The new Pope (9 episodi)

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/02/20 DAL BENEMERITO DIDDA23
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Didda23 11/02/20 08:55 - 2288 commenti

I gusti di Didda23

Sorrentino non perde un centesimo della propria potenza figurativa e narrativa, nemmeno dinanzi a un genere complesso come quello della fiction. Una serie che si prende comodamente i propri tempi e li gestisce in un modo quasi del tutto inedito, con una sceneggiatura di rara bellezza in cui alcuni dialoghi sfiorano il capolavoro. Cast incredibile con Malkovich, Law e Orlando da applausi a scena aperta. Qualità complessiva di abbacinante bellezza, con una fotografia dallo straripante potere e una direzione attoriale molto potente.
MEMORABILE: Le condizioni di Pio XIII che sembrano migliorare piano piano; I tentativi per convincere Brannox a diventare Papa; La via "media"; Voiello.

Puppigallo 12/02/20 19:15 - 4515 commenti

I gusti di Puppigallo

Guazzabuglio, a tratti delirante, che sembra realizzato più per fiaccare e stordire lo spettatore, facendolo affogare in un gorgo di sacro, profano e profetico, cuciti però insieme con la "sparachiodi". Ci sono sì momenti visivamente notevoli; e Brannox (Malkovich) colpisce per la sua fragilità, mista a un forte egocentrismo, che sfocia nel puro narcisismo. Ma le cadute registiche sono troppe; e la banalità, malcelata dalla faccia tosta, fa spesso capolino imbrattando una tela filmica che vorrebbe essere d'autore, ma finisce per mostrare solo a improvvisi lampi il talento di Sorrentino.
MEMORABILE: Il rapporto Voiello-Girolamo: "Gli altri santi non li prego mai, perché non li ho conosciuti, mentre ho conosciuto te, Girolamo"; L'elogio funebre.

Xamini 16/06/20 01:26 - 1021 commenti

I gusti di Xamini

Parte malino, si riprende sul carisma di Malkovich, quindi si fa altalenante, diversa, in qualche modo da The young Pope; quest'ultimo, in particolare, è da annoverare tra i meriti di Sorrentino alle prese con la serialità, che declina in chiave autoriale al punto di prendersi la briga di fare una lavoro specifico sulle sigle di apertura e chiusura, puntata per puntata. Il nuovo papa è un personaggio complesso, che alterna carisma a fragilità, mantenendo una figura interessante, che valorizza anche quella di Sofia, mentre lo spessore di Voiello resta inalterato. Merita la visione.
MEMORABILE: Le sigle, in particolare quella sulla spiaggia; Il "NO" di Lourdes; Il millepiedi; Il respiro; Girolamo; La chiusura con citazione.

Cotola 17/08/20 23:28 - 7560 commenti

I gusti di Cotola

Nulla da dire sulla confezione (con notevoli ricostruzioni scenografiche: vedi Vaticano e Cappella Sistina); sulla forma con l'inalterata capacità sorrentiniana di comporre notevoli inquadrature spesso sapientemente abbinate alla musica; sulla scelta di meravigliose location; sulle prove attoriali (Voiello-Orlando ancora una volta impagabile). Ma perché gridare al "miracolo" o allo "scandalo" per contenuti ormai ovvi e di cui si può ormai discutere in un qualsiasi talk-show televisivo di prima serata? Una buona serie, certo: ma senza esagerare.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.