Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/12/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 15/02/08
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 29/12/07 18:56 - 4950 commenti

I gusti di B. Legnani

Mediocre. Visto in sala nel 1968 (chissà cosa ci capìi all'epoca) e rivisto ora. Farsa con momenti bassi, come l'episodio colla Steni (durante il quale c'è un brano, credo, da Il bello, il brutto, il cretino) e qualche guizzo nei momenti parodistici meglio riusciti, come Franchi che esita davanti al campanello e il suo incontro con la Franco (già moglie di Tiberio Mitri). Qualche battuta datata (il SIFAR, la pappa col pomodoro, "Indietro non si torna"...). Ignazio Leone è doppiato da De Angelis! Grande ruolo per il CSC Scratuglia (e non siamo in un western!). Evitabile.
MEMORABILE: Il trucco che, inizialmente, rende brutta la fel(l)inissima Giorgelli.

Panza 29/10/12 14:14 - 1559 commenti

I gusti di Panza

Parodia alquanto rigorosa del film Bella di giorno, il quale ebbe molta celebrità all'epoca della sua uscita. Si apprezza più per alcuni momenti singoli (la trasformazione di Franchi in playboy) che nell'insieme; un prodotto abbastanza mediocre e dimenticabile. Grimaldi vuole fare le cose per bene rispetto ad altri film con la coppia fornendo una sceneggiatura che rimane molto aderente al compito di "smontaggio" del film preso in giro. Nonostante questo sforzo e la recitazione su ottimi livelli, la pellicola è pervasa da un senso generale di sciatteria.

Geppo 18/10/14 03:43 - 294 commenti

I gusti di Geppo

Pellicola abbastanza inusuale per la coppia: non si ride molto ma il film si lascia vedere con grande interesse e curiosità. L'ho trovato molto originale e soprattutto surreale. Ha ovviamente anche i suoi momenti lenti, se vogliamo. Gabriella Giorgelli interpreta molto bene il suo personaggi ed è precisa la regia di Gianni Grimaldi. È comunque davvero strano vedere Franco e Ciccio in ruoli così fuori dalle loro corde abituali. Interessante la partecipazione di Helga Liné (era effettivamente bonissima). Pellicola da riscoprire.
MEMORABILE: "Si rilassi e si distenda, si distenda e si rilassi"; Gli incubi di Franco.

Noodles 28/08/19 15:57 - 1144 commenti

I gusti di Noodles

Le parodie di Franco e Ciccio stavolta puntano in alto e vanno a scimmiottare nientepopodimeno che Luis Buñuel. Tentativo ardito, e questa parodia è una delle meno convincenti della coppia siciliana. Si segnala un'incredibile povertà di idee e di trovate, le gag sono sempre le solite e la sceneggiatura è alquanto confusa, passando da una scena all'altra senza approfondire nulla. Qualche spunto c'è, specie nelle scene di Franco playboy, ma tutto è troppo scontato per arrivare alla sufficienza.

Siska80 29/08/20 16:31 - 1396 commenti

I gusti di Siska80

L'esilarante titolo prometteva bene, poi il film si perde in banalità e battutine che fanno appena sorridere. Il vero problema sta però a monte, ossia nel voler fare il verso a una pellicola con un tema già di per sé poco interessante (e abusatissimo), quello del brutto anatroccolo che si trasforma in cigno. Seppur con un finale banale, a salvare in parte la baracca ci pensa la brava Giorgelli (truccata da far paura) e i simpaticissimi comici siciliani, qui particolarmente sottotono a causa di un copione scellerato.
MEMORABILE: Lo psicoanalista rimprovera Ciccio, colpevole d'insinuarsi nei sogni di Franco.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Zender • 30/12/07 11:25
    Consigliere - 44618 interventi
    Ancora una volta (vedi Il giustiziere di mezzogiorno/della notte) è apprezzabile la rigorosità con cui la locandina del film a cui ci si rifà viene a sua volta "parodiata". Questa qui sotto è la locandina più celebre del Bella di giorno di Bunuel... Confrontatela con la locandina qui a fianco di Brutti di notte... Persino i caratteri del titolo sono gli stessi...

  • Curiosità Mauro • 13/02/13 17:50
    Disoccupato - 10107 interventi
    IL TRUCCO C'E' (E SI VEDE!!!!)
    Rosaspina, l'inguardabile moglie di Franco, si sottopone ad un intervento di chirurgia estetica e diviene bellissima. Per una settimana non può vedersi il volto. Ma quando la sbendando e le mettono di fronte lo specchio, rimane estasiata: l'operazione è riuscita talmente bene che era già truccata sotto le bende!!!

  • Homevideo Geppo • 8/01/16 16:26
    Addetto riparazione hardware - 4235 interventi
    Di questo film esistono due versioni in DVD: l'edizione NoShame e quella editoriale della H&W.La versione NoShame è decisamente migliore.Invece nella versione editoriale H&W a un certo punto del film (esattamente al min. 25:49) spuntano brevi disturbi di pixel per vari secondi (vedi foto). E inoltre il menù interattivo è completamente assente.

    Ultima modifica: 8/01/16 17:59 da Zender