LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/10/07 DAL BENEMERITO CAESARS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 1/10/07 13:28 - 2731 commenti

I gusti di Caesars

Non perfetto ma comunque interessante ed avvincente. Un sergente istruttore americano viene ucciso durante un'esecitazione a Panama. Da chi, come e perché? Le testimonianze fornite dai soldati sono discordi e sarà dura far luce sull'accaduto. Storia abbstanza interessante molto ben diretta e ben interpretata. La sceneggiatura non è esente da buchi e gioca non proprio pulito con gli spettatori, ma è decisamente un film godibile che merita la visione.

Galbo 3/10/07 05:52 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Film che si inserisce nel filone dei thriller ad ambientazione militare (tipo Il presidio) e che ha la sua forza in una solida sceneggiatura (in cui elemento centrale sono le tante verità raccontate da ciascuno dei protagonisti). In un ambiente naturale ostile dominato dalla pioggia bettente, McTiernan si conferma particolarmente votato al cinema d'azione e realiza belle riprese ottimamente coadiuvato da un buon cast di attori in cui, accanto a Travolta e Jackson, si segnalano le buone prove di Giovanni Ribisi e Connie Nelsen.

Mascherato 15/08/08 18:17 - 583 commenti

I gusti di Mascherato

Avendo nelle mani un copione (di James Vanderbilt) che poteva essere intitolato anche Rashomon vs Predator, era inevitabile che venisse chiamato a dirigerlo John McTiernan (regista del secondo, sia chiaro). Non che ci siano alieni nella giungla, ma le sequenze ivi ambientate sono dirette con la consueta maestria dal director di Trappola di cristallo. Il susseguirsi di colpi di scena è funzionale ad un plot del genere ed anche quello finale (per quanto più debole e debitore de I soliti sospetti) non è da buttare.

Tarabas 23/06/09 23:08 - 1706 commenti

I gusti di Tarabas

Nella giungla panamense un'esercitazione dei Marines finisce male, ma le versioni dei sopravvissuti non convincono i due investigatori. Ma più cose scoprono, più il mistero si infittisce. Gran thriller di ambientazione militare, scritto benone e girato con il giusto mix di energia e obliquità, specie nelle scene più "poliziesche". Ottimo il colpo di scena. Cast che gira a mille, forse si sarebbero potuti scegliere meglio un paio di comprimari. Jackson cita Gossett Jr e Travolta guasconeggia. Brava e bella la Nielsen. Uh Ah Sergente!

Belfagor 26/12/09 16:55 - 2625 commenti

I gusti di Belfagor

Si può anche vedere. Il film inizia bene ma poi non riesce a districare bene il groviglio che crea. Il cast lavora al massimo, anche se si nota spesso che la trama è costruita ad arte e questo rende il finale farraginoso e poco credibile. Stesso voto riservato a I soliti sospetti, ma questa volta le "due palle" non contengono riferimenti al film in sé. Infatti non lascia traccia e non si atteggia indegnamente a capolavoro.

Rambo90 19/08/10 00:12 - 6402 commenti

I gusti di Rambo90

Con lo stesso spunto di partenza del Coraggio della verità (la situazione spiegata da diversi punti di vista) il film se ne discosta grazie ad un ritmo molto più veloce (merito della regia dell'ottimo McTiernan) e a vari colpi di scena incastrati in un finale davvero avvincente. Ottime le scene dell'addestramento che si tramuta in tragedia e ottima l'intepretazione del grande John Travolta, scatenato e ben supportato da un buon cast nel quale spicca anche il duro Jackson.

Capannelle 17/07/12 08:16 - 3732 commenti

I gusti di Capannelle

Film imperfetto ma godibile. L'intreccio delle storie, stile Rashomon, a un certo punto sembra non tenere più ma il finale non è affatto male. La regia del valente McTiernan è dinamica ma non beneficia di un copione a più riprese didascalico e di una fotografia non sempre azzeccata. Buono il parco attori, in cui spicca la Nielsen, vero collante della storia e un discreto (e guascone) Travolta.

Saintgifts 11/08/12 09:42 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Questa sorta di giallo in ambiente militare, dove tutto assume un'aria che va dal rigore più stretto al cameratismo più scanzonato (come in tutti gli ambienti militari che si rispettano) non mi ha coinvolto per niente. Credo che ormai le riprese costantemente buie e piovose, con la MDP in movimento solo per confondere e dare il mal di mare, gli intrighi senza capo né coda e le conclusioni più strampalate abbiano fatto il loro tempo (lo avevano fatto anche nel 2003). Attori professionisti usati solo come richiamo per un prodotto scarso.
MEMORABILE: La voce della doppiatrice della soldatessa (Roselyn Sánchez) perennemente incazzata.

Nando 27/02/14 09:18 - 3486 commenti

I gusti di Nando

Efficace thriller di estrazione militare che tra ambientazioni piovosamente nebulose e improvvisi quanto riusciti colpi di scena conduce a un finale mai scontato. Appropriato il cast, con Travolta e Jackson in parte ben affiancati dal resto degli interpreti. L'intreccio narrativo, per quanto non esente da piccoli errori, rimane comunque avvincente.

Bizzu 15/06/15 23:27 - 210 commenti

I gusti di Bizzu

Ambientazione militare per un discreto thriller consigliato agli amanti dei film con continui colpi di scena. Proprio questo continuo ribaltamento di prospettiva è ciò su cui si regge tutto, quindi finché le varie rivelazioni rimangono credibili fila tutto liscio; solo alla fine viene da gettare la spugna per la piega che prendono gli eventi. In ogni caso un film efficace, se si cerca qualcosa alla I soliti sospetti.

Il ferrini 17/11/15 01:15 - 1704 commenti

I gusti di Il ferrini

John Travolta e Samuel L. Jackson sono in formissima, John McTiernan, esperto di film d'azione, si trova più a suo agio nelle scene dell'uragano nella giungla che negli interni, ma nel complesso fa un ottimo lavoro. La storia è un continuo susseguirsi di colpi di scena e cambi di prospettiva che inseguono una verità che verrà svelata soltanto negli ultimissimi fotogrammi. Molto divertente, a fine film viene già voglia di riguardarlo per capire se ci si è persi qualcosa.
MEMORABILE: Travolta alla Nielsen: "Il segnale sarà quando mi gratterò il naso" "Ah... credevo le palle" "Tieni d'occhio anche quelle".

Mco 25/08/18 12:27 - 2156 commenti

I gusti di Mco

John Travolta si muove con familiarità disarmante tra interrogatori, ricostruzioni e sentieri tortuosi. Ciò che McTiernan riesce a portare sullo schermo rappresenta perfettamente la fragilità delle testimonianze. Ciascuna può avere un fondo di verità, ma non è la verità. Ci si perde con piacere in mezzo alla giungla, immaginando lo svolgimento di quell'esercitazione esiziale in tutte le sue sfaccettature. Il cast è di ottimo livello, con una brava Connie Nielsen a contrapporsi al fanatismo militare imperante. Tensione robusta per cento minuti.
MEMORABILE: Il rigurgito ematico in ospedale.

Cotola 5/08/18 10:39 - 7564 commenti

I gusti di Cotola

Un'esercitazione dei ranger finisce in un bagno di sangue: cosa è successo? Giungere alla verità sarà impresa complicata. Quello che poteva essere un banale thrillerino di ambientazione militare viene invece pienamente salvato e riscattato da una sceneggiatura che ha diverse frecce al suo arco e mescola con grande sapienza le carte a sua disposizione, mostrando solo gradualmente il suo gioco. Diversi e quasi tutti riusciti i colpi di scena: su tutti l'ultimo. McTiernan dimostra la sua esperienza nel girare le scene d'azione. Non un capolavoro, ma è ideale per staccare un po' il cervello.

Il Dandi 6/09/18 10:36 - 1821 commenti

I gusti di Il Dandi

Indagine di ambiente militare (genere già saggiato da Travolta ne La figlia del generale). Il classico polpettone ingarbugliato impossibile da mandare a memoria: nulla è come sembra e ciascun personaggio fornisce una versione differente della stessa vicenda. La presa dell'attenzione è garantita, a prezzo della disonestà dei colpi di scena. Un bel giocattolo che fa egregiamente il suo dovere, certo; ma francamente il magico duo di Pulp fiction Travolta-Jackson meritava di essere riunito per un progetto più autoriale di un blockbuster qualsiasi.
MEMORABILE: "Posso avere un 'Uh-Ah sergente'?" "Uh-Ha sergente!"

Daniela 15/02/19 09:35 - 9535 commenti

I gusti di Daniela

Poliziotto della DEA collabora con la responsabile della sicurezza di un forte militare per scoprire cosa sia realmente accaduto durante una esercitazione in condizioni estreme... Mix fra action umidissimo nella giungla e investigativo a scatole cinesi in cui ogni nuovo interrogatorio cambia le carte in tavola: McTiernan dirige con solido mestiere il primo ma fallisce nel secondo per la voglia di stupire a tutti i costi che fa accumulare troppe incongruenze, culminanti con un epilogo da presa per i fondelli. La buona confezione e la discreta prova del cast giustificano comunque la visione.

Daraen4 24/08/20 21:16 - 41 commenti

I gusti di Daraen4

Thriller che sembra d'azione ma che si rivela di dialoghi; apoteosi di colpi di scena a scatole cinesi in un turbinio di ribaltamenti e contro-ribaltamenti, lascia alla fine un comprensivo senso di nausea; James Vanderbilt non si regola ed esagera, ma forse è proprio questo strabordare di twist a rendere Basic il film che è: una americanata non banale; la fotografia è finta e le luci rosse sono usate a profusione. John McTiernan  confeziona in maniera dosata. Interessante.
MEMORABILE: "Così bella, così morta...".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Gestarsh99 • 30/10/11 00:09
    Scrivano - 14801 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc per Medusa Video:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 DTS HD: Italiano Inglese
    * Sottotitoli Italiano NU
    * Extra Commento audio
    Speciali (SD)
    Dietro le quinte (SD)
    Trailers
  • Musiche Samuel1979 • 6/11/12 13:56
    Call center Davinotti - 2954 interventi
    E' presente il brano di Moby "Natural Blues"