LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stubby 3/03/07 14:34 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Blindman è un western veramente atipico, ma sicuramente molto accattivante ed interessante. Il regista Ferdinando Baldi e più precisamente lo stesso Tony Anthony prendono spunto da un eroe protagonista di una serie del Sol Levante: il samurai cieco Zatoichi. Violento ma allo stesso tempo anche divertente, questo film vanta un particolare veramente azzeccato: Blindman non è un superuomo, ma, al contrario, spesso viene messo in ridicolo. Credo sia un piccolo cult, da vedere assolutamente.

Il Gobbo 23/04/07 09:08 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Tony Anthony dismette i panni del suo Straniero, o meglio mescola le carte cammuffandosi da Zatoichi del West. Mantiene però le sue caratteristiche (compresa la tendenza a sparare alle spalle in barba a tutti i codici), in un film che fa del bizzarro, e dell'esasperazione una precisa cifra stilistica, riuscendo però in pieno. Ottima la Konopka, abbastanza fesso Ringo Starr, buona la fattura del film. Maestosi gli scenari almeriensi del Poblado del Fraile e del Fuerte. Classico

Matalo! 5/07/08 17:58 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Buffo e teneramente cretino film del team Baldi/Petitto, forse il migliore dei due. Uno Zatoichi nel west merita la sospensione dell'incredulità come uno zatoichi nel suo paese? No di certo ma gliela concediamo lo stesso. Ritmo qua e là appesantito, autocompiacimenti del protagonista, Ringo si chiama Candy come il film che aveva precedentemente interpretato; Lloyd Batista è più in forma dei tempi di Amore e Guerra. In fondo certe volte rimpiango questo mondo minore di cinema, sospeso in un eterno, trucido ferragosto...
MEMORABILE: "Senza occhi va bene, ma senza quello... " (blindman dopo che hanno tagliato la miccia che stava bruciandogli le parti basse)

Rickblaine 29/10/09 09:36 - 635 commenti

I gusti di Rickblaine

Come western non è male. Un cieco solitario per le terre del Messico alla ricerca di una soluzione ad un torto subito. Sadico e ironico. Non cade nella banalità e offre molti spunti di ottima creatività per le caratteristiche dei personaggi. Bravi gli attori (compreso Starr dei Beatles) e simpatico il personaggio del general.
MEMORABILE: ...Come vedi madama, il sole non batte mai sempre sulle stesse chiappe...

Giuliam 29/10/09 09:45 - 178 commenti

I gusti di Giuliam

Una normale e modesta storia di spaghetti-western; a dire il vero più "spaghetti" che western. Numerose scene simpatiche con dialoghi divertenti che fanno rammentare i film del buon Sergio Leone, ma niente di più. Cast strepitoso nonostante non siano presenti nomi famosi (escludendo ovviamente Ringo Starr, che poi non è neanche un attore). Lloydd Battista è straordinario.

Enzus79 29/10/09 11:16 - 1765 commenti

I gusti di Enzus79

Spaghetti western assai curioso ed originale. Blindman deve prendere cinquanta donne e consegnarle ad alcuni minatori, ma la cosa sarà difficile. Film cinico e goliardico che non annoia, anzi avvince. Forse l'unica nota stonata è l'interpretazione di Ringo Starr. Ci sono molte scene da ricordare.

Homesick 10/02/12 17:21 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Summa e apoteosi del western pittoresco e smitizzante di Tony Anthony: un’escalation di violenza – insostenibile lo stupro collettivo delle donne - mitigata dalle massime demenziali e dagli sguardi in macchina dell’autoironico protagonista e una magnifica vendetta che, deridendo i frustranti codici del genere, replica alle torture subite con pari slealtà e spietatezza, giungendo sino ad infierire sul cadavere dei nemici. Elevato il valore tecnico (ritmo, montaggio, fotografia) e gran campionario di facce “messicane” (su tutte quella dell’eccezionale Baldassarre). Poderoso lo score di Cipriani.
MEMORABILE: L’imboscata tesa a Ringo Starr; la vendetta (con tanto di scempio del cadavere) su Battista, reso cieco dal provvidenziale intervento di Baldassarre.

124c 26/07/13 12:40 - 2762 commenti

I gusti di 124c

Western-spaghetti dove il cowboy di turno è cieco. Questo limite, però, non gli impedisce di sparare dritto e di mettersi contro una banda di messicani che rapisce delle ragazze. Film sorretto dalla simpatia del protagonista, che non si prende mai sul serio e dalla presenza dell'ex-Beatle Ringo Starr, che si "accontenta" d'interpretare il fratello del cattivo. I banditi messicani sembrano degli hippies che hanno rinnegato gli ideali di pace e Tony Anthony non è Tomas Milian ma se la cava bene. Bel ruolo per la "satanika" Magda Konopka.
MEMORABILE: I messicani offrono a Blindman, loro prigioniero, da mangiare: carne secca e insalata (con tanto di sopresina dentro, un serpente velenoso).

Herrkinski 24/09/14 03:23 - 5048 commenti

I gusti di Herrkinski

Primo di tre film girati dal duo Anthony/Baldi. Accoppiata vincente, direi; se Baldi è quasi sempre garanzia di azione e di regia solida e competente (come anche in questo caso), Anthony ha idee interessanti in sceneggiatura e disegna il suo "blindman" con sagacia, tratteggiando il curioso pistolero cieco con risolutezza ma anche una certa auto-ironia. Buono pure il cast di contorno (Starr se la cava), che include svariate bellezze d'epoca; efficaci le musiche "morriconiane" di Cipriani, la fotografia polverosa e le belle location. Un buon lavoro.

Rambo90 8/07/20 00:25 - 6320 commenti

I gusti di Rambo90

Affatto male. La figura del protagonista è così particolare e ben resa da rendere questo spaghetti un piccolo cult. Certo non sempre liscio e l'azione è pochina, ma la regia di Baldi è migliore che in altre occasioni e Anthony ha la giusta autoironia per il ruolo. Qualche improvvisa impennata di violenza qua e là, la stramba partecipazione di un Ringo Starr sadico e una discreta colonna sonora. Godibile. 
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Zender • 6/03/09 08:27
    Consigliere - 43398 interventi
    In dvd per la Cecchi Gori l'11 marzo 2009 la ristampa di BLINDMAN (1971)
    Audio: Ita.5.1
    Video: 16:9/Ws
  • Homevideo Il Gobbo • 22/06/09 09:09
    Contratto a progetto - 771 interventi
    Ottima copia, graficamente da preferirsi alla Koch che però ha negli extra una bella intervista a Baldi. Uscito anche (pour cause) in Giappone. In edicola, numero 23 della serie Fabbri I grandi classici del western all'italiana.
    Ultima modifica: 22/06/09 17:10 da Il Gobbo
  • Curiosità Zender • 12/06/16 18:48
    Consigliere - 43398 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film: