LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/07/11 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 14/07/11 22:40 - 7447 commenti

I gusti di Cotola

Vergognoso clone-spazzatura di Ufficiale e gentiluomo e Full Metal Jacket da cui gli sceneggiatori copiano senza un minimo di ritegno e pudore. Inutile dire che qui siamo a distanze siderali dalle due pellicole in questione. Inoltre ci si chiede cosa possa spingere una persona a girare opere di tal fatta nel XXI secolo? C’è ancora qualcuno che ritiene formative e pedagogiche le umiliazioni che subiscono i protagonisti nel film? Il principe mio conterraneo risponderebbe: “Ma mi faccia il piacere!”

Daniela 17/07/11 10:43 - 9197 commenti

I gusti di Daniela

Come Gere, Franco sembra destinato a restare un perdente. Per fortuna che c'è l'esercito in grado di dargli una bella raddrizzata e, se gli ufficiali si comportano da sadici bastardi, lo fanno solo per il suo bene. Per capire quanto sia reazionaria questa nuova versione di Ufficiale e gentiluomo, basta confrontarla con un titolo assonante che presenta più di una analogia nella trama, il bel NaPoLa: anche qui, un'accademia militare di èlite, i pugni sul ring come mezzo per farsi strada, il compagno che getta la spugna... E NaPola parla di nazisti.

Belfagor 18/07/11 15:59 - 2621 commenti

I gusti di Belfagor

Non so quale sia l'aspetto peggiore: le indegne scopiazzature da Full metal jacket e Ufficiale e gentiluomo, l'assortimento di patinati cliché o la bieca e reazionaria visione della brutalità militaresca come valido strumento per "raddrizzare la gobba" ad un perdente. Vi si aggiunga anche l'insidiosa metafora quasi socialdarwinistica dell'arrampicata sociale basata sulla violenza. Leggo che è stato prodotto dalla Disney: che i dirigenti abbiano ripreso a frequentare l'American Nazi Party come papà Walt?

Jcvd 19/07/11 21:07 - 258 commenti

I gusti di Jcvd

Ogni uomo degno di questo nome ha sempre sognato un film di soldati con all'interno un torneo di boxe. Ebbene, Annapolis ha fatto questo miracolo e grazie ad un James Franco stranamente ispirato e al sempre validissimo Tyrese Gibson (uniti ad una gran bella donna) ha messo a segno un filmone. Applausi a scena aperta.

Nando 31/05/13 10:49 - 3457 commenti

I gusti di Nando

Il duro addestramento militare di un ragazzo normale tra ostacoli e qualche incomprensione. Clone di altre pellicole, il film non aggiunge nulla di nuovo al mondo del cinema ma si avvale di momenti e situazioni non del tutto disprezzabili. Discreti gli incontri di pugilato, lievemente stereotipata la liaison amorosa del protagonista: un dignitoso Franco.

Piero68 4/06/18 12:38 - 2754 commenti

I gusti di Piero68

Esordio per Lin decisamente imbarazzante, visto che Annapolis è una pagliacciata che copia palesemente da Ufficiale e gentiluomo e Full metal jacket. Cast anonimo e regia scadente le ciliegine sulla torta di questo film il cui squallore non è nemmeno chiaro, considerato che era comunque il 2006 (cioè un tempo relativamente recente, oltre che post 9/11). Franco non è Mandrake e prova a mettercela pure tutta, ma per lui è una battaglia persa in partenza. E non per colpa sua. Assolutamente da evitare.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Daniela • 22/07/11 08:25
    Consigliere massimo - 5060 interventi
    Per Jcvd:
    Scrivi nel tuo commento: "Ogni uomo degno di questo nome ha sempre sognato un film di soldati con all'interno un torneo di boxe. Ebbene, Annapolis ha fatto questo miracolo..."

    De gustibus non disputandum est, però l'accoppiata soldati+boxe non è affatto una novità. Cito un solo titolo, molto famoso e pluripremiato: Da qui all'eternità, in cui il pugile in divisa che NON vuol salire sul ring è Montgomery Clift.