Sons of anarchy (7 stagioni)

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/01/10 DAL BENEMERITO FLAZICH
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Flazich 17/01/10 21:58 - 658 commenti

I gusti di Flazich

"Sons of Anarchy" racconta il mondo, più o meno romanzato, di una band di MC della California. Affari, violenza, amore e onori sono fusi fra loro in giusta misura tale da rendere la serie molto ma molto interessante. Come nella tradizione dei telefilm americani di ultima generazione esiste una continuity che permette di tratteggiare in modo molto approfondita la storia e la caratterizzazione dei personaggi.

Puppigallo 24/07/12 18:25 - 4545 commenti

I gusti di Puppigallo

Notevole serie su una banda di bikers che gestisce una cittadina, facendo il bello e il cattivo tempo (lo sceriffo malato è un loro uomo) e che ha perso lo spirito originale. I personaggi sono ben studiati e ciò li rende interessanti (c'è di tutto, dallo psicotico, al reduce, al maniaco, fino ad arrivare all'assassino senza pietà). Il vero appunto che si può muovere è che se nella realtà succedesse ciò che accade in questa città, come minimo arriverebbe l'esercito (si calca a dir poco la mano; dura insabbiare certe cose...). Il livello non cala, sia con gli ariani, che con il cartello.
MEMORABILE: Il capo, dopo aver evirato uno stupratore: "Gettatelo in una fossa e lasciatelo dissanguare"; Schiena incendiata per rimuovere il tatuaggio; Trejo.

Mickes2 6/11/12 17:03 - 1668 commenti

I gusti di Mickes2

Non folgorante come le serie capolavoro Six feet under, Breaking bad, The shield o I soprano, ma indubbiamente avvincente e ben curata, sia nella caratterizzazione dei personaggi che nelle dinamiche di gruppo. Il classico binomio criminalità organizzata-famiglia è affrontato con la giusta cattiveria e personalità e anche se qualche topos narrativo ricade nel clichè, si può tranquillamente godere della solidità degli snodi, della recitazione (sugli scudi un po' tutto il gruppo di bikers) e della bellissima colonna sonora. Godibile.

Piero68 8/04/15 08:44 - 2792 commenti

I gusti di Piero68

A dire il vero SOA mi ha un po' deluso, vista nel suo insieme. Nonostante l'estrema cura nel tratteggiare i variegati personaggi che popolano questa serie e nonostante un discreto lavoro di regia e fotografia, quello che mi convince poco sono le sceneggiature e, tutto sommato, anche i dialoghi. In alcune vicende si calca un po' troppo la mano tanto da cadere nel ridicolo e nell'impossibile. Narrazione poco fruibile in alcuni episodi e scene di scazzottate troppo banali e poco curate (che non è un fatto trascurabile, visto il soggetto). Bravo Perlman.

Katey Sagal HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Mickes2 • 31/03/13 18:05
    Portaborse - 335 interventi
    eheh non rispondo di me in quanto ne rimasi totalmente assorbito e probabilmente il mio approccio fu tutto meno che "obiettivo".

    ma non concordo assolutamente sull'aria da soap (giammai! non scherziamo), sugli attori gigionissimi - in quanto l'impostazione del prodotto è quella e le interpretazioni vanno di pari passo alle situazioni in gioco (che siano forzate e/o pretestuose è altro discorso :D); e non ultimo, sul crescendo di tensione, che personalmente ho sempre avvertito in lungo e in largo, sottraendo la prima parte più dedita ai personaggi e alla sfera personale. non siamo ai livelli di The Shield (per rimanere in famiglia) o Breaking bad, Six feet under e I soprano, ma per me SoA è a tutti gli effetti una Signora serie.
    Ultima modifica: 31/03/13 18:09 da Mickes2
  • Discussione Schramm • 31/03/13 19:21
    Risorse umane - 6745 interventi
    ma anche per me.
    solo che riesce a esserlo fino alla quarta. dal quarto episodio della quinta in poi sutter perde del tutto la bussola, il rigore -stilistico come narrativo- e l'equilibrio (drammaturgico, ritmico), tra tediosi filler da telenovela (padilla, i battibecchi tra tara e gemma per dirne solo 2), situazioni che vorrebbero essere weird e non vanno oltre la buzzurraggine (vedasi quella del travestito, che ricorda davvero le peggiori scempiaggini del tardo nip/tuck, con la differenza che là ci stavano tutte e qua son solo imbarazzanti), spessore psicologico dei personaggi completamente appiattito e una continuity, anche emotiva, ormai andata per funghi (due esempi: jax con la monoespressione contrita che pare ora il gesù di zeffirelli ora il de niro dell'ultima parte di casinò,

    SPOILERISSIMO opie morto e nessuno che versa una lacrima o cova tremenda vendetta, anzi tutti sciallati e allegrotti (...e nessuna conseguenza narrativa?!? ma che, davero? una stagione fa con un turnover simile ci avrebbero tirato fuori ripercussioni da infarto del miocardio!), a tig seccano una figlia in quel modo e pensa ad andare coi trans (vedi parentesi precedente), hale che diventa addirittura onesto (ennamo!), clay ormai personaggio chiuso e inutile che lungi dall'innescare tensioni serve giusto come didascalico contrappeso per un jax diventato senza criterio alcuno peggiore di lui (e che così a buffo non vuole più seccarlo), FINE SPOILER

    per tacere dei ripetitivi catfights e inseguimenti alla spencer&hill a ogni puntata. ma pietà!!

    parli di impostazione del prodotto e prodotto è, purtroppo, la parola chiave. è diventato un prodotto, consumabilissimo, innocuo, meccanicissimo, senza più verve, con personaggi ormai assurti a macchietta o sagoma, che ha messo il culo alla finestra, tradendo ignominiosamente 4 pregresse stagioni che vanno chilometri oltre il concetto di straordinario.

    peccato perché la ripartenza è portentosa e schiacciante alle solite sue e i primi tre ep lasciano presagire una tempesta escrementizia non da poco e una quinta stagione da crepacuore. poi vige il 'tanto tuonò che non piovve'. le dò altri due episodi di udienza, se non vedo risvolti capaci di inchiodarmi la accanno.
    Ultima modifica: 31/03/13 19:33 da Schramm
  • Discussione Mickes2 • 31/03/13 20:20
    Portaborse - 335 interventi
    obiettivamente sono tutte constatazioni condivisilbi e lucidissime le tue, Schramm, ma diciamo che "al cuore non si comanda" e tutti gli epidosi che citi e i cali di ritmo/pregnanza contenutistica/di nude e crude dinamiche, non me l'hanno fatta "accannare" prima e non me la faranno accannare in futuro.

    certo è che ora si abbisogna di un cambio serio e ben pensato, perchè si parte dal presupporto che la 5° stagione non è certo stata fra le più brillanti e, anzi, ha grossi debiti nei confronti delle stagioni precedenti. il mio consiglio è di proseguire cmq (anche per una questione di completezza) e aspettare i prossimi sviluppi.

    p.s. per la cronaca, in questi giorni mi sto sparando Utopia, (altra serie anglosassone di un paese che ultimamente sforna prodotti ben al di sopra della media) e stando ai primi due episodi mi sento già di consigliarla. :)
  • Discussione Schramm • 31/03/13 20:39
    Risorse umane - 6745 interventi
    ecco. siamo in piena telepatia perché stavo giustappunto pensando di spostarmi su Utopia!
  • Discussione Schramm • 12/03/15 13:13
    Risorse umane - 6745 interventi
    non so chi tra voi si è portato avanti fino alla settima (appro, zendyman, le stagioni sono 7). il finale è di tale bruttezza e ridicolaggine che vien voglia di spoilerarlo ai 4 forum. chi è ancora entro le prime quattro, se ne ha la forza, si fermi là, che poi la caduta libera è totale.
    Ultima modifica: 12/03/15 13:16 da Schramm
  • Discussione Didda23 • 12/03/15 14:04
    Comunicazione esterna - 5746 interventi
    e' dello stesso pensiero mio padre. non mi è mai venuta voglia di affrontarla, se poi cala così non ci penso nemmeno...
  • Curiosità Schramm • 21/08/17 19:22
    Risorse umane - 6745 interventi
    * King dedica il racconto Tuono estivo a Kurt Sutter. Il finale del racconto è (ATTENZIONE SPOILER) un esplicito omaggio al finale della serie, dove il re fa capolino in un simpatico ruolo di sicario/cleaner un po' pasticcione.
  • Discussione Raremirko • 11/06/18 22:54
    Addetto riparazione hardware - 3540 interventi
    Puppigallo, Piero 68, non esistono cofanetti blu ray italiani che raggruppan tutte le 7 stagioni vero?
  • Discussione Puppigallo • 12/06/18 10:39
    Scrivano - 502 interventi
    Parrebbe di no.
  • Discussione Raremirko • 12/06/18 20:13
    Addetto riparazione hardware - 3540 interventi
    Ho preso quella inglese 23 blu ray, speriamo.