Cammina, non correre

Media utenti
Titolo originale: Walk, don’t run
Anno: 1966
Genere: commedia (colore)
Note: Remake di “Molta brigata, vita beata” (1943) di George Stevens.
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/01/09 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 6/01/09 17:18 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Elegante, garbata ommedia – un po’ sofisticata, un po’ degli equivoci – che vanta ritmo e impatto soprattutto nella prima parte, in cui ironizza sui rigidi schemi della coabitazione. Grant – alla sua ultima apparizione sul grande schermo prima del ritiro – è un araldo di Cupido che indossa tutta la grazia e signorilità anglosassone nel manovrare i sentimenti tra la bella e metodica Eggar e il rude e atletico Hutton: un trio perfetto nella sua eterogeneità. Quincy Jones fa levare arie nipponiche.
MEMORABILE: L’immensa fiducia reciproca tra Grant – che per lavoro coabita con una ragazza in Giappone – e la moglie in Inghilterra.

Ciavazzaro 21/03/09 14:29 - 4763 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Non male. Non è di certo un capolavoro diciamolo, ma il film è ben curato e presenta un cast rispetabilissimo: Cary Grant, Hutton e la bella caratterista Eggar. Il film è diretto con brio, ha un buon ritmo e non fa rimpiangere la visione. Consigliato.

Lovejoy 17/08/10 16:00 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Discreta commedia sentimentale ravvivata sopratutto dalla irresistibile verve di un Cary Grant qui al suo ultimo film. Per il resto, la pellicola ha un buon ritmo e due ottimi co-interpreti quali Eggar e Hutton. Walters in cabina di regia si limita al minimo indispensabile.

Galbo 23/08/10 15:32 - 11387 commenti

I gusti di Galbo

Di una certa importanza "storica" in quanto pellicola che segna l'addio alle scene del grande Cary Grant (davvero un pezzo della storia del cinema), Cammina, non correre è una gradevole commedia degli equivoci in cui il grande attore interpreta la parte del paraninfo a vantaggio di due giovani. Pur non essendo un capolavoro, è un film piacevole, ben interpretato e a cui il regista conferisce un buon ritmo.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Digital • 28/09/17 08:35
    Segretario - 3036 interventi
    Dvd A&R disponibile dal 19/10/2017.