Basta guardare il cielo

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/02/09 DAL BENEMERITO MR.SPALM
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 3/02/09 16:37 - 11447 commenti

I gusti di Galbo

Apologia della diversità come occasione di riscatto morale e psicologico in questo film tratto da un romanzo di Rodman Philbrick. Chiaramente destinato ad un pubblico giovanile il film di per sè non è mal realizzato ma ha il limite di un eccessivo buonismo e una confezione un po' troppo patinata con la presenza illustre della Stone molto strombazzata ma in realtà autrice di una piccolissima parte. Bravi gli altri interpreti.

Cangaceiro 23/07/09 16:40 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Una sorta di Non guardarmi, non ti sento in versione juniores e lacrimevole. I due protagonisti (un disabile intelligentissimo e un ragazzone un po' tardo) sono complementari e affrontano le rispettive difficoltà aiutandosi, con successo, a vicenda. Il sacrosanto messaggio sul rispetto della diversità ci viene rifilato con pietistica retorica da pubblicità progresso. Viene dunque il sospetto che un film intero basato su questo non era poi così necessario. La Stone ormai è in piena parabola discendente da Casino in poi, Culkin jr. è identico a suo fratello.

Cotola 31/05/10 23:54 - 7607 commenti

I gusti di Cotola

Troppo è l'ottimismo ed il buonismo di questa pellicola. Per carità il messaggio sull'accettazione della diversità è nobilissimo ma un maggiore tasso di realismo e di "cattiveria" avrebbero giovato all'operazione. Piccoli ruoli per la Stone e per la Rowlands. Indicato per ragazzi sotto i quattordici anni.

Saintgifts 10/07/12 01:42 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Diversi temi in questo film affrontati nel modo giusto, in parallelo con il mito dei nobili cavalieri di re Artù, libro su cui si deve esercitare nella lettura il robusto ma dislessico Max, aiutato da Kevin, tredicenne intelligentissimo ma affetto da una rara malattia, la sindrome di Morquio. Assieme, i due ragazzi sono una potenza: Kevin riesce a provare, sulle spalle di Max, la sensazione di avere un fisico possente, ma soprattutto Max imparerà ad affrontare il mondo senza paure. Fuori da retoriche buoniste. Arricchito dalla voce di Sting.

Noodles 3/08/20 16:06 - 934 commenti

I gusti di Noodles

Non è un brutto film. Ma è più adatto a un pubblico infantile o al massimo di adolescenti. Il messaggio c'è, è importante ed è molto bello. Ma vi sono difetti imperdonabili. Troppo zucchero, troppe situazioni scontate, dialoghi tremendi e un parallelismo continuo tra la vicenda reale e la storia di Re Artù che inizialmente funziona ma che col passare del tempo stanca. Buono invece il cast. Possibile qualche lacrimuccia. Sarebbe da due pallini, ma ai più giovani piacerà e il punto esclamativo tutto sommato lo merita, se non altro per il bel messaggio.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.