Partita a due (82 episodi)

Media utenti
Titolo originale: I Spy
Anno: 1965
Genere: fiction (colore)
Regia: Vari
Note: Poi rieditato come "Le spie".
Numero commenti presenti: 1

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/03/10 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 26/03/10 11:59 - 2762 commenti

I gusti di 124c

Kelly Robinson (Robert Culp) e Alexander Scott (Bill Cosby), due giocatori di tennis, in realtà sono spie americane che, girando per tutto il mondo grazie alla loro copertura sportiva, sgominano varie organizzazioni, o cellule spionistiche. Altra serie tv, tipo L'uomo dell'U.N.C.L.E., basata sulla formula del duo buddy buddy di spie che, anche qui, si rivela vincente. Non mancano le belle donne e i doppi giochi, come da copione. Serial che trovavo divertente e molto, ma molto anni '60.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 26/03/10 12:14
    Risorse umane - 5141 interventi
    Come ricordare la tragica dipartita dell'attore Robert Culp, morto alcuni giorni fa a causa di una caduta a soli 79 anni, se non inserendo una scheda che mancava nel suo curriculum del "Davinotti"? Ecco i trailer e i link di "I spy, le spie", serie tv anni'60, che Culp interprerò assieme a Bill Cosby.
  • Discussione R.f.e. • 26/03/10 12:26
    Call center Davinotti - 858 interventi
    Ehm, non sono d'accordo... per il titolo italiano, voglio dire. In realtà la serie fu trasmessa in Italia per la prima volta come Partita a due, e solo dopo come Le spie, dunque il vero titolo italiano è Partita a due ! Grazie...Zender...

    Mi unisco comunque alle condoglianze per il bravo Robert Culp (che morte cretina, però), che comunque ho apprezzato di più in altri programmi o film.
    Ultima modifica: 26/03/10 12:27 da R.f.e.
  • Discussione 124c • 26/03/10 12:28
    Risorse umane - 5141 interventi
    R.f.e. ebbe a dire:
    Ehm, non dsono d'accordo con il titolo. In realtà la serie uscì in Italia per la prima volta come Partita a due, e solo dopo come Le spie



    Lo so, per questo ho messo il titolo Rai nelle note.
  • Discussione Zender • 26/03/10 12:30
    Consigliere - 43519 interventi
    Ok, ho messo come primo titolo Partita a due, visto che la prima uscita fu con quel titolo. Poi quando autentico dovrò completare la scheda (124c, non solo due nomi nel cast, sono veramente troppo pochi, che ti costa copiarne altri 5 o 6 da Imdb, la prossima volta?).
  • Discussione 124c • 26/03/10 12:38
    Risorse umane - 5141 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ok, ho messo come primo titolo Partita a due, visto che la prima uscita fu con quel titolo. Poi quando autentico dovrò completare la scheda (124c, non solo due nomi nel cast, sono veramente troppo pochi, che ti costa copiarne altri 5 o 6 da Imdb, la prossima volta?).

    Beh, i protagonisti di "Partita a due" erano, ovviamemnte due, Culp e Cosby, gli altri sono solo episodiche guest-stars.
    Comunque, la prossima volta che aprirò una scheda di un trelefilm, vedrò di copiare altri nomi, oltre ai protagonisti.
  • Discussione Zender • 26/03/10 12:51
    Consigliere - 43519 interventi
    Sì certo, è vero che sono due, ma per rimpolpare un po' il cast van messe anche le cosiddette "guest stars". Imdb le mette in ordine di numero di episodi in cui appaiono, quindi più in alto stanno più sno importanti.
  • Discussione Ciavazzaro • 27/03/10 10:24
    Vice capo scrivano - 5596 interventi
    Sono anche io molto dispiaciuto.
    Grandissimo attore,unico come assassino in Colombo.
    R.I.P.
  • Discussione 124c • 27/03/10 12:32
    Risorse umane - 5141 interventi
    R.f.e. ebbe a dire:

    Mi unisco comunque alle condoglianze per il bravo Robert Culp (che morte cretina, però), che comunque ho apprezzato di più in altri programmi o film.



    Per te sarà una morte ceretina, per me no. Cadere per terra a 79 anni può essere fatale per tutti, anche per te, se un giorno ci arriverai a quell'età!
  • Discussione R.f.e. • 27/03/10 13:37
    Call center Davinotti - 858 interventi
    Confermo che è una morte cretina, poi certamente può accadere a tutti. Vedi anche, che sò, Antonino Faa Di Bruno o Romano Puppo o Cesare Barbetti. Ciò non toglie nulla a loro come persone, ma sempre morti assurde sono. Per motivi diversi, insomma, non mi riferivo alla "banalità" di una caduta ...

    Del resto, grandi uomini del passato sono morti in modo spesso assurdo o persino umiliante. vedi per esempio Eraclito o Federico II di Svevia.
    Ultima modifica: 27/03/10 14:07 da R.f.e.
  • Discussione Zender • 27/03/10 13:38
    Consigliere - 43519 interventi
    Effettivamente l'incidente domestico (soprattutto in età avanzata) è molto frequente ed è spesso dovuto a ovvie difficoltà di deambulazione. Non penso possa essere inserita nei Darwin award di certo, insomma.