After Lucia

Media utenti
Titolo originale: Después de Lucía
Anno: 2012
Genere: drammatico (colore)
Note: Vincitore della sezione "Un Certain Regard" a Cannes nel 2012.
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/05/19 DAL BENEMERITO PAULASTER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Paulaster 2/05/19 15:58 - 2729 commenti

I gusti di Paulaster

Ragazza nuova a scuola verrà vessata per un video circolato in rete. Argomento d’attualità dei danni che possono provocare le immagini mandate senza approvazione dai minori. Regìa in stile Haneke che filma fissa e lascia scorrere la cattiveria del branco e l’incubo giornaliero di chi subisce la vergogna. La stupidità non ha confini ma ci si chiede quale può essere il limite, per chi subisce. Finale senza fronzoli. In ottica adulta può essere pedagogico.
MEMORABILE: La torta in faccia fatta con chissà cosa; Lo stupro sotto la doccia; Le foto in camera dalle compagne di scuola; In barca.

Daniela 7/08/19 11:02 - 9206 commenti

I gusti di Daniela

Dopo la morte della moglie in un incidente stradale, un uomo si trasferisce in un'altra città insieme alla figlia adolescente. La ragazza sembra integrarsi bene nella nuova scuola, fino a quanto un video in rete ne fa il bersaglio di atti di bullismo sempre più devastanti... Argomento d'attualità, reso in una maniera distaccata, affidandosi alle forza delle immagini per suscitare disgusto e rabbia, senza bisogno di calcare la mano con sottolineature melodrammatiche. Film brutale verso lo spettatore, perché fa star male, ma anche potente, necessario, con un epilogo da brividi.
MEMORABILE: La sequenza in barca

Cotola 21/08/19 22:57 - 7455 commenti

I gusti di Cotola

Dopo una prima mezz'ora "normale", iniziano i guai per la protagonista. Da quel momento la rabbia e l'incredulità dello spettatore, montano in modo costante ed inesorabile. Il regista non dà scampo allo spettatore e lo costringe a bere l'amaro calice fino in fondo, assistendo ad una escalation che scuote e colpisce il bersaglio. La sceneggiatura sa essere realistica e crudele senza mai eccedere o indulgere scene urlate o melodrammatiche. E il finale è "nero", potente e per nulla liberatorio e catartico.
MEMORABILE: La torta; Il finale.

Beffardo57 18/09/19 22:48 - 262 commenti

I gusti di Beffardo57

Spaventoso apologo sulla violenza gratuita che il gruppo applica sulla vittima, scelta quasi a caso e senza motivo, che dapprima tenta di difendersi e infine è annichilita. Al supplizio, raccontato con estremo distacco e senza esibizione di violenza fisica, partecipano con volenteroso sadismo le ragazze, smentendo la immaginaria sorellanza fabulata dal femminismo. Il finale, assolutamente disturbante nella sua definitiva radicalità, ricorda notevolmente il Cane di paglia di Sam Peckinpah.

Kinodrop 8/12/19 20:35 - 1458 commenti

I gusti di Kinodrop

In seguito alla morte della moglie, Roberto con la figlia adolescente si trasferiscono in un'altra città dove cercano di riprendersi dal trauma, incorrendo però in una realtà crudele che stravolgerà la vita della ragazza, vittima di ingiustificabile e gratuita violenza. Un dramma purtroppo diffuso e rimosso, che suscita orrore e che il regista pone su un piano impersonale, quasi documentaristico, tra aggressività di gruppo e passività da shock. Anche il finale così assoluto desta dubbi sul messaggio morale che se ne dovrebbe trarre. Freddo ma potente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.