Wile E. Coyote e Bip Bip (45 episodi)

Media utenti
Titolo originale: Wile E. Coyote and Road Runner
Anno: 1949
Genere: animazione (colore)
Regia: Vari
Cast: (animazione)
Note: Aka "Willy il coyote", "Willy Coyote", "Wile Coyote", "Wile E. Coyote", "Vil Coyote", "Willi Coyote e Beep Beep".
Numero commenti presenti: 20

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/08/09 DAL BENEMERITO PIGRO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 14/08/09 10:11 - 9385 commenti

I gusti di Daniela

C'è qualcosa di eroico nell'ostinazione con cui Willy il Coyote persiste nei suoi tentativi di afferrare il beffardo pennuto, tentativi della cui inutilità pare egli stesso fatalisticamente consapevole. Se il sodale Gatto Silvestro riesce talvolta a papparsi l'odioso Titti (salvo doverlo risputare immediatamente dopo), Willy è condannato alla fame eterna. Il raffinato paesaggio del deserto, grazie alla genialità degli autori, si anima di un fuoco di artificio (talvolta letterale) di trovate ed invenzioni: l'esito è noto, il godimento certo.
MEMORABILE: L'attimo in cui, sospeso nel vuoto prima di precipitare, Willy guarda fisso in "camera", verso noi spettatori.

Pigro 10/08/09 08:05 - 7785 commenti

I gusti di Pigro

La saga di Chuck Jones del coyote sfigato sempre a caccia del roadrunner è galattica. Non è solo un cartone, peraltro splendido e irresistibile per le sempre nuove invenzioni e per i soliti meccanismi di ripetizione (che qui diventano sublimi tormentoni), ma è una vera interpretazione della vita, una grande metafora esistenziale dal sapore beckettiano e dalle dinamiche clownesche. Geniali la storia e i due personaggi, meraviglioso il paesaggio nella sua stilizzazione che ne fa un luogo allusivo, spietato l'esito costante di tutti i tentativi.

Puppigallo 11/08/09 21:18 - 4508 commenti

I gusti di Puppigallo

Uno dei miei cartoon-personaggi preferiti (espressivo, geniale, sfigato, perennemente affamato, cornuto e mazziato, ma così testardo da continuare imperterrito a farsi spernacchiare da Bip Bip, il suo inafferabile cibo da corsa). A parte il tratto decisamente simpatico e accattivante (peggiora modernizzandosi), qui la fa da padrona la bravura degli sceneggiatori, in grado di inventare un'infinità di trappole, anche parecchio elaborate, dando sempre nuova linfa agli episodi. Naturalmente, si sa già come andrà a finire, ma si ride e sorride comunque. Un piccolo grande esempio di animazione.
MEMORABILE: Le mega cadute nei canyon, con nuvoletta di polvere finale; Le trappole di Willy, che, o non funziona, o gli si ritorcono contro.

Galbo 12/08/09 15:32 - 11385 commenti

I gusti di Galbo

Praticamente un vero e proprio piccolo capolavoro in versione animata. I due protagonisti che danno vita all'eterno duello tra predatore e preda (con la seconda sempre vincente sulla prima) diventano dei veri e propri modelli di esistenze di vita. Trovate comiche irresistibili e grande ritmo oltre ad una grafica impeccabile per il genere sono gli ingredienti di questa serie vincente.

Disorder 18/09/09 14:01 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Forse la serie a cartoni più divertente di sempre. L'idea di base è sempre la stessa: un coyote cerca di catturare un road-runner (che non è uno struzzo, ma un volatile dei deserti nord-americani!), nei modi più strani, senza riuscirci. Ma bisogna applaudire la genialità degli sceneggiatori se davvero, per innumerevoli episodi, non ci annoia mai. Inoltre, l'eterna lotta fra i due assume contorni epici, quasi da tragedia mitologica: non ci sono tregue o distensioni come in Tom e Jerry, il coyote è costretto a seguire quel destino che pare senza speranza.
MEMORABILE: I razzi, le trappole, bombe ecc tutte marchiate ACME!

Redeyes 7/01/10 19:31 - 2142 commenti

I gusti di Redeyes

Difficile aggiungere o dire qualcusa che già tutti non sappiano del cartone del coyote e l'odioso Road runner. Semplicemente fantastico, il Willy somiglia quasi ad un Fantozzi con tanto di piumaggio, sfigato all'inverosimile, ed amabile, al contrario del ragioniere. Potrei dire che ho sperato più volte l'esito del cartone fosse diverso ma credo di non esser stato l'unico. Imperdibile ed insuperabile.

Belfagor 25/11/09 23:05 - 2623 commenti

I gusti di Belfagor

La mia serie a cartoni preferita di sempre, che permette di parteggiare per un "cattivo" molto più gradevole della sua irraggiungibile vittima. Come non riconoscersi nel povero Willy quando volge il suo sguardo allo spettatore dopo l'ennesimo fallimento? Tragicomico e fatalistico, attinge dalla slapstick, dalla fantascienza e persino dal western, rielaborando tutti questi elementi con una classe unica. Pare che esista un filmato della vittoria del coyote... magari!
MEMORABILE: La caduta di Willy nel canyon con l'immancabile sibilo.

Ciavazzaro 27/11/09 12:05 - 4762 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Stupendo. Forse il migliore dei cartoni Looney Tunes (sicuramente insieme sul podio con Daffy Duck). Willy il coyote è un eroe sfortunato (sfido a trovare anche un solo fan di Bip Bip), i vari episodi risultano divertentissimi e ogni volta originali per via dei vari modi in cui il povero Coyote finisce distrutto nei tentativi di catturare Bip Bip. Cito l'episodio nel quale Willy (parlante) cerca di mangiarsi Bugs Bunny! Indispensabile.

B. Legnani 7/12/09 14:39 - 4720 commenti

I gusti di B. Legnani

Benché non tutti gli episodi si situino a livello di eccellenza, credo che si possa parlare di capolavoro. I tormentoni (ACME, la caduta nel precipizio eccetera) fanno parte del vissuto di ogni spettatore, elargendogli letizia solo ritornandogli in mente. Il meccanismo più divertente è questo: uso del sistema A mediante apparecchiature + suo non funzionamento + uso dei sistemi B, C, ... + ritorno a sorpresa del meccanismo A, che devasta il coyote. Esilaranti i nomi in latino (maccheronico) scientifico, talora presenti all'inizio degli episodi.
MEMORABILE: Oltre ai citati, le finte gallerie ferroviarie che improvvisamente diventano vere.

Magnetti 7/12/09 11:46 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Cartone animato che non perde mai "vita" proprio come il Coyote Wile E., che dopo cadute e disastri vari ritorna in scena pronto a essere ri-spernacchiato da Beep Beep. Per il sottoscritto è la summa assoluta dei cartoni animati a episodi (insieme a Tom e Jerry). Il momento che aspetto sempre è quello in cui la trappola escogitata fallisce e/o si ritorce contro il povero Coyote. Contribuiscono alla riuscita del tutto i paesaggi desertici tipicamente americani. Disegni accattivanti.

Caesars 10/12/09 15:26 - 2690 commenti

I gusti di Caesars

Una delle serie di animazione più divertenti che ricordi di aver visto. Le storie si succedono praticamente sempre uguali, ma è proprio qui la forza della formula ideata: le trappole che il "nostro" coyote tende a "bip-bip" (non conosco nessuno che provi simpatia per questa non-vittima) sono sempre ingegnosissime e sempre destinate a rivoltarsi contro il loro ideatore. Ecco un prodotto destinato ad essere amato da ogni bambino: da quelli più piccoli a quelli più grandicelli (anche quelli che magari gli "anta" li hanno passati da un pezzo).

Undying 13/12/09 22:40 - 3840 commenti

I gusti di Undying

Indimenticabile serie animata che venne pure omaggiata in una edizione del TG1 allorché, nel corso degli episodi, il buon Willy riuscì ad agganciare - ovviamente senza successo - l'eterno (e antipatico, diciamocelo pure) Bip Bip. La fluidità degli episodi, le trovate (catastrofiche) per porre le zampe sull'odioso pennuto volante, l'inevitabile jella che perseguita il simpatico coyote ed una cura al dettaglio (anche sul reparto acustico) ne fanno uno dei cartoni più amati, da (e per) sempre dai giovani spettatori, accompagnati - con piacere - da qualche adulto divertito.

Capannelle 5/01/10 10:21 - 3721 commenti

I gusti di Capannelle

Difficile non fare il tifo per Wile il coyote oppure non chiedersi chi si nasconda dietro la ditta ACME (una Radio Elettra americana?). Nonostante sia tremendamente ripetitivo riesce sempre a divertire e si arriva soddisfatti ad ogni nuvoletta che accompagna il fallimento dei tentativi di cattura di Road runner, da noi più identificabile col suo celeberrimo bip-bip e con lo stranissimo suono di gola. Solo alcune serie più recenti destano qualche perplessità.

Herrkinski 5/01/10 22:52 - 5125 commenti

I gusti di Herrkinski

Dei Looney Tunes forse il migliore. Divertentissimo, sempre godibile e mai noioso, nonostante la ripetitività del soggetto (l'eterna caccia di Willy il coyote allo struzzo supersonico Bip Bip), questo cartone è ormai un classico irrinunciabile per grandi e piccini. Ingegnosi i metodi con cui Willy cerca di acchiappare lo struzzo, grazie anche ai prodotti della memorabile "ACME". Indimenticabile la classica caduta dal canyon di Willy o quando viene schiacciato da massi e altri oggetti enormi. Quel che si dice un "evergreen".

Fabbiu 30/04/10 13:15 - 1933 commenti

I gusti di Fabbiu

Storico: una ricetta che si ripercuote in una infinità di episodi senza mai stancare; anzi, stranamente e anti-logicamente divertendo proprio per la prevedibilità di alcune gag! Perchè si sa (e tutti lo sanno) che il coyote si farà male e non prenderà lo struzzo (tranne in una eccezionalissima puntata storica) ma ci si diverte lo stesso a vedere che armi e quali mezzi userà il nostro (tutte di provenienza Acme) e come lo Struzzo riuscirà ad evitare "l'ostacolo" di turno. Geniale e senza età.
MEMORABILE: Una sequenza proposta mille volte ma a mio parere davvero geniale: il tabellone con il finto sfondo del canyon (lo stuzzo stranamente ci entra dentro)

Ale nkf 8/05/10 18:19 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Non è indispensabile che lo si commenti, perché si commenta da sè: divertentissimo. Willy non riesce mai a catturare Bip Bip al quale dà sempre la caccia, nonostante il continuo posizionamento di trappole (rigorosamente ACME!). La lotta, senza speranza, per il coyote di catturare il famigerato volatile può essere paragonata a quella tra Tom e Jerry e tra Titti e Silvestro. Indimenticabile.

Funesto 10/05/10 14:28 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Mitico toon dalla fama mondiale. Così delirante e stupido da conquistarci, con una coppia preda-predatore niente affatto stereotipata: non si può non provare pena per il povero coyote Willy, che le prova di tutte per acciuffare lo strafottente struzzo Bip Bip ma finisce sempre per cadere nel burrone (con la nuvoletta di polvere sollevata vista dall'alto) o polverizzato dal TNT! L'animazione è rivoluzionaria: salti d'immagine che quasi fanno sobbalzare, montaggio schizzato, grafica splendida... Certo che dopo un po' diventa troppo ripetitivo!
MEMORABILE: Willy cade e lo vediamo dall'alto farsi sempre più piccolo mentre precipita... poi un rumore sordo... e una nuvoletta si solleva!

Panza 25/06/15 16:51 - 1493 commenti

I gusti di Panza

La mia serie animata della Warner Bros. preferita, in cui si raggiungono slanci di irresistibile comicità. Merito di una serie di componenti congegnate in maniera irripetibile tra cui il tratto dell'animazione (soprattutto con Chuck Jones, che rende surreale e grottesco persino il paesaggio desertico, con quelle rocce dalle disposizioni impossibili). Si ride sempre per le iperboliche invenzioni che portano alle tragicomiche esperienze sempre dannatamente divertenti. Eterni i finti nomi latini in apertura.

Ultimo 8/04/16 14:04 - 1358 commenti

I gusti di Ultimo

Un vero e proprio gioiello del genere animazione. Gli episodi si susseguono in modo eguale, ma è proprio questo il punto di forza della serie: vedere il povero Coyote testardo e convinto che prima o poi catturerà la sua preda! Ottime, tra l'altro, le ambientazioni nel Grand Canyon e le continue trovate del coyote Willy (che non portano mai al risultato sperato...). Credevo che diventando grande mi avrebbe via via annoiato, ma mi sbagliavo.
MEMORABILE: Beep-Beep!!!

Alex75 14/12/16 09:30 - 676 commenti

I gusti di Alex75

Variazione (di marca Warner Bros) sul tema dell’eterna lotta tra preda e predatore. Quest’ultimo, tanto ingegnoso quanto testardo e sfortunato (le sue trovate, che non funzionano mai al momento giusto, hanno sempre conseguenze rovinose) è sempre destinato a soccombere e per questo ispira simpatia, a differenza dell’antagonista. L’essenziale ambientazione desertica contribuisce a rendere il tutto piuttosto surreale. Il solo limite sta in una certa ripetitività e prevedibilità.
MEMORABILE: La ditta ACME e i suoi marchingegni; La caduta nel canyon.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Magnetti • 7/12/09 14:22
    Call center Davinotti - 212 interventi
    Per anni mi sono interrogato su cosa fosse la fantomatica ACME, il cui logo-marchio appariva sugli aggeggi che il Coyote ordinava per prendere e/o accoppare Beep Beep.
    Quale occasione migliore di questa per togliermi questo dubbio?
    (Fonte: Wikipedia, di cui consiglio la versione inglese)
    ACME inc (ovvero ACME incorporated, in Italia una traduzione possibile potrebbe essere ACME S.p.a.) è frutto della fantasia dei creatori. Sta per A Company that Makes Everything (una società che fa tutto).
    Altra curiosità: Beep Beep (il Road Runner del titolo originale) non è uno struzzo, ma un uccello dei deserti americani (Geococcyx californianus) della famiglia dei cuculidi (www.californiadesert.gov/imagefiles/animals/roadrunner_small.jpg).
  • Curiosità Disorder • 7/12/09 22:40
    Addetto riparazione hardware - 379 interventi
    Gli acronimi Acme e Acma compaiono anche in alcune vecchie strisce di Topolino (anni 50,credo)
    Mi chiedevo da anni cosa significasse!
  • Curiosità B. Legnani • 7/12/09 22:48
    Consigliere - 13809 interventi
    http://www.acmeitalia.org
  • Discussione Capannelle • 4/01/10 11:28
    Scrivano - 2505 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    http://www.acmeitalia.org

    E hanno pure messo Willy coyote nel logo.. praticamente da denuncia.
  • Discussione Fabbiu • 10/05/10 15:25
    Segretario - 649 interventi
    mi sono sbagliato e nel commento ho scritto TNT anzichè Acme; erano anni che non guardavo una puntata del Coyote
  • Discussione Zender • 10/05/10 17:03
    Consigliere - 43512 interventi
    Sì, ho corretto.