LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Trovata la formula vincente, Richard Donner non ha che da ripeterla, aumentando il tasso d'azione e virando ormai quasi verso la parodia: la coppia inossidabile formata da Mel Gibson e Roger Glover è sempre più affiatata, la sceneggiatura ricca di trovate divertenti, il montaggio serratissimo e i dialoghi si infittiscono fino a far girare la testa. Quando poi sul set si affaccia il bravo Joe Pesci tutti parlano contemporaneamente e l'effetto “vocal surround” diventa fin troppo esagerato. Però di nuovo non si può che plaudire al mix caratteristico di ironia e azione messo in scena con perizia da Richard Donner. Ovviamente la trama poliziesca è un optional: questa volta l'indagine si sposta su di un ex agente che ha trafugato armi dal...Leggi tutto distretto per un traffico non del tutto chiarito. Ma che importa? A Donner è sufficiente dare un nuovo “cattivo” in pasto agli impavidi eroi della giustizia (per l'occasione affiancati da René Russo, scatenata judoka con la battuta pronta, che manda subito Gibson in sollucchero) per ritenersi soddisfatto. E noi spettatori, che già da un po' abbiamo capito che la serie va avanti proprio per l'estrema caratterizzazione dei personaggi, non certo per le storie, abbozziamo. Non mancano i siparietti casalinghi della famiglia Murtaugh, i momenti di follia di Ritt (esilarante il prologo, con la coppia decisa a disinnescare una bomba pur non possedendo alcun rudimento in materia), un briciolo di sesso (commentato dal sax di David Sanborn, che con Michael Kamen ed Eric Clapton scrive la colonna sonora) e gli inseguimenti impossibili, le case in fiamme, i morti ammazzati (meno del previsto...). Squadra che vince non si cambia.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 26/11/07 19:07 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Naturale prosecuzione del secondo film e sempre più lontano dallo spirito originale della serie, questo terzo Lethal Weapon accentua il carattere di commedia con azione anche grazie alla riproposizione del personaggio interpretato da Joe Pesci. Come valore aggiunto c'è Rene Russo, bella presenza e bravissima attrice, qui nei panni di una avvenente poliziotta. Pregi e difetti sono pari pari quelli del secondo episodio: film indiscutibilmente divertente e ben fatto ma anonimo.

Lovejoy 21/02/08 15:06 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Più che un poliziesco, sembra di assistere ad una pellicola alla Jack Lemmon e Walter Matthau. Siamo infatti dalle parti della commedia pura e semplice, con risvolti d'azione non male. Donner dirige con consumato mestiere e il cast è strepitoso. Memorabili Gibson, Glover e Pesci. New entry apprezzata la Russo. Ottimo il cattivo di Wilson.

Ciavazzaro 24/09/08 16:32 - 4764 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Terzo capitolo della saga. Continua a mantenersi più o meno costante, con curate scene d'azione, buone interpretazioni generali degli attori, storia più o meno solida. Certo non arriva ai fasti del primo capitolo, ma si fa vedere con molto piacere.

Cotola 24/06/10 13:26 - 7564 commenti

I gusti di Cotola

Terzo capitolo dai discreti risultati che fa quindi mantenere la serie su buoni livelli. Gli ingredienti sono simili al film precedente: riuscito mix di commedia e azione, attori simpatici (Joe Pesci in particolar modo) ed in parte, regia professionale con scene fracassone ben girate e divertenti. Niente di speciale ma un solido prodotto di intrattenimento come non se ne vedono molti.

Ishiwara 25/06/11 11:44 - 214 commenti

I gusti di Ishiwara

Il gruppo di protagonisti s'accresce di un ulteriore elemento ed ormai fin dall'inizio è chiaro che la svolta da azione a comico è pressochè totale. Niente di straordinario, ma Donner mantiene il livello complessivo buono: lasciare tutti gli episodi della serie allo stesso regista in questo caso ha giovato al risultato. Molto efficace la Russo che se la cava bene con l'azione senza perdere di femminilità. Il continuo rinvio della pensione di Glover lascia spazio ad un seguito, ma ce n'è davvero bisogno? Picevole ma niente di più.
MEMORABILE: Il confronto delle cicatrici.

Rigoletto 9/11/11 13:53 - 1607 commenti

I gusti di Rigoletto

Ormai Riggs e Murtaugh hanno smussato quasi tutti i loro angoli e sono a tutti gli effetti una coppia di agenti che funziona assai bene e non più due singoli poliziotti che "casualmente" lavorano assieme. Sempre bravi gli attori (con la new entry Rene Russo), ottima la regia del solido Richard Donner. Io l'ho trovato ancora un lavoro fresco e divertente che non invecchia poi così male. ***
MEMORABILE: La scena in cui Riggs insegna a Murtaugh un calcio rotante. Murtaugh ubriaco sulla sua barca.

Piero68 20/12/11 08:46 - 2768 commenti

I gusti di Piero68

Niente di nuovo sotto al sole per questo terzo episodio della quadrilogia. Le gag comiche aumentano come la presenza di Pesci e viene inserito il terzo elemento (per di più donna, la Russo). Discrete le scene di azione e gustosi come sempre i duetti tra Riggs e Murtagh. Arma Letale è uno di quei prodotti che anche se ripetitivo ha la consapevolezza di essere stato confezionato bene e di piacere comuque al pubblico, che trascorre un'oretta e mezza in spensieratezza.

Vito 29/01/13 16:27 - 662 commenti

I gusti di Vito

Terzo episodio per lo scoppiatissimo duo Riggs e Murtaugh, questa volta alle prese con una banda di trafficanti di armi. Ormai il tono è quello da puro film comico, con gag sempre più esagerate (a Riggs viene data pure una compagna agguerrita e combattiva quanto lui). Comunque rimane sempre un film che intrattiene piacevolmente, con numerose sequenze spettacolari.

Rambo90 12/08/13 02:43 - 6402 commenti

I gusti di Rambo90

Molto più comico rispetto agli episodi precedenti, ma con sequenze d'azione realizzate al meglio, spettacolari (soprattutto l'inseguimento in moto) e un ritmo velocissimo. Gli attori non si lasciano andare e si impegnano come sempre, dando alla pellicola molto del suo valore: riuscito l'inserimento della Russo, un po' sottotono invece il ripescaggio di Pesci (che appare meno rispetto al capitolo precedente). Divertente.

Quietcrash 19/01/14 09:59 - 83 commenti

I gusti di Quietcrash

Film al di sotto dei precedenti, sia dal punto di vista dell'azione che del divertimento. Trama banale (a tratti sembra forzata) senza una direzione e personaggi mal definiti. L'unica parte simpatica sono i richiami a battute dei precedenti episodi, ma nel complesso lo si può definire un filmetto che lascia indifferente lo spettatore.

124c 4/09/14 14:07 - 2775 commenti

I gusti di 124c

Terza parte della saga degli agenti Martin e Roger, ma senza Shane Black che sceneggia. Se la devono vedere con un cattivo che fabbrica pallottole che perforano le corazze dei poliziotti e con la pensione anticipata di Glover. Nuovo film significa pure nuova new entry: una donna poliziotto, impersonata da Rene Russo, che con Gibson inizia qui un ottimo sodalizio cinematografico che va oltre "Arma letale". Sempre grande l'informatore di Joe Pesci. Sparisce la violenza-violenza, ma non l'azione e l'ironia. Il film è imperfetto, ma piacevole.
MEMORABILE: Rene Russo stendeben cinque criminali da sola, usando mosse di karate.

Daidae 8/09/14 22:26 - 2749 commenti

I gusti di Daidae

Mezzo passo falso con qualche buona trovata. Il cattivo di turno è francamente ridicolo, l'azione non è molta ma è compensata dalla trovata delle pallottole "antisbirro". Troppa comicità e meno adrenalina dei precedenti due: mediocre.
MEMORABILE: In peggio: la gara delle cicatrici, tra le scene più ridicole mai viste dal sottoscritto.

Ultimo 31/12/14 10:40 - 1371 commenti

I gusti di Ultimo

In questo terzo capitolo non vengono sicuramente raggiunti i livelli del primo capitolo, ma a mio parere, vista la presenza di un ingente numero di sparatorie e scene d'azione varie, questo film è superiore al secondo. Riconfermato Joe Pesci, nel cast entra a far parte Rene Russo, poliziotta tutta d'un pezzo. Ottimi gli ultimi 20 minuti.

Rufus68 24/12/16 22:16 - 3123 commenti

I gusti di Rufus68

Rivisto dopo tanti anni il film mostra tutte le rughe del tempo. Gli attori sono forzatamente simpatici (anche se l'esagitato Pesci strappa qualche sorriso) e il gioco fracassone, infarcito di ammicchi e battutine, alla lunga sfinisce come una sovrabbondante pietanza da dozzina. Le psicologie dei personaggi, poi, sono quello che sono: puerili. Un blockbuster come tanti, destinato all'oblio.

Taxius 23/04/17 01:14 - 1645 commenti

I gusti di Taxius

Arrivati al terzo capitolo la saga di Arma letale non dà segni di cedimento e anzi, continua su ottimi ritmi. Ormai i toni seri del primo capitolo e in parte del secondo sono acqua passata: qui siamo più dalle parti della commedia d'azione come potrebbe essere Beverly Hills cop. Le scene action sono di grande livello e le varie gag tra i protagonisti sono davvero divertenti. Siamo davanti al tipico film che può essere visto e rivisto per migliaia di vite senza mai annoiare.
MEMORABILE: Riiiggs brutto figlio....

Il Dandi 2/10/17 23:40 - 1821 commenti

I gusti di Il Dandi

Primo (sonoro) scricchiolio di una saga i cui primi due episodi erano validi e risultano ancora invecchiati piuttosto bene. Qui il registro della commedia prende definitivamente il sopravvento su quello del poliziesco e nessuno dei due convince a sufficienza (malgrado la riconferma di Joe Pesci). Il Riggs di Mel Gibson, un tempo psicotico (n origine era lui l'Arma letale del titolo), abbandona i tratti maledetti del vedovo a vita diventando più scanzonato e riuscendo ad accasarsi con una partner viva (la new-entry Rene Russo). Evitabile.
MEMORABILE: I calci rotanti di Rene Russo.

Minitina80 6/12/18 08:08 - 2368 commenti

I gusti di Minitina80

La formula è sempre la stessa, non cambia di una virgola e ritrova in Glover e Gibson l’elemento trascinante che consente alla saga di proseguire il proprio cammino in scioltezza. L’affiatamento tra i due è sempre maggiore e i tempi della commedia favoriscono scambi e battute dai ritmi sempre più serrati. Gli antagonisti restano sempre sullo sfondo e per una volta potevano rubare maggiore spazio, se non altro per contenere la storiella d’amore con la poliziotta della disciplinare, superflua e fastidiosa.
MEMORABILE: Uno spera di invecchiare con qualcuno e non per colpa di qualcuno.

Pessoa 17/01/19 11:43 - 1183 commenti

I gusti di Pessoa

La struttura narrativa è praticamente la copia carbone del film precedente, benché i cattivi siano questa volta "nostrani". Per ravvivare l'interesse si cercano collegamenti all'attualità statunitense (le gang, i poliziotti corrotti) senza però il coraggio di affondare il colpo. La confezione rimane comunque eccellente, ma emergono diverse falle nella sceneggiatura, molto più modesta che in passato e malata forse di troppo buonismo. Anche la figura di Pesci risulta più decorativa che funzionale. Ottima la prova del cast, ormai rodato. Discreto.
MEMORABILE: "Mi aspettavo qualcosa di meglio, dev'essere l'acqua fredda..." (Pesci a Glover immerso nudo nella vasca da bagno).

Daniela 30/07/19 12:13 - 9534 commenti

I gusti di Daniela

A Glover mancano pochi giorni alla pensione: circostanza che sarebbe quasi una sentenza di morte in un poliziesco serio, ma qui siamo nell'ambito di una commedia action fracassona nel solco del precedente capitolo, per cui non dubitiamo mai che salverà la pellaccia nonostante i rischi che gli fa correre il suo incosciente partner Gibson. Torna Pesci biondo, ma più defilato, Russo nei panni della poliziotta tosta non brilla per simpatia, i cattivi sono piuttosto anonimi, a parte qualche inseguimento c'è poco da segnalare: routine ben oliata.

Viccrowley 12/08/19 14:56 - 803 commenti

I gusti di Viccrowley

Nuova avventura per la coppia di sbirri creata da Shane Black e arricchita da uno spassoso Joe Pesci che spesso si mangia la scena. Stavolta Riggs e Murtaugh se la devono vedere con un pericoloso ex collega corrotto perdendosi tra le consuete sparatorie, esplosioni e battute al fulmicotone. Donner non perde un briciolo di ritmo, ma inserisce ancora più momenti di commedia pura che se da un lato smarriscono il tono tosto del capostipite, dall'altro portano brio e nuove dinamiche divertenti. Bravissima Rene Russo nel ruolo della combattiva Lorna.
MEMORABILE: Riggs e Lorna si corteggiano... mostrandosi le reciproche cicatrici; Leo che tenta di vendere la casa di Roger.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Xtron • 24/04/15 21:56
    Servizio caffè - 1831 interventi
    C'è il dvd WARNER BROS

    Audio italiano-francese-inglese
    Durata 1h56m01s
    Formato video 2.35:1 anamorfico

    Immagine a 14:09
    Ultima modifica: 25/04/15 08:36 da Zender