Austin Powers - La spia che ci provava

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Austin Powers - The spy who shagged me
Anno: 1999
Genere: commedia (colore)
Regia: Jay Roach
Note: Sequel di "Austin Powers - Il controspione".
Numero commenti presenti: 15
Papiro: elettronico

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Cosa è successo allo 007 più sgangherato dei Novanta? Aveva impressionato con un primo film geniale, divertente, eccitante… E ora? Ora ci presenta un AUSTIN POWERS - THE SPY WHO SHAGGED ME (il titolo originale è ben più volgare della traduzione italiana) che fa veramente tristezza. Sarà per un doppiaggio nostrano penalizzante (Massimo Lopez qui non pare proprio all’altezza di Francesco Vairano, che aveva doppiato molto bene Myers nel primo episodio), sarà per una cronica mancanza di idee che si limita a ricalcare storie e personaggi evidentemente già logori, sarà per la regia di Jay Roach...Leggi tutto (questa volta molto più stanco e scarsamente ispirato), sarà per mille altri motivi di produzione che non conosciamo, fatto sta che il confronto con il primo AUSTIN POWERS è impietoso: il dottor Male non fa più ridere (nonostante l’invenzione del suo mini-clone, chiamato appunto Mini-me, sia forse l'unica trovata geniale del film), Powers ancora meno, il nuovo antieroe Ciccio Bastardo (sempre Myers, che con i due antagonisti principali fa salire a tre le sue caratterizzazioni, nemmeno fosse Peter Sellers o Eddie Murphy), doppiato in napoletano, fa moderatamente pena e la sua nuova bambolina Heather Graham non ha un briciolo della classe di Elizabeth Hurley (che qui fa una particina omaggio). Soliti camei celebri (Tim Robbins, Charles Napier, Woody Harrelson), il ritorno con Myers di Rob Lowe (avevano fatto insieme il primo FUSI DI TESTA) e tanta volgarità da quattro soldi. Una sola sequenza da antologia: Myers è piegato a quattro zampe in tenda e dall'esterno, a giudicare dalle ombre, pare che lei gli stia estrando dal sedere oggetti di ogni specie. Sorpresa dopo i titoli di coda. Deludentissimo.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 17/02/07 10:43 - 2003 commenti

I gusti di Fabbiu

Tutti i meccanismi comici del primo film vengono più estremizzati, in primis l'idiozia alla base di tutti i personaggi. Scenografie ottime, battute e trovate geniali come il piccolo mini-me. Ciccio Bastardo è un personaggio che mi piace molto e il film scorre con un'accentuata demenzialità rispetto al precedente capitolo. Solo una cosa risulta essere un bel po' forzata, e cioè la sostituzione di Vanessa con Felicity Ladà in modo molto sbrigativo.

Il Gobbo 30/06/07 23:48 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Sequel non all'altezza del primo, ma che regge tutto sommato, grazie soprattutto al Dr. Male, clonato, amatore (sulle note di Let's get it on di Marvin Gaye) e padre con problemi. La bella Graham fa la sua parte, a scarseggiare sono magari le gag davvero vincenti, nè basta la trivialità di Ciccio Bastardo (ma Elio e Rocco tanica, che hanno "curato" i dialoghi italiani, devoino averci messo il carico). Sempre ottime le musiche. Gustoso il cameo di Burt Bacharach e Elvis Costello musicisti clochard

Lovejoy 14/07/08 15:36 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Un sequel che ricalca pedissequamente l'originale, in tutto e per tutto, compreso il risultato finale. Sceneggiatura di infima qualità con personaggi e battute di rara bruttezza. Anche in questo caso si arruola un folto gruppo di star in vacanza premio per tenere desta l'attenzione del povero spettatore e il naufragio è servito. Myers è una volta di più irritante, insopportabile. Pessimo.

Ammiraglio 9/01/09 11:37 - 150 commenti

I gusti di Ammiraglio

Malgrado tutto non riesco a ritenere questo film così inferiore al primo della serie. Sicuramente pecca di "vivere" su situazioni e gag già viste ma anche questo "The spy who shagged me" è molto divertente e sicuramente ben fatto. Fenomenale Myers nelle sue tre interpretazioni e l'introduzione di mini-me è geniale. C'è da dire che questo, come gli altri due film della serie, va visto assolutamente in originale in quanto la versione italiana è clamorosamente penosa (a partire dal titolo).

Scarlett 8/02/09 23:36 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Un film indubbiamente torturato da un doppiaggio veramente penoso, comprensivo di accenti in napoletano che stonano terribilmente con il contesto anglosassone. Non c'è sicuramente nessuna novità a parte il mini clone del Dr. Male, tale da cercare di eguagliare il primo, ma è comunque un film che si lascia vedere e piuttosto divertente.

Ciavazzaro 12/03/09 16:27 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Mediamente divertente. Il protagonista offre una buona interpretazione comica e il film è grottesco in alcuni punti. Non un capolavoro in definitiva, ma si fa vedere e strappa più di una risata. Bella la ricostruzione dei 60's e l'inizio. Si può vedere.

Renato 13/03/09 17:09 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Molto divertente, anche più del primo episodio, nonostante il tasso di volgarità decisamente alto persino per i miei standard. Myers è molto bravo, anche senza i vari travestimenti da agente segreto o da dottor Male. Le scene col piccolo Verne Troyer sono praticamente tutte grandiose, ma anche Ciccio Bastardo si fa ricordare, anche se lì siamo nello scatologico più spinto. E com'era ovvio, il film in originale è davvero un'altra cosa rispetto alla versione italiana.
MEMORABILE: Il commento di Ciccio Bastardo alla visione di Mini-me.

Undying 13/03/09 21:39 - 3834 commenti

I gusti di Undying

Pellicola che ho associato, da subito, al videogame (tipo FPS) No One Lives Forever per via delll'ilarità abbinata allo sgargiante e sfavillante cromatismo della messa in scena. Fedele al predecessore e seguito da un ulteriore capitolo, riesce a strappare qualche spontaneo sorriso. Ad ogni modo, anche se non resta, di certo, titolo memorabile, può garantire i suoi 90 minuti di spensierato divertimento, assicurato dalla convincente interpretazione dello scatenato Mike Myers e dalla spericolata regia.

Galbo 15/03/09 08:14 - 11574 commenti

I gusti di Galbo

Inevitabile, visto il grande successo del primo episodio, la realizzazione del sequel nel quale vengono introdotti pochi cambiamenti (il migliore è il personaggio di Mini-me, sempre interpretato da Myers). Il livello rimane però piuttosto basso (probabilmente anche a causa del mediocre doppiaggio) con gag incastrate nel film (che manca clamorosamente di sceneggiatura) in maniera forzate e battute parecchio grossolane. Si ride in qualche occasione.

Harrys 7/05/09 16:44 - 683 commenti

I gusti di Harrys

Sequel che non ha nulla da invidiare al primo episodio. L'assenza dell'"effetto sorpresa" è stata compensata alla grande dall'introduzione di due personaggi divertenti ed azzeccati: Ciccio Bastardo e Mini-Me: tutte le scene che li riguardano sono più o meno geniali. Aumenta il tasso di volgarità, ma non disturba affatto (almeno al sottoscritto). Mike Myers è sempre più bravo. Da segnalare le due sequenze del "razzo-navicella"... ***1/2

Jay Roach HA DIRETTO ANCHE...

Belfagor 13/05/10 15:36 - 2634 commenti

I gusti di Belfagor

Assurdo e comicamente idiota, con un tasso di volgarità che a volte supera i livelli di guardia per il genere. Alcuni colpi vanno decisamente a segno, come l'introduzione di Ciccio Bastardo e di Mini Me, mentre altri elementi meritavano più attenzione, specialmente il personaggio di Felicity. Molto grossolano, ma non per questo fastidioso. L'atmosfera cromaticamente esagerata e gli improbabili cattivi sono un valore aggiunto.
MEMORABILE: La rissa da Jerry Springer; i cammeo di Bacharach e Costello; l'avvistamento del razzo.

124c 21/06/10 16:48 - 2799 commenti

I gusti di 124c

Il secondo Austin Powers ha non solo la pecca di essere volgare come il primo, ma anche quella di un doppiaggio italiano affidato ai dialoghi del gruppo musicale Elio e le storie tese (che dicono di essere stati boicottati, in sede di revisione - e si sente -) e alla voce di Massimo Lopez, che qui doppia Austin Powers, il dottro Male e la new entry di Mike Meyers (Ciccio Bastardo). M'innervosisce il nanetto del dr. Male, così come mi spiace il vedere sprecati attori come Micheal York e Robert Wagner (quest'ultimo veramente caduto in basso)! Uno!
MEMORABILE: Heathjer Graham spia anni '60.

Pinhead80 3/08/16 20:02 - 4062 commenti

I gusti di Pinhead80

Come per il primo capitolo non mi capacito del successo di questo personaggio demenziale. In questo caso qualcosina in più è stato fatto per cercare di migliorare il prodotto, per esempio si sono aggiunti alcuni elementi secondari divertenti (Mini-me e Ciccio bastardo), che sono molto più spassosi di Austin Powers. Per il resto è la solita solfa fatta di tantissimi doppi sensi e pochissima trama.
MEMORABILE: Il gioco di ombre nella tenda.

Redeyes 25/09/17 16:10 - 2251 commenti

I gusti di Redeyes

Se cerco di dare un senso a questo carrozzone ne esco con le ossa rotte, ma se mi godo solo la straripante, grezza ironia rido in più di un'occasione. Myers si moltiplica come un gremlin e centra il bersaglio, più che col protagonista, col resto della banda. A contorno dell'istrionico attore un cast che non brilla, a cominciare dalla carinissima Graham per finire con un Robbins sottotono. Da vedere senza pretese.
MEMORABILE: Mini me; Ciccio Bastardo.

Taxius 27/03/18 11:51 - 1651 commenti

I gusti di Taxius

Visto il grande successo Austin Powers torna per una seconda volta e anche in questo caso lo fa in grande stile non deludendo le aspettative. Se il primo era un capolavoro il sequel non lo è, ma la bravura e la simpatia di Mike Myers sono sconfinati ed è impossibile non ridere alle sue battute e ai suoi movimenti; certo non tutto funziona, ma nel complesso si resta soddisfatti.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Musiche Lucius • 21/12/11 02:58
    Scrivano - 8447 interventi
    Nella soundtrack un brano targato Madonna:Beautiful stranger, uscito anche in CDS