Aladdin

Media utenti
Titolo originale: Aladdin
Anno: 1992
Genere: animazione (colore)
Note: E non "Aladin" o "Alladin" o "Aladino". Seguito da "Il ritorno di Jafar".
Numero commenti presenti: 21

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/06/07 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 25/06/07 13:42 - 4485 commenti

I gusti di Puppigallo

Notevole prodotto Disney con almeno tre armi vincenti: i personaggi (il cattivone, Jafar, e il suo pappagallo sono spassosi, come il genio, doppiato egregiamente da Proietti. Quando appare, il divertimento è assicurato, con canzoni, trasformazioni e magie clownesche varie. I disegni (plastici, colorati con tinte splendenti e accattivanti) e l'umorismo rendono il tutto picevole. Qualche rallentamento c'è, soprattutto quando sono in scena solo Aladino e la sua bella. Ma resta notevole e da vedere.
MEMORABILE: Il genio dà una dimostrazione delle sue capacità; Jafar e pappagallo spalmati dietro al portone.

Galbo 22/09/07 09:50 - 11310 commenti

I gusti di Galbo

La magia grafica della Disney e l'ambientazione orientale da mille e una notte costituiscono una miscela che fa grande questo cartone. A sorpresa il protagonista (e la sua principessa) sono un po' in ombra (i momenti in cui compaiono loro sono i meno divertenti) sovrastati dai veri protagonisti del film: il genio, vero e proprio monumento di comicità, a cui Williams (e Proietti in Italia) presta l'eloquio e Jafar, uno dei migliori e più riusciti cattivi della storia della Disney, deliziosamente perfido con una spalla "volatile" altrettanto valida.

B. Legnani 24/09/07 22:33 - 4672 commenti

I gusti di B. Legnani

Notevole, ma sarebbe interessante conoscere il parere di uno spettatore della cultura che ha prodotto la fiaba originale (non dimentichiamo che il pur ottimo Pinocchio presenta un burattino in tenuta tirolese...). Grandissimo il personaggio del Genio. Indimenticabili i blu delle notti d'Oriente, almeno a noi che abbiniamo quel blu all'oriente, senza essere certi che quei colori, laggiù, dominino pure i paesaggi della notte...

Ciavazzaro 11/11/07 12:31 - 4754 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Buon lungometraggio disneyano che narra la storia del giovane ladro Aaladdin, che si innamorerà (corrisposto) della figlia del sultano ma dovrà vedersela contro il temibile consigliere Jafar. Il film è caratterizzato da una buona animazione (con alcuni curiosi tocchi sexy, nel finale), un'ottima caratterizzazione dei personaggi e una storia che nel finale trova buone trovate (la clessidra, solo per citarne una).

Fabbiu 12/11/07 01:18 - 1925 commenti

I gusti di Fabbiu

Bellissimo lungometraggio della Walt Disney che trae ispirazione da un'antica storia delle mille e una notte: quella della lampada di Aladino. L'animazione è molto curata e si intravedono ogni tanto, in qualche sequenza, i primi accenni di grafica computerizzata (come quando il tappeto volante sfreccia nella grotta). Oltre ad essere avvincente è anche divertentissimo, specie per il grandissimo personaggio del Genio doppiato molto bene da Gigi proietti (R. Williams nell'originale). Molto carine anche le canzoni.

Gugly 20/02/08 15:50 - 1010 commenti

I gusti di Gugly

Buon luongometraggio che però, al pari dei lavori Disney più recenti, non può competere con i classici, limitandosi ad essere un buon film più o meno d'avventura con solita moraletta incorporata. Detto questo, l'opera è godibile soprattutto per il personaggio del Genio, seguito da Jafar e dal Pappagallo.

Cotola 8/03/09 02:07 - 7402 commenti

I gusti di Cotola

Simpatico film d'animazione (targato Disney) che si ricorda soprattutto per il pirotecnico personaggio del genio (che in italiano è doppiato da un Proietti in gran forma). Per il resto la tecnica è notevole come al solito, mentre la storia è piuttosto usuale ma in ogni caso scorrevole e godibile.

Ale56 24/06/09 20:06 - 225 commenti

I gusti di Ale56

Fantastico film prodotto dalla mitica Walt Disney. Il doppiaggio è davvero ben fatto, Proietti fa scintille (il Genio è doppiato ottimamente) e il lavoro di restauro ad opera della Walt Disney è accurato in tutti i campi, sia sonoro sia visivo. Simpatiche canzoni e protagonisti (per primo il genio, poi il Pappagallo e poi Jafar). Buona caratterizzazione dei personaggi. Morale scontata come sempre (i poveri di liquidi non è detto che siano poveri di animo; e i poveri possono diventare ricchi). Davvero un bel cartone.
MEMORABILE: Dimostrazione del genio nella grotta, scimmia trasformata in animali.

Darkknight 14/02/10 21:17 - 350 commenti

I gusti di Darkknight

Si parte dalla solita fiaba d’amore, ma finalmente la Disney abbraccia i ritmi del moderno cinema d’avventura, da Indiana Jones in poi. Una modernizzazione rafforzata anche dalle gag, dalle citazioni pop-cinefile e dal disegno più spigoloso e bidimensionale (vicino più ai Looney Tunes della Warner che alla Disney). Divise i puristi, rimane un capolavoro. Morto Howard Ashman, Alan Menken (La Sirenetta) completò le musiche con Tim Rice (Il re leone).
MEMORABILE: Le trasformazioni del genio.

Belfagor 28/08/10 13:05 - 2620 commenti

I gusti di Belfagor

Divertente e dal notevole ritmo comico, il cartone può contare su un'animazione di alto livello (soprattutto a livello cromatico) e su alcuni personaggi davvero riusciti: i due perfidi complici Jafar e Iago e soprattutto uno spassoso Genio doppiato in italiano da Gigi Proietti. Fra canzoni, paesaggi esotici e battute a raffica, il film scorre pressoché senza intoppi, con qualche calo nel ritmo quando rimangono in scena solo i due protagonisti (quasi inevitabile nelle storie d'amore firmate Disney).

Magnetti 27/08/10 15:43 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Pensavo a un prodotto per bambini buono ma non straordinario. Mi sono dovuto ricredere. La ambientazione medio orientale ha un esotico appeal e costituisce l'ottima cornice di una storia che catturerà grandi e piccini. Il film raggiunge livelli da ottovolante quando entra in scena il genio della lampada con spassose e mirabolanti battute e una animazione perfetta. Cito anche il divertente pappagallo del perfido Jafar (sua putritudine). Mai un momento di stanca. Le essenziali parti melense sono state ben calibrate e non infastidiscono.

Il Gobbo 23/09/10 13:47 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Non male. Fa molto il Genio, figura debordante che si mangia gli altri personaggi (positivi), ma in generale la tenuta è discreta. Non uno dei picchi della Real Casa, ma divertente. Giustamente onnielogiata la prestazione di un incontenibile Gigi Proietti in sala di doppiaggio.

Mdmaster 17/02/11 09:29 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

La conferma della rinascita Disney dopo la Sirenetta, un ottimo film d'animazione che unisce tecnica a una storia banale ma dove batte un cuore sincero. I personaggi sono quelli che si ricordano di più: dal chiacchierone Iago al viscidissimo Jafar (doppiato ottimamente dal grande Massimo Corvo) e ovviamente al Genio con il mitico Proietti. Le canzoni tradotte sono così così, in originale sono davvero belle e aggiungono alla pellicola, invece di sottrarre come poi succederà in seguito. Indubbiamente un classico moderno di animazione.
MEMORABILE: "Urrà! Sia lode all'eroe trionfatore! Parapapapaaaaa!"; "Oh lo vuoi un biscotto bel pappagallino? Vuole sempre il suo biscottino!"

Luchi78 29/03/11 15:55 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Graficamente ineccepibile, Aladdin è un altro dei successoni Disney al quale non si può negare la visione. Dal punto di vista musicale è, secondo me, inferiore ad altri lavori Disney, ma sull'altro piatto della bilancia si fa sentire il peso del Genio, che con battute a raffica e una versatilità alla The Mask s'impadronisce della scena con ventate di simpatia. Molto bello.

Nancy 2/01/12 23:17 - 771 commenti

I gusti di Nancy

Un ottimo film di animazione che nonostante l'ambientazione "esotica" non farebbe sperare molto in bene per un repertorio che fino agli anni 80 aveva tratto quasi unicamente la sua ispirazione dalle fiabe classiche europee. Il ritmo è ben tenuto e anche i dialoghi risultano ottimi, specie quelli che implicano il Genio (doppiato ottimamente da Gigi Proietti nella versione italiana) e Jafar con il pappagallo Jago. Veramente godibile, dall'inizio alla fine.
MEMORABILE: Le battute del Genio: divertentissime!

Rambo90 7/05/16 22:24 - 6274 commenti

I gusti di Rambo90

L'inizio è un po' stentato, sia per ritmo che per banalità delle situazioni, ma dall'arrivo in scena del Genio le gag partono a raffica e diventa molto difficile trattenere le risate. La trama anche si fa più avvincente, con Jafar che si dimostra uno dei migliori cattivi Disney di sempre. Impareggiabile il doppiaggio originale di Williams, vera forza della pellicola. Ottima l'animazione e i brani musicali sono tra quelli più riusciti di tutti i classici. Notevole.

Rigoletto 8/06/16 21:31 - 1483 commenti

I gusti di Rigoletto

Tra i cartoni della Disney è uno dei più riusciti: sempre coerente, visivamente fantastico e, per noi, beneficato da un doppiaggio miracoloso: Proietti è davvero un grande, sia sul palco di un teatro sia nel prestare la voce. Mi riprometto sempre di vedere la versione americana con Robin Williams, anche se penso che il doppiaggio italiano non avrà nulla da invidiare. Colonna sonora di gran classe.

Jandileida 12/08/16 08:45 - 1236 commenti

I gusti di Jandileida

Il punto di forza è senza dubbio il Genio di Proietti, il cui ricordo era in me così vivo che ho voluti farlo apprezzare anche a mio figlio. Per il resto mi ero scordato che è praticamente una specie di musical, il che depone decisamente a suo sfavore, soprattutto nei momenti amorosi tra Aladdin e Jasmine, veramente a rischio esplosione glicemica. La qualità del disegno è però alta e i personaggi hanno tutti il loro perché, dal cattivissimo Jafar al suo pappagallo Iago giù fino alla scimmietta Abu. Classico moderno.

Taxius 2/01/17 21:35 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Bel cartone che diverte e intrattiene anche chi non ha più 5 anni; Splendida l'ambientazione in Arabia, ma persino meglio la caratterizzazione di diversi personaggi (in primis il genio e il cattivissimo Jafar), che rubano completamente la scena al protagonista e a Jasmine. Si cominciano a intravedere anche le prime scene disegnate al computer. Superbo il doppiaggio italiano, con un Gigi Proietti davvero in forma.

Daniela 1/01/18 12:07 - 9091 commenti

I gusti di Daniela

La storia, tratta dalle Mille e una Notte con alcune libertà, è fra le più note e ha avuto nel tempo varie trasposizioni sullo schermo: qui è declinata in chiave musical e con una eccellente animazione, del resto in linea con quella di altri classici Disney del periodo. Se i personaggi principali risultano piuttosto scialbi e gli intermezzi sentimentali banali, godibilissimi risultano invece il Genio (ottimamente "doppiato" in italiano da Proietti) col suo fuoco di fila di trovate e trasformazioni, il perfido Jafar e il suo compare Jago, pappagalletto dentuto e stizzoso.

124c 27/05/19 01:33 - 2755 commenti

I gusti di 124c

Rivisitazione disneyana della fiaba "Aladino e della lampada meravigliosa". La trama, pur quasi completamente cambiata risspetto a quella originale, si fregia di un genio con la voce di Robin Williams in originale (da noi, invece, c'è Gigi Proietti a doppiare) e di un Aladino, ladro di buon cuore, innamorato di una principessa che come mascotte ha una tigre. Simpatici la scimmietta Abu e il tappeto volante in CGI. Buone le canzoni intonate da soprattutto da Massimliano Alto (Aladdin) e Maura Cenciarelli (Jasmine), azzeccato l'infido gran visir Jafar.
MEMORABILE: Jafar che, scoperto chi è Aladdin, ricanta la canzone del Principe Alì alla sua maniera; Le sfolgoranti e incisive battute del genio.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Raremirko • 24/03/14 00:23
    Addetto riparazione hardware - 3441 interventi
    I disegnatori caratterizzarono le fattezze di Aladdin riferendosi ed ispirandosi a quelle di Tom Cruise. Fonte: articolo dedicato a Tom Cruise presente sul numero 13, giugno 1994, del fumetto Minni & company
  • Discussione Jandileida • 13/08/16 14:12
    Addetto riparazione hardware - 406 interventi
    Ciao Zender, guarda ti dico subito che non ho proprio intenzione di suscitare polemiche a ferragosto e per un film della Disney però una cosa te la devo chiedere: capisco che non si possono fare riferimenti a a calciatori e cose varie che dopo un po' non si capisce più a cosa ci si riferiva. Al limite arrivo a comprendere che può dare fastidio il commento troppo "personale". Ma stavolta avevo messo che mi ero fatto spedire il DVD dall'Italia per farlo vedere al pargolo apposta in italiano (in mezza riga). Non capisco perchè è stato tolto, ecco. Scusa grazie, ciao.
    Ultima modifica: 13/08/16 14:12 da Jandileida
  • Discussione Zender • 13/08/16 19:25
    Consigliere - 43802 interventi
    Ciao Jan, nessuna scusa figurati, hai sempre il diritto di chiedere ciò che vuoi. Il fatto è che le cose personali va benissimo inserirle nel forum che sta lì apposta, non nel commento. Perché inserire nel commento cose che non hanno a che vedere col film quando esiste il forum apposta per quello? Il commento deve essere una cosa che riguarda il film e solo quello. Anche il riferimento ai figli ok, te l'ho lasciato, però sono cose he stonano un po'. Se l'insieme di tutto va a occupare tre righe e più di un commento che dovrebbe contenere esclusivamente il tuo parere è eccessivo, tutto qui. Sul forum al contrario puoi scrivere anche quanto l'hai pagato, chi te l'ha spedito, quanto ci ha messo e in quante lingue ha i sottotitoli se vuoi. Aggiungo che mi piace molto come scrivi, sai essere "personale" nell'esatto senso in cui bisognerebbe esserlo, e sai benissimo esserlo senza dover ricorrere a null'altro che ai tuoi pensieri sul film, credimi.
    Ultima modifica: 13/08/16 19:38 da Zender
  • Discussione Jandileida • 18/08/16 10:37
    Addetto riparazione hardware - 406 interventi
    Ok, grazie per la risposta.