LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/02/20 DAL BENEMERITO KINODROP
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Kinodrop 15/02/20 19:47 - 1540 commenti

I gusti di Kinodrop

Moll, una giovane dal passato traumatico, conosce Pascal da cui è attratta visceralmente, tanto da testimoniare il falso quando questi è accusato di essere il killer seriale della piccola isola. Un thriller d’esordio sul filo della complicità di oscura e arcaica matrice che lega i due al di fuori delle convenzioni morali. Ben curate le varianti comportamentali che conducono i protagonisti (lodevoli Buckley/Flynn) a ri-conoscersi reciprocamente nel profondo, in un clima che da riflessivo si fa sempre più stringente, con squarci allucinatori da incubo.
MEMORABILE: Lei annusa; I violentissimi incubi; L'urlo bestiale; La scenografica location; "Baciami".

Daniela 17/02/20 11:46 - 9509 commenti

I gusti di Daniela

Moll è confinata in un'isola: quella fisica in cui vive e quella creata dalla cerchia familiare, segnata da un evento del passato che spinge la madre a comportarsi come una guardiana. L'incontro con un ragazzo estraneo all'ambiente abituale sembra offrire una scialuppa di salvataggio ma... Bell'esordio nel lungometraggio per un regista alle prese con una storia d'amore a prima vista banale ma in grado di sorprendere con risvolti inaspettati come il drammatico epilogo. Buona parte del merito va alla protagonista Buckley: capelli rossi, sguardo intenso, un urlo di disperazione che intimorisce.
MEMORABILE: La sequenza del funerale della ragazza che trasmette una vera tensione fisica; Il pranzo al ristorante all'aperto; L'epilogo
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Daniela • 17/02/20 21:36
    Consigliere massimo - 5216 interventi
    Il regista, autore anche della sceneggiatura, si è aggiudicato il Bafta 2019 nella categoria "Outstanding Debut by a British Writer, Director or Producer".