After life (2 stagioni)

Media utenti
Titolo originale: After Life
Anno: 2019
Genere: fiction (colore)
Note: Prodotto e distribuito da Netflix.
Numero commenti presenti: 4
Lo trovi su

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/03/19 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 12/03/19 15:52 - 11587 commenti

I gusti di Galbo

Dopo la morte della moglie, il cronista di un piccolo giornale locale sfoga il suo cinismo sul prossimo. Scritto, diretto e interpretato da Ricky Gervais, After Life ha le caratteristiche di una commedia nera ad episodi. Politicamente scorretto per eccellenza, il protagonista sottolinea con ferocia i paradossi della realtà che lo circonda, rifuggendo il buonismo e la tradizionale elaborazione del dolore. Circondano il personaggio principale, figure secondarie non sempre di spessore ma interpretate da attori credibili. Amaro e realistico.

Jandileida 28/05/19 14:15 - 1301 commenti

I gusti di Jandileida

Serie firmata da Gervais che parte da uno spunto un po' liso (vedovo inacidito dalla recente perdita) ma prende quota nelle prime quattro puntate sfruttando non solo il solito personaggio dell'attore inglese ma anche una storia che procede spedita non concedendo nulla alla melassa ma anzi insistendo sugli aspetti più sgradevoli del lutto. Già dalla quinta puntata, però, cominciano a spuntare canditi che si tramutano poi nell'immensa pastiera della puntata finale, in cui tutto si risolve e tutto si appiana. Personaggi secondari un po' banali ma azzeccati.

Cotola 6/12/20 19:39 - 7832 commenti

I gusti di Cotola

La prima stagione parte bene: regala diverse risate grazie al suo black humor. Poi si fa strada il sospetto della programmaticità: e viene confermato dagli ultimi due episodi ad alto contenuto glicemico. La seconda stagione segue più o meno le orme della prima. I bei momenti comunque non mancano, così come i sorrisi e la commozione. Non tutti i personaggi sono memorabili, ma sono ben caratterizzati. Il protagonista è una di quelle figure umane viste mille volte ma che funziona bene. Piacevole, ma un po' sopravvalutata.

Caveman 16/04/21 23:59 - 270 commenti

I gusti di Caveman

Serie tv inglese ottimamente scritta e interpretata da Gervais. Dosa perfettamente cinismo e momenti agrodolci: si ride, ci si commuove e soprattutto si riflette parecchio. Il protagonista, autore per l'appunto, non catalizza solo su di sé l'attenzione come potrebbe sembrare a un prima visione superficiale. Il microcosmo dei personaggi è ricco e variegato. Si va dritto al punto, senza la paura di offendere i "parrucconi" benpensanti. Gran livello.

Ricky Gervais HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Galbo • 26/04/20 19:22
    Consigliere massimo - 3835 interventi
    Uscita la seconda stagione,anno 2020
  • Discussione Caveman • 18/04/21 12:14
    Magazziniere - 361 interventi
    Gran bella serie, scritta in maniera magistrale e ben interpretata.

    La cosa migliore è data dalla grande verosimiglianza delle vicende, niente colpi bassi furbetti per far piacere al pubblico.
  • Discussione Galbo • 18/04/21 13:09
    Consigliere massimo - 3835 interventi
    bella la prima stagione, la seconda è ripetitiva

  • Discussione Caveman • 25/04/21 18:58
    Magazziniere - 361 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    bella la prima stagione, la seconda è ripetitiva


    Io tutto sommato, pur preferendo la prima, non mi lamento.