Benvenuti a Zombieland

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Zombieland
Anno: 2009
Genere: horror (colore)
Note: Il film in origine era il pilota di una serie tv. Seguito da "Zombieland - Doppio colpo" (2019).
Numero commenti presenti: 30
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/10/09 DAL BENEMERITO BRAINIAC POI DAVINOTTATO IL GIORNO 1/06/10
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Brainiac 29/10/09 21:37 - 1082 commenti

I gusti di Brainiac

Chi sopravviverà all'apocalisse degli zombie? Saranno i duri o i militari armati fino ai denti? No, a sfangarla saranno gli ansiosi, come Jesse Einsenberg (Columbus), il protagonista di Zombieland. I fobici, i nerd, gli unici ad autopunirsi con regole assurde (controllare i bagni, gettare uno sguardo ai sedili posteriori prima di salire in macchina) che torneranno buone al momento opportuno. Zombie-comedy discretamente divertente questa di Fleisher, che dirige con buona lena e non lesina scene horror forti. Spassoso Bill Murray "as himself".

Blutarsky 8/12/09 13:30 - 353 commenti

I gusti di Blutarsky

Buona horror comedy che gioca con i topoi del genere, ma che deficia un po' in compattezza. La parte migliore è quella iniziale, con le regole del ragazzo, gli ottimi titoli di testa e la strana coppia Harrelson-Eisenberg in giro in cerca di "Twinkie", in cui tutti gli elementi del film, l'azione, la commedia e gli zombi vengono dosati al meglio. Con l'entrata in scena delle due ragazze la componente (teen) comedy prende il sopravvento e comincia a non succedere granchè, per poi risollevarsi grazie al finale in salsa action (Harrelson mattatore).
MEMORABILE: (a Bill Murray) "Hai qualche rimpianto?" Murray: "Garfield il film".

Flazich 13/01/10 13:53 - 658 commenti

I gusti di Flazich

In assoluto il miglior film comico sugli zombie. Le gag sono sorprendentemente originali anche tenendo conto dell'argomento trito e ritrito. Il momento topico del film si ha quando arrivano nella magione di BM a Hollywood: semplicemente geniale. Il tocco di classe definitivo al film viene dato dalle regole di sopravvivenza: molto ma molto originali. Anche le ambientazioni sono credibili e particolarmente curate, per un film comico. In definitiva un ottimo film.
MEMORABILE: Role #2: double tap.

Daniela 13/03/10 07:49 - 9222 commenti

I gusti di Daniela

Fin dal prologo, con l'illustrazione delle regole di sopravvivenza, si comprende che siamo dalle parti dei morti dementi, ossia un horror comico che non lesina sullo splatter, mescolando la risata al disgusto. Missione in buona parte riuscita, anche se la sceneggiatura presenta momenti di stanca nella parte centrale (eccezion fatta per la simpaticissima comparsata di Bill Murray nella parte di se stesso), grazie soprattutto alla presenza di un Woody Harrelson adorabilmente fuori di testa, testa ancora una volta coperta dal cappello da cowboy
MEMORABILE: I titoli di testa, le varie illustrazioni della regola n.2, tutto l'episodio con Murray

Federico 22/03/10 19:03 - 37 commenti

I gusti di Federico

I primi minuti del film sono davvero ben confezionati: l'incipit con le regole da rispettare per sopravvivere dai non morti ti incollano alla poltrona, ma più si va avanti e più si rimane un po' delusi. Non fraintendetemi, Zombieland è un'ottima horror-comedy, ma a mio parere non arriva ai livelli di Shaun of the Dead. Geniale il cameo del grande Bill Murray e ottima l'intepretazione di Harrelson. Il film si arena come entrano in scena le due ragazzine; secondo me si poteva fare di più, ma non per questo Zombieland è un film mediocre.

Greymouser 25/03/10 11:53 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Da molto tempo gli zombi-movie mi causano come minimo l'orticaria, considerata la totale saturazione di questo sottogenere. Ciò considerato, il fatto che abbia visionato "Zombieland" senza uno sbadiglio e con più di un'espressione divertita, costituisce un concreto apprezzamento per questa frizzante horror-comedy. Merito anche del bravo Harrelson, coadiuvato da altri attori abbastanza simpatici e di una regia ispirata. La gag di Murray impreziosisce ulteriormente il film.

Mdmaster 2/10/10 15:17 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Non capisco tutto il rumore intorno a questo Zombieland; di film divertenti sul tema ne abbiamo già visti e questo non aggiunge proprio nulla. Un cast solido non basta: né quella gnocca della Emma Stone, né il paranoico Eisenberg riusciranno a farmi cambiare idea sul fatto che si tratta di un titolo prettamente superfluo. Il citatissimo cammeo di Murray è veramente il punto alto del film e ciò non è che sia un gran complimento: il dotato attore ruba la scena e tutto il resto scompare, sia il già visto che quanto resta del film. Mah.

Capannelle 29/09/10 09:03 - 3700 commenti

I gusti di Capannelle

Una parodia horror divertente, specie nella prima parte, condotta con buon ritmo e trovate intelligenti. Poi si rientra nei ranghi e il finale non è altro che uno scontato tiro al bersaglio. Harrelson si ritaglia una buona caricatura e il giovane nerd (Eisenberg) è un adeguato compagno di viaggio. Murray e la sua (supposta) dimora protagonisti di un gustoso intermezzo. 2 e mezzo.
MEMORABILE: Nel prologo, la scena di quella che vola fuori dalla macchina.

Burattino 1/10/10 01:24 - 101 commenti

I gusti di Burattino

I titoli di testa e l'entrata in scena di Bill Murray basterebbero a risollevare anche un film mediocre, categoria alla quale non appartiene questo "Zombieland". il ritmo è frizzante e i personaggi sono divertenti e non banali, l'umorismo è efficace, a differenza di quanto accade in prodotti simili come Shaun of the dead, di cui non ho mai compreso il perché della popolarità.

Galbo 5/10/10 06:47 - 11344 commenti

I gusti di Galbo

Non è facile mostrare qualcosa di nuovo sugli zombie, anche sul versante comico/farsesco. Ci prova il regista Fleischer con questa commedia demenziale da grande successo in patria. Girato, specie nella prima parte, con grande ritmo, il film non ha il pregio dell'originalità ma presenta situazioni e caratteri divertenti con alcuni momenti decisamente azzeccati tipo l'imperdibile apparizione (nella parte di sè stesso) del grande Bill Murray. Godibile.

Enzus79 9/10/10 17:04 - 1760 commenti

I gusti di Enzus79

Siamo sulla falsa riga de L'alba dei morti dementi, anche se quest'ultimo rispetto a Zombieland è un capolavoro. La storia mi ha divertito moltissimo, anche nella sua ripetitività. I titoli di testa (con la bellissima canzone dei Metallica) e le scene con Bill Murray sono da ricordare.

MAOraNza 19/10/10 09:00 - 188 commenti

I gusti di MAOraNza

Probabilmente il miglior film con zombi degli ultimi cinque anni e che consacra definitivamente la commedia nel filone dei non morti. Certo, se Shaun of the dead e questo riescono a essere migliori di molti film che pretendono di essere horror "seri", allora c'è poco da stare allegri. Zombieland è un pout pourri a metà tra l'action movie tarantiniano e un horror a tutti gli effetti: geniali i quattro protagonisti e l'assurdo cameo di Bill Murray è un valore aggiunto mica male. Piacevole anche per i non amanti del genere. Frizzante.
MEMORABILE: I momenti in cui appaiono sullo schermo le regole per sopravvivere a Zombielend!

Gestarsh99 16/01/11 21:08 - 1315 commenti

I gusti di Gestarsh99

Cosa ci faranno mai assieme un nerd precisino e fifone ed un tamarro scavezzacollo con l'insana predilezione per carneficine e Twinkies? In un panorama sommerso dall'alta marea scarlatta dei torture più seriosi, l'ottimo Fleischer offre al pubblico horrorofilo una bella isoletta su cui naufragare, dirigendo con estrema competenza tecnica e severa attenzione al dettaglio, una piacevolissima variazione sul tema zombesco imbevuta, più che di sangue, di spiritosa acutezza. Egregie le prestazioni di Harrelson e soci, in un viaggio che ha come unica meta la ricomposizione dei rapporti umani più elementari.
MEMORABILE: Gli strepitosi titoli di testa, col sottofondo dei Metallica Old-school; il simpatico omaggio "demolitorio" ad Arancia meccanica.

Supercruel 30/01/11 20:44 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Davvero ben realizzato e divertente questo comic-horror sulla scia di Shaun of the dead. Innanzitutto Zombieland, nonostante "sfrutti" il successo del film di Wright non ne è un semplice clone, anzi Ruben Fleischer riesce a donare una certa cifra stilistica alla regia, moderna e dinamica. Le gag sono buone, gli attori in palla e il cammeo di Murray davvero gustoso. Non manca nemmeno il ritmo, quindi il film può dirsi operazione pienamente riuscita. Pollice in sù!
MEMORABILE: I bellissimi titoli di testa con "For whom the bell tolls" di Metallica come score.

Stubby 29/01/11 23:58 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Divertente e ben girato, e poi Woody Harrelson è uno dei miei attori feticcio per cui sono andato praticamente a botta sicura. È una commedia horror che anche nelle scene più splatter strappa sempre un sorriso; mi ha ricordato National Lampoon's vacation...

Tyus23 4/03/11 11:46 - 220 commenti

I gusti di Tyus23

L'originalità non è certo il pregio principale di questa pellicola in cui però il mix zombies/commedia/grezzaggine made in USA funziona eccome. Il futuro Mark Zuckerberg ed il passato Mickey Knox formano una coppia molto ben assortita evitando di annoiare lo spettatore in scene che forse, da un certo punto in poi, tendono un po' a ripetersi. Da apprezzare inoltre la breve durata che consente di mantenere alto il ritmo, cosa non così scontata in questo genere di film. Murray idolo.

Belfagor 16/03/11 23:24 - 2621 commenti

I gusti di Belfagor

Se i morti son dementi, i vivi son prudenti: lungi dal voler diventare carne da macello, i quattro protagonisti si armano di fucili, buonsenso e regole in sovrimpressione per arrivare sani e salvi alla fine di questa sgargiante commedia horror. La sceneggiatura non è perfetta (c'è spazio anche per una prevedibile cotta da teenager), ma le trovate visive e registiche vi faranno soprassedere senza problemi. Harrelson tamarreggia con gusto, Murray si prende amabilmente in giro con un'apparizione a sorpresa.
MEMORABILE: La distruzione kubrickiana del negozio; in retrospettiva, il protagonista che fa una battuta su Facebook; le regole sullo schermo.

Lupoprezzo 17/03/11 20:07 - 635 commenti

I gusti di Lupoprezzo

Nel panorama piuttosto inflazionato degli zombi movies, Zombieland riesce a dire la sua in maniera convincente e soprattutto divertente. Travolgente già dai titoli di testa, il film prosegue con divertenti trovate (le mitiche regole di sopravvivenza) e gustosi passaggi (l'irresistibile cameo di Bill Murray). Adorabile il cast, con un Woody Harrelson ossessionato dai twinkie. In definitiva non ha l'originalità dirompente di Shaun of the dead, ma resta un film di buona caratura.

Puppigallo 28/05/12 22:21 - 4499 commenti

I gusti di Puppigallo

Gli zombi qui sono solo il pretesto per presentarci un gruppetto di personaggi che finiscono per stufare, anche perchè di frecce al loro arco (il copione) ne hanno davvero poche. E' tutto troppo costruito per piacere, per suscitare simpatia, anche se il giovane protagonista e la ragazza sono quanto di più trito e difficilmente sopportabile ci possa essere nel panorama cinematografico (l'imbranato e la dura un po' bastardella...che "novità". E non è una scusante l'essere una pseudoparodia). Il risultato è una mediocre pellicola dove i morti viventi sono l'ultima ruota del carro filmico.
MEMORABILE: Harrelson: "Nel mega jeeppone del texano cafone c'era un bel cannone"; Murray camuffato; Le regole visibili che fanno tanto MTV e alla lunga scassano.

Piero68 6/07/12 08:53 - 2754 commenti

I gusti di Piero68

Ennesima parodia di film di romeriana memoria. Però questa volta il livello è davvero notevole. Intanto perché non si lesina sugli effetti speciali e, nonostante sia un horror-comedy, perché non mancano scene splatter di grande effetto. E poi il cast è davvero indovinato, anche se nelle caratterizzazioni non mancano dei deja-vu. Eisenberg si conferma il perfetto anti-divo, incarnando a pennello un certo tipo di comicità involontaria. Mente Harrelson, una volta di più, dimostra la sua versatilità senza perdere credibilità. Piccola perla del genere.

Dusso 9/03/13 19:07 - 1533 commenti

I gusti di Dusso

Alcune scene, se prese singolarmente, sono davvero molto divertenti, ma il problema è che la storia purtroppo è... "quella che è". Tra l'altro quando i protagonisti si fermano alla casa di Bill Murray si avverte un discreto calo. Indubbiamente meglio L'alba dei morti dementi.

Rebis 21/04/13 18:29 - 2088 commenti

I gusti di Rebis

Emulo all'americana di Shaun of Dead, ne rettifica il target - lì adulti rimasti adolescenti dentro, qui adolescenti costretti a fare gli adulti fuori - e ne sopprime drasticamente l'understatement, dando spazio a battutacce yankee, amenità da ragazzini nerd (giochi di ruolo e citazioni da playstation) banalità che vorrebbero essere geniali (Murray nel ruolo di sé stesso: capirai...), innocenza splatter. Si ride meno del previsto, comunque, e il giochetto stufa presto. Moralina finale per chiudere la confezione - che ossequia gli standard paratelevisivi odierni, per non dare troppo nell'occhio.

Ryo 3/05/13 16:57 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Una bizzarra commedia ambientata in un contesto zombie apocalittico, come già insegnava L'alba dei morti dementi: zombi + comicità funziona alla grande. La particolarità della trama verte su tutta una serie di "regole" inventate dal protagonista, necessarie per sopravvivere alla piaga. Grandiosi momenti splatter, uniti alla verve dei protagonisti, specialmente i due protagonisti maschili. Ottime le tracce scelte che fanno da colonna sonora.
MEMORABILE: Il cameo di Bill Murray.

Pumpkh75 10/05/13 18:36 - 1299 commenti

I gusti di Pumpkh75

L’ennesima commedia sui putrefatti dell’ultimo decennio? Si, ma con gusto. Diretta anche con classe, abbandona le strutture d’assedio per abbracciare una storia on the road, più umoristica che sanguinolenta, che gira a vuoto nella parte centrale ma che con la mitragliata delle regole antizombi e l’accoppiata Bill Murray-Luna Park negli estremi lascia la zampata nella memoria. Tecnicamente pochissimi difetti, ma troppi Twinkies e poche frattaglie mi fanno togliere un mezzo pallino.

Bizzu 30/07/15 21:52 - 210 commenti

I gusti di Bizzu

Mescola efficacemente l'umorismo nerd con una buona dose di leggerezza da grande pubblico. La cosa veramente positiva è che non si dimentica mai dello spettatore, quindi niente tempi morti o inutili "spiegoni" o momenti di transizione che l'avrebbero reso magari piu "reale", ma solo una sana voglia di divertire, spesso anche con mezzi poco convenzionali.

Viccrowley 11/07/16 22:13 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Nato come pilot di un serial tv, il film di Fleischer è un vero compendium di tutto quello che negli ultimi anni è stato il cinema zombesco in chiave comedy. Il mondo è stato decimato dalla solita epidemia che ha trasformato tutti in morti viventi e in questo scenario si muove un'eterogenea combriccola di personaggi sbarellati ma anche profondamente umani. Il tenero Eisenberg - contrapposto al duro (con cuore) Harrelson - dà vita a una raffica di gag dolci amare che non si fanno mancare qualche sprazzo di azzeccata critica alla società.
MEMORABILE: I titoli di testa sulle note dei Metallica; Tutta la spassosa sequenza a casa di Bill Murray.

Rufus68 27/09/17 23:40 - 3050 commenti

I gusti di Rufus68

L'inizio illude, lasciando intravedere una simpatica variazione sui morti-in-vita (gustoso l'intro coi Metallica). In pochi minuti, però, ha il sopravvento la consueta sequela di battutine all'acqua di rose (il duro e l'imbranato, nientemeno) condite dall'altrettanto usuale ammicco da metacinema (Bill Murray). Finale a pistolettate con inevitabile tourbillon di capocce esplose. Filmino che svaporerà via cogli anni, sino all'irrilevanza.

Pesten 23/02/18 09:03 - 632 commenti

I gusti di Pesten

Commedia horror basata sui morti viventi, che in realtà lascia i putridi in secondo piano per concentrarsi sui protagonisti, un quartetto di caratteri già visti un po' ovunque (il rambo, il nerd, la bella, la bambina). Nonostante quindi una certa puzza di già visto (ma bisogna ammettere che tanti dettagli verranno rubati e riutilizzati nella serie di Walking dead), il film scorre piacevolmente per quasi tutta la sua durata (un sorta di falla all'altezza di metà vision) grazie a un'ottima azione, dinamica e divertente. Peccato per la serie tv cancellata.
MEMORABILE: La parte con Bill Murray; Le regole; La sete di sangue di Harrelson.

Jandileida 24/02/18 12:43 - 1247 commenti

I gusti di Jandileida

Solito zombie-movie senza infamia e senza lode che ha il pregio di durare poco ed essere girato con un certo piglio. Stavolta si punta forte sul lato umoristico della faccenda e su un protagonista molto "nerdoso" che rivoluziona l'imbecillaggine che in genere è propria dei protagonisti di film horror: lui infatti segue delle regole semplici e basilari grazie alle quali è riuscito a sopravvivere. Divertente la coppia Eisenberg-Harrelson, quella Stone-Breslin messa lì giusto per superare le soglie del cortometraggio, gustoso cameo di Murray.

Rambo90 19/11/19 01:27 - 6317 commenti

I gusti di Rambo90

Rilettura stilosa e divertente della mitologia zombie, che tralascia le implicazioni sociologiche romeriane per sfociare spesso e volentieri nella commedia, ma senza mai diventare parodia pura. Non mancano infatti sequenze action soddisfacenti ed effettacci assortiti per i fan del genere. Cast simpatico, con Harrelson sugli scudi e la Stone mai così divertita. La parentesi con Murray è poi la vera perla del film. Da vedere.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Brainiac • 1/11/09 13:09
    Addetto riparazione hardware - 1469 interventi
    Nel film di Fleisher il protagonista, Columbus, è affetto da claurofobia: la paura dei clown, un disturbo meno raro di quanto si sarebbe portati a credere.


    ****Spoiler*****

    In una scena molto divertente lo stesso protagonista incontrerà addirittura un orrendo Clown zombizzato, che amplificherà così le sue paure più profonde...

    ****Fine Spoiler***
  • Discussione Harrys • 15/11/09 14:30
    Call center Davinotti - 651 interventi
    Titolo italiano: Benvenuti a Zombieland

    Uscita italiana: 07/05/2010
  • Discussione Zender • 15/11/09 17:05
    Consigliere - 43520 interventi
    Buono a sapersi! Grazie Harrys, corretto. Dunque giunge persino da noi...
  • Discussione Blutarsky • 16/11/09 18:18
    Servizio caffè - 327 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Buono a sapersi! Grazie Harrys, corretto. Dunque giunge persino da noi...

    con queste tempistiche potrebbero anche evitare di farlo uscire...
  • Homevideo Patrick78 • 20/07/10 11:13
    Magazziniere - 546 interventi
    Data di uscita per il mercato home-video il 06/10/2010 formato DVD e BLU RAY DISC etichetta SONY PICTURES.
  • Musiche Gestarsh99 • 17/01/11 13:03
    Scrivano - 14071 interventi
    Stupendi i titoli di testa al ralenty, carichi di pungente ironia ed esaltati dall'immenso brano dei Metallica (tratto dal loro storico secondo album Ride the lightning, del 1984):

    For whom the bell tolls
    Ultima modifica: 23/04/19 20:36 da Gestarsh99
  • Discussione Gestarsh99 • 27/03/11 20:55
    Scrivano - 14071 interventi
    É stato annunciato un sequel, che probabilmente sarà girato in 3D.
    Non ci sono ancora molte informazioni su questa nuova pellicola ma il suo nome sarà Zombieland 2 e la pellicola non sarà realizzabile senza la partecipazione dei due protagonisti del primo capitolo: Woody Harrelson e Jesse Eisenberg (fonte: WIKIPEDIA).

    Ho dato una controllata anche su IMDB ed effettivamente lo riporta tra i titoli "in development".

    Mi auguro vivamente che ne possa venir fuori un qualcosa di arguto, divertente e professionale quanto il primo.
  • Homevideo Gestarsh99 • 22/10/11 21:02
    Scrivano - 14071 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc per Sony Pictures:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,40:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 DTS HD: Italiano Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese
    * Extra Oltre il cimitero: Traccia Picture-in-Picture dietro le quinte
    movieiQ (BD-Live)
    Scene eliminate
    Commento audio cast, regista e sceneggiatori
    Dietro le quinte
    Zombieland è la tua terra
    Effetti visivi
    Trailer
  • Discussione Gestarsh99 • 27/02/20 16:42
    Scrivano - 14071 interventi
    Sempre una gran goduria rivederlo, anche a distanza di così tanti anni.

    Nel frattempo, dopo il discretto successo del sequel Zombieland: Doppio colpo (2019), pare che il regista abbia già una mezza idea per un futuro (ma parecchio futuro!) terzo capitolo.