio ma ha un corto raggio d'azione e sfiora talvolta il cattivo gusto. Scene di paranoia, oniriche o sanguinolente, si rivelano inutili nell'economia del racconto.

Daniela 14/09/20 03:32 - 10117 commenti

I gusti di Daniela

L'ultimo anno di vita di Al Capone, trascorso nella mega-villa di famiglia. In preda alla demenza senile e alle miserie della carne, con la mente avvolta da una nebbia in cui si mescolano ricordi ed allucinazioni: cosa dovrebbe ispirare lo spettacolo del decadimento fisico e mentale del boss? La pietà che può suscitare ogni persona sofferente, per quanto spregevole? Poco importa, tanto è confuso ed effettistico questo mediocre biopic che nulla aggiunge alla nostra conoscenza del personaggio e spreca il talento di Hardy, nascosto sotto un trucco pesante che ne limita l'espressività. 
MEMORABILE: In negativo: Dillon si cava gli occhi, momento horror che sembra gettato nel mezzo a caso. 

Piero68 8/10/20 11:09 - 2808 commenti

I gusti di Piero68

Disastroso biopic sull'ultimo anno di vita di Capone malamente interpretato da un Hardy che fa quel che può. Senza una vera sceneggiatura e con parti oltremodo noiose, quando non inutili e utilizzate come meri riempitivi, il film presenta una grande quantità di errori storici per quanto riguarda molti episodi e personaggi della vita di Capone. Qualche esempio: il figlio Sonny era sordo; la strage di San Valentino non fu fatta contro Torrio ma contro la gang di O'Banion e tante altre assurdità. Insomma, un disastro dall'inizio alla fine che non si capisce dove voglia andare a parare.

Camibella 20/02/21 23:15 - 275 commenti

I gusti di Camibella

Sin dalle prime scene appare evidente che il biopic su uno dei più famosi criminali della storia sarà un fiasco. Con tanto materiale che si poteva sfruttare della sua lunga carriera malavitosa il regista ha scelto l'ultimo anno di vita, vissuto in una villa lussuosa, in preda alla demenza senile e circondato dai suoi fantasmi. Seppur talentuoso, qui Hardy recita con un trucco ridicolo e con una gestualità esagerata. La trama invece è farcita di innumerevoli e documentabili errori storici che rendono il film inutile e dimenticabile.

Enzus79 27/02/21 08:04 - 1955 commenti

I gusti di Enzus79

Dopo aver interpretato i gemelli Kray, l'ottimo Tom Hardy si trova qui nei panni di un altro gangster: Al Capone. La pellicola ripercorre gli ultimi anni di vita del mafioso, malato di neurosifilide. Visionario e surreale, non risparmia momenti al limite del raccapricciante. un film di buona fattura che non annoia. Ottima la fotografia e discreta la colonna sonora.

Ira72 3/03/21 14:08 - 1005 commenti

I gusti di Ira72

Quando ormai di Capone si era già detto, visto e scritto tutto, Trank sforna un film sull'ultimo anno di vita del malridotto gangster, interpretato da Hardy (sprecato dall'innaturale cerone scenografico che non fa trapelare alcuna espressività, se non l'occhio spento e malato). Davvero una misera pellicola, noiosa, inconcludente e inutile. Tra deliri soporiferi, ricordi male utilizzati data la vita rocambolesca di Al di cui qui non vi è traccia e liquami di vario genere sarà dura arrivare alla fine. Assolutamente evitabile. Da salvare Hardy, che certamente non ha giocato facile.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.