LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/11/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 17/11/07 20:25 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Una banda comandata da un incappucciato che comunica a gesti (!) tradotti da un indiano (!!) rapisce e uccide una donna, la sorella di Django Randall... Ebbene sì, il protagonista si chiama Django, ma nel titolo è Trinità: "lui, la sua colt e la vendetta", recita un'ineffabile didascalia iniziale che dà un'idea del film. Sbagliata, perchè la realtà è anche peggio: povertà paurosa, di set (il villaggio di Gordon Mitchell) e di messa in scena, dialoghi atroci, montaggio di Solvay/Batzella. Uno dei brutterrimi del genere. Quindi da non perdere.

Cloack 77 12/07/12 14:26 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Semplicemente indifendibile. Dino Strano con parrucca bionda, di materiale sconosciuto, fisico non proprio al top, sguardo da seduttore impossibile e nome indimenticabile Django Randall (con Trinità perso per strada). Si cavalca, tanto e sempre sulla stessa montagnola, si fa qualche scazzottata nel saloon e poi si cavalca ancora. Film incredibile, poverissimo in tutto compreso la sceneggiatura cavalcante. Uno scult senza tempo, inarrivabile.

Tarchetti 12/01/17 12:49 - 34 commenti

I gusti di Tarchetti

Cultissimo. Spaghetti western girato da Merighi ma di stampo fidaniano (cast e location). Dino Strano nei panni di Django (ma il Trinità del titolo?) con parrucca funziona, così come i veterani del genere (Mitchell e Castrighella). Le location laziali sono il tocco giusto per cultizzare il film. Un western di casa nostra che si lascia vedere anche perché nel panorama di quel periodo si è visto molto ma molto di peggio.

Homesick 29/01/18 08:28 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Django Randall detto "Trinità" potrebbe aspirare alla palma di eroe più fesso del w.a.i.: la stupidissima e raffazzonata sceneggiatura gli impone di subire di continuo da ogni avversario che incontra, finendo con l'uccidere solo per legittima difesa a dispetto dei suoi sanguinari proclami di vendetta con tanto di giuramento... Attori men che modesti, comicità infima (disgustoso il personaggio di Luciano Conti con le sue dita nel naso), paesaggi agresti imbarazzanti.
MEMORABILE: Superscult: Faccia a faccia con uno dei nemici,invece di ucciderlo Django posa la pistola e lo affronta a suon di pugni, facendosi pestare di nuovo!

Geppo 23/01/20 10:56 - 288 commenti

I gusti di Geppo

Spaghetti western diretto da Merighi ma che sembra una delle tante produzioni targate Demofilo Fidani (location comprese). Il titolo crea già un po' di confusione: "...arriva Trinità"; in realtà di Trinità non c'è neanche l'ombra. Appare invece un vendicatore di nome Django (personaggio protagonista della storia)! Uno dei peggiori spaghetti western disempre. Volendo la trama ha anche qualcosa di interessante, ma è la parte tecnica purtroppo a non convince (compresa la pessima recitazione di alcuni strani personaggi).
MEMORABILE: La comunicazione (ridicola) a gesti.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.