Big hero 6

Media utenti
Titolo originale: Big Hero 6
Anno: 2014
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Numero commenti presenti: 16

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/12/14 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 24/12/14 13:54 - 4485 commenti

I gusti di Puppigallo

Il vero motivo d'interesse di questo prodotto animato, visivamente piacevole, è dato dal robot di pronto soccorso, col suo mite, materno carattere, forma e movenze gentili; il tutto unito all'inevitabile goffaggine data dalla stazza (è una sorta di omone Michelin). Certo, i personaggi di contorno non resteranno nella storia dell'animazione; e anche il cattivo di turno, sorpresa a parte, non aggiunge molto alla nutrita schiera di nemici animati. Ma grazie al buon ritmo, lo si segue senza sforzo; e la simpatia del morbido e ingenuo robottone lo rende meritevole di visione.
MEMORABILE: Il combattimento del robottino Megawatt; La deposizione, col robot che si tappa i buchi; I microbot; "Oh no"; "Sei soddisfatto del trattamento?".

124c 30/12/14 12:52 - 2755 commenti

I gusti di 124c

Film animato della Marvel spacciato per lungometraggio della Disney, o viceversa, che narra dell'amicizia fra un giovane inventore adolescente (Hiro) e Baymax, un robot pacioccoso creato da suo fratello. Al di là della nascita del nuovo gruppo di supereroi e il supercattivo con l'identità segreta che non t'aspetti, il film gioca tutto sul rapporto Baymax/Hiro e convince. Buono e con una scena finale dopo i titoli di coda. La Disney è cresciuta, guarda ai fumetti americani ma anche ai contestati robottoni nipponici. E dire che un tempo...

Daniela 13/01/15 12:37 - 9072 commenti

I gusti di Daniela

Riuscito crossover fra l'animazione digitale targata disney e quella di marca nipponica, con un robottone che una volta rivestito di metallo sembra goldrake ma, dentro il corpo ingombrante e goffo di grossa caramella gommosa, possiede un animo/chip tenero, gentile, creato per curare e proteggere. Al di là della cura nell'animazione - evidente nei paesaggi metropolitani e nell'arma plasmabile utilizzata dal cattivo di turno - è proprio questo personaggio ad ispirare simpatia, nonostante una mimica quasi inesistente, rendendo la visione lieve nonostante la durata non breve per il genere.

Azione70 27/01/15 00:52 - 140 commenti

I gusti di Azione70

Film interessante grazie all’animazione che echeggia i cartoni giapponesi anni 80 e alla presenza di un robot “buono” di professione infermiere (rectius: operatore sanitario), molto divertente anche grazie al buon doppiaggio di Insinna. La consueta contrapposizione tra buoni e cattivi cattura pertanto l’attenzione di adulti e piccini in una sequenza di colpi di scena ed effetti speciali ben congegnata. Nella sua categoria merita quindi un giudizio più che positivo. Oltre a Insinna è presente tra i doppiatori la brava Virginia Raffaele.

Galbo 22/02/15 09:37 - 11306 commenti

I gusti di Galbo

Già dall'ambientazione (San Fransokyo) si intuisce dove voglia andare a parare questo film, che complice i Marvel studios, tenta una commistione tra i temi della casa del topo e quelli tipici dell'animazione giapponese, strizzando un occhio sopratutto alle nuove generazioni. Il film è più ardito e godibile nella parte iniziale, quella della presentazione dei personaggi, e più convenzionale nella seconda, ricca di reminiscenze "pixariane". Nel complesso un film riuscito e al solito eccellente dal punto di vista tecnico.Discreto il doppiaggio.

Capannelle 26/04/15 00:22 - 3688 commenti

I gusti di Capannelle

Contaminazione tra i caratteri tipici della Pixar e il mondo dei supereroi di marca giapponese. Non la direzione migliore per me ma nel complesso pare riuscito, ed è accurato nei dettagli. Strizza molto l'occhio ai ragazzini ma piace anche ai più piccoli, specie con quella figura tenerona di Baymax che "riempie" parecchie scene. Un po' disonesto nella scena drammatica iniziale e nel prendere troppe cose a prestito da altri film di fantascienza.

Belfagor 12/05/15 10:15 - 2619 commenti

I gusti di Belfagor

La reciproca influenza tra Marvel e Disney si palesa in questo valido prodotto d'animazione che strizza l'occhio a entrambe le sponde del Pacifico, mescolando robot nipponici e un gruppo di supereroi in una classica trama disneyana. L'animazione, notevole sia cromaticamente che tecnicamente, dà vita a una futuristica "San Fransokyo" molto dettagliata e a scene d'azione avvincenti. Il più interessante fra i personaggi è il buffo robot medico Baymax, una sorta di omino Michelin tanto impassibile quanto ingenuo.
MEMORABILE: Tutte le volte che Baymax dice: "Oh no"; Le strutture create dai micro-bot; L'inseguimento fatto rispettando il codice stradale.

Furetto60 25/05/15 08:33 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Gruppo di adolescenti alle prese con meraviglie della tecnica si trasformano in supereroi. Rispetto ad altre opere d’animazione questo ha un taglio adolescenziale senza possibilità di coinvolgere più di tanto una platea adulta, come successo in Gli incredibili o Up, tanto per fare un esempio. Peccato, l’incipit con il duello robotico e l’ottima grafica lasciavano presagire di meglio. Comunque la figura di Baymax resta impressa.

Didda23 22/09/15 09:33 - 2280 commenti

I gusti di Didda23

L'animazione vola altissimo, soprattutto nella parte finale, ma non si può dire lo stesso della sceneggiatura banalotta, che dicotomizza all'estremo il rapporto fra buoni e cattivi. Evidente la mancanza di spessore che ampli il respiro dell'opera anche a un pubblico adulto (con più livelli di interpretazione). La Disney cerca di colmare il gap, anche se i lavori Pixar sono di ben altra pasta. La sufficienza la raggiunge, ma era più che lecito aspettarsi qualcosina di più (Gli incredibili sta proprio su un altro pianeta, rimanendo strettamente nel genere).
MEMORABILE: La prima visita all'università.

Ryo 25/11/15 00:59 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Premiato come miglior film d'animazione in vari concorsi. Mah... Certo, c'è da dire che la splendida ambientazione, una fusione nippoamericana che racchiude Tokyo e San Francisco, è resa magnificamente sia nella grafica che nel design. Il punto più debole è la trama, in cui i punti chiave sono abbastanza telefonati e prevedibili. Il carisma dei personaggi non è dei migliori (protagonista compreso), ma meno male che a tenere in piedi la baracca c'è Baymax: lui è la salvezza e il vero punto forte.
MEMORABILE: I movimenti lenti e goffi di Baymax; "In una scala da uno a dieci, come valuti il tuo dolore?"; "balalala!".

Scarlett 6/01/16 23:31 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Banale lungometraggio incentrato sulla figura di due fratelli patiti per la robotica e sul fantomatico Baymax, pingue robottone gonfiabile infermiere. Non c'è niente di innovativo o eccezionale in questo prodotto destinato più a un pubblico con poche pretese; niente di particolare che colpisca, niente a che vedere con prodotti molto più riusciti e già citati. Si lascia guardare e intrattiene il minimo indispensabile, ma nemmeno le puerili cadute del protagonista robotico riescono a risollevarlo.

Cotola 31/05/16 23:53 - 7398 commenti

I gusti di Cotola

Piacevole ed abbastanza divertente film di animazione che mescola al suo interno varie anime e che ha, ovviamente, il suo punto di forza nel personaggione principale e nelle sue forme abbondanti e morbidose. Che è poi l'unica idea veramente vincente ed abbastanza originale di un film per il resto abbastanza prevedibile se non altro nei suoi principali sviluppi narrativi. Ciononostante non annoia mai e riesce anche a divertire abbastanza, strappando qualche risata. Nulla da dire invece sul comparto tecnico che, more solito, è di alto livello.

Rambo90 21/12/16 03:35 - 6268 commenti

I gusti di Rambo90

Fusione tra classico Disney e cinecomic Marvel per un risultato non disprezzabile, sebbene dal ritmo altalenante. Le parti migliori sono quelle dove prevale il cartone animato di stampo tradizionale, con un humor simpatico e tenero e un bel profilo dei personaggi. La parte "action" stanca invece un po', sebbene l'animazione sia fantastica e si lasci apprezzare anche in quei momenti. Nel complesso un buon film, con qualche discreto colpo di scena e una trama che va bene per piccoli e adulti allo stesso tempo.

Fabbiu 6/01/17 13:05 - 1925 commenti

I gusti di Fabbiu

La cosa più riuscita del film mi è parsa l'ambientazione (Fransokyo), che unisce caratteri orientali ad altri americani proprio come parallelamente segue la trama, a metà tra film supereroistico e di robottoni. Lo sviluppo narrativo però è poco fluido, a volte forzato e si inceppa in una linearità classica di scontro tra buoni e cattivi senza particolari guizzi o notevoli trovate. La parte più interessante infatti è proprio quella relativa alla presentazione dei personaggi e all'ambientazione, mentre nel "clou" niente di che.

Saintgifts 6/01/17 11:47 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

I fregi architettonici sul Golden Gate, oltre che far pensare al nome della città con i suoi saliscendi, fan capire l'unione tra le due sponde del Pacifico in questo prodotto dove la tecnica più spinta si vede nell'invenzione dei microbot. Di sicuro, assieme ai microbot, Baymax è il personaggio chiave nel film; a partire dal suo aspetto, così ingombrante ma allo stesso tempo duttile per ogni situazione. I sei ragazzi sono già più convenzionali, a partire da quello più trasandato nell'aspetto, che naturalmente è ricchissimo. Meglio la prima parte.

Modo 28/10/17 22:12 - 815 commenti

I gusti di Modo

Simpatico il cartoon ma ancora di più il protagonista supertecnologico gommoso! Storia che gira attorno al ragazzino prodigio e al premuroso dottore robot. Ottimamente disegnato, mentre la metropoli Fransokyo ci ricorda il mix tra Giappone e America. La sceneggiatura non è il punto forte ma altre sono le carte ben giocate. Un film d'animazione a suo modo delicato.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.