Benvenuti in paradiso

Media utenti
Titolo originale: Come See the Paradise
Anno: 1990
Genere: drammatico (colore)
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/08/08 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 30/08/08 05:50 - 11447 commenti

I gusti di Galbo

Contrastata storia d’amore (nata alla fine degli anni ’30) tra un sindacalista americano e una donna giapponese che dopo l’attacco di Pearl Harbor) viene internata in un campo di concentramento. A questo aspetto poco noto del conflitto bellico, il regista Alan Parker ha dedicato un film intenso ed appassionato che prende di mira l’ottusità di alcuni aspetti della guerra in una storia d’amore scritta e diretta con abilità (a tratti un po’ ruffiana) che ha il sapore dell’intrattenimento mescolato all’impegno civile.

Daniela 26/07/19 14:56 - 9631 commenti

I gusti di Daniela

Dopo l'attacco a Pearl Harbor, tutti i residenti in USA di origine giapponese vengono rinchiusi in campi di concentramento, compresa la moglie e la figlioletta di un sindacalista americano chiamato sotto le armi... Anche autore della sceneggiatura, Parker è mosso dall'intento lodevole di far conoscere una pagina poco nota della storia statunitense, ma il risultato è inaspettatamente poco coinvolgente considerato il soggetto, anche per la modestia della protagonista Tamlyn Tomita, mentre più convincenti risultano alcuni caratteristi come Sab Shimono nei panni dell'anziano padre.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.