LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 20/02/07 22:13 - 4893 commenti

I gusti di B. Legnani

Non perfettamente riuscito. Poco armonico nello sviluppo delle due trame, una delle quali (Vitti/Giannini) giocata sull'eccesso, schiaffoni compresi, mentre quella "borghese", pur nelle sue invenzioni fantasiose, risulta almeno gradevole. Davvero in forma Gassman, la Cardinale e Pozzetto.

Caesars 7/07/08 08:28 - 2909 commenti

I gusti di Caesars

Gradevole commedia che si lascia guardare con piacere, pur senza raggiungere risultati di livello eccezionale. Il cast di attori pesca a piene mani dal fior fiore degli interpreti più in voga negli Anni Settanta. La trama non è originalissima, il confronto tra la coppia burina e manesca, ma in fondo felice e quella borghese distinta ed educata, ma profondamente triste, non è certo inedita; tuttavia la realizzazione è fatta con un certo garbo e non fa rimpiangere il tempo che si dedica alla sua visione.

Ciavazzaro 2/09/08 11:41 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Film molto curioso, commistione di vari generi. Dalla commedia a un tocco quasi thriller (la Vitti è sotto processo per omicidio). Il cast di attori è davvero di grande livello: Giannini, Gassman, Cardinale, Pozzetto. Il finale riserva più di una bella sorpresa, molto particolare. Da vedere senza dubbio.

Matalo! 3/09/08 14:39 - 1368 commenti

I gusti di Matalo!

Fondato, garbato ed elegante scenografo e regista non esaltante; questo film (mia prima antica visione in un cinema di Cervia) si regge sulla consueta e consunta arte dei nostri beniamini commistionando un Pozzetto ad un Gassmann. Amori rustici ed ipocrisie borghesi. Simpatico. Immancabili ceffoni alla Vitti.

Homesick 6/09/08 17:32 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Commedia dolceamara piuttosto confusa e altalenante, che a momenti di potente vivacità ne alterna altri (troppi) di monotonia. Quella che rischiava di scadere nella solita pellicola sulla crisi di coppia e sulla rivendicazione della parità tra i sessi è comunque salvata dall’impiego di un cast di ottimi attori, in cui si distinguono la classe di Gassman e l’esuberanza della Vitti. L’Accusa ha il volto e la voce inconfondibile di Pino Locchi.

Enricottta 4/12/09 16:30 - 507 commenti

I gusti di Enricottta

La mano di un regista forse atipico ci consegna un prodotto molto interessante nel panorama fatto di grandi maestri sempre uguali a se stessi. Bel film, ruvido; elegante e frammentario, nelle intenzioni di Fondato? Non lo so, ma il risultato è particolare e gli attori, la Vitti su tutti, sono bravi.

Fabbiu 11/01/10 09:43 - 2003 commenti

I gusti di Fabbiu

Gli intenti di Fondato sono diversi: i film sviluppati intorno ai processi non sono facili (c'è anche una citazione al film "Giustizia è fatta"), a maggior ragione se connotati dai crismi di una commedia italiana che spesso e volentieri vuole essere sentimentale. Il tema era (e forse lo è ancora) attuale: è difficile nei tribunali difendere una donna nel momento in cui la difesa è sempre pronta a rimarcare indebitamente i facili costumi della moglie, pur essendo essa la parte lesa. Degnamente narrato e buono il cast, Pozzetto in particolare.

Stefania 26/05/12 00:01 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Raccontare due modi antitetici di vivere in coppia utilizzando il meccanismo del dramma giudiziario non è male come idea, ma disturba l'eccessiva semplificazione dei caratteri, semplificazione che ha una sua utilità "drammatica", ma che porta ad una certa ripetitività nelle situazioni, risultando stucchevole. Vitti e Giannini ancora una volta al centro di un Dramma della gelosia, la Cardinale che è un po' Giulietta degli spiriti... originale (e felice) la scelta di Pozzetto come imbranato, stralunato, improbabile seduttore. Piacevole, ma non necessario.
MEMORABILE: La garconierre di Pozzetto; Gassmann impegnato nella seduzione della Vitti, persa in sogni da romanzo rosa...

Galbo 4/06/13 08:34 - 11574 commenti

I gusti di Galbo

Due Italie, una più becera e "caciarona", l'altra più borghese e ingessata, si fronteggiano in una commedia diretta da Marcello Fondato. Il film presenta due sotto trame non perfettamente bilanciate, con la parte processuale dedicata alla coppia Vitti/Giannini decisamente meglio riuscita rispetto all'altra. Un film comunque godibile grazie all'indiscussa bravura del cast impiegato, compresi gli attori nei ruoli secondari.

Rambo90 30/10/13 16:08 - 6670 commenti

I gusti di Rambo90

Fondato si dà alla commedia sulla falsariga di quelle della Wertmuller: Giannini e la Vitti infatti sono una coppia borgatara che si riempie di ceffoni e litiga in continuazione per gelosie e tradimenti; la Cardinale invece è una donna insoddisfatta dal marito (Gassman, abbastanza sprecato). I vari registri del film stonano fra di loro e, seppure ci sia qualche momento simpatico, nel complesso mi sono annoiato. C'è un pure Pozzetto, ma appare poco ed è quasi sempre fuori contesto. Mediocre.

Claudia Cardinale HA RECITATO ANCHE IN...

Panza 10/01/14 18:15 - 1538 commenti

I gusti di Panza

Ozioso costrutto che vorrebbe mostrare un amore di reciproche corna con protagonista un manesco Giannini. Ma è proprio questo che non appassiona, non convince, non rende partecipe lo spettatore. Il costruirsi della storia d'amore è sempre immerso in una specie di pressapochismo nel raccontarla mai fornendo elementi notevoli o che dimostrino uno sforzo nella sceneggiatura. Salvo solo il finale, abbastanza riuscito. Interessanti le musiche e le location (ottime le scene della periferia). Comparsata di Renato Pozzetto. Brutto.

Deepred89 26/11/18 21:28 - 3368 commenti

I gusti di Deepred89

Commedia agrodolce dalla tenuta altalenante ma registicamente professionale, storia di amori popolani e borghesi con una quantità di schiaffi a destinatario femminile (la Vitti, dopo Amore mio aiutami, le prende ancora di santa ragione) che anticipa, col sorriso, certe love-story masochistiche alla Almodovar o Verhoeven. Vitti la migliore del cast, i tre uomini azzeccati pur nei loro cliché, Cardinale meglio del solito. Straniante sentire Locchi doppiare... lo stesso Locchi. Marco Ferradini apprezzerà, le femministe meno. OST azzeccata.

Alexpi94 15/09/18 14:10 - 186 commenti

I gusti di Alexpi94

Deliziosa commedia dalle venature drammatiche che scava (quasi) come un giallo nell'anima e nella psicologia della protagonista (Vitti) indiziata di omicidio. Il plauso maggiore va ai bravissimi attori (tutti in parte), tra cui splendono (in particolar modo) le ottime interpretazioni del duo femminile Vitti-Cardinale (degni di nota anche gli spassosissimi interventi di Pozzetto e i bravi Gassman e Giannini). Le musiche piacevoli dei fratelli De Angelis arricchiscono il buon prodotto e anche regia e fotografia sono molto curate. Piacevolissimo!
MEMORABILE: La lite notturna a Fiumara Grande; La scena-ralenti in cui la Cardinale impugna la pala; "Datosi che te piacciono le mignotte... tiè!"; "La culona".

Rufus68 19/08/18 15:31 - 3326 commenti

I gusti di Rufus68

Si fronteggiano due ere cinematografiche: Gassman e Cardinale, lui gigione, lei aristocratica (e bellissima), testimoni di una commedia nera che, nel 1975, era già svaporata; Giannini e Vitti, interpreti dai toni meno profondi, latori di un sorriso epidermico (la sequela di sberle) in un genere già avviato al declino. In tal senso il film è uno spartiacque di rilievo. Alla visione risulta gradevole e nulla più. Pozzetto fa Pozzetto e qui sembra persino azzeccato come comprimario. Forzato l'ammicco a Ophüls.

Alex75 9/10/20 19:05 - 710 commenti

I gusti di Alex75

Con l’espediente narrativo del processo, Fondato confronta l’”amour fou” e il ménage borghese noioso e un po’ triste, tra schiaffoni e tradimenti, senza mezze misure. Vera mattatrice è la Vitti, che, con la sua vitalità, si conferma grande attrice tragicomica. All’altezza anche la Cardinale. I personaggi maschili qui fanno una figura pessima, non così gli interpreti: Gassman, pur defilato, è sempre autorevole, mentre Pozzetto, nelle sue apparizioni, incide sempre con la sua comicità originale. Nota dolente Giannini che, troppo caricato, finisce per essere monocorde e annoiare.
MEMORABILE: I siparietti tra Pozzetto e la Cardinale (soprattutto quello nella garçonnière); Il racconto di Tina al giudice; L’uso improprio del badile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Zender • 6/10/08 09:23
    Consigliere - 44329 interventi
    In uscita il 9 ottobre 2008 per la Medusa.
    Audio: Ita.mono
    Video: 16:9/1.85:1
  • Musiche Ciavazzaro • 20/06/11 21:03
    Scrivano - 5621 interventi
    Il bellissimo tema musicale che a mio avviso merita e anche molto:

    http://www.youtube.com/watch?v=GlQyrDRU6KY
  • Musiche Lucius • 15/12/11 18:35
    Scrivano - 8447 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius, il 45 giri originale:

    Ultima modifica: 15/12/11 20:10 da Zender
  • Homevideo Xtron • 16/06/12 20:56
    Servizio caffè - 1854 interventi
    Il dvd Medusa ha una durata di 1h39m35s

    Ultima modifica: 17/06/12 10:07 da Zender
  • Discussione Roger • 26/09/12 16:51
    Call center Davinotti - 2889 interventi
    Una mia curiosità: al min0:25 di questo video
    http://www.youtube.com/watch?v=Y_kzAKrE0Pc
    il tipo che "limona" dietro Pozzetto e la Cardinale non è Saverio Vallone?
  • Discussione B. Legnani • 26/09/12 22:00
    Consigliere - 14181 interventi
    Roger ebbe a dire:
    Una mia curiosità: al min0:25 di questo video
    http://www.youtube.com/watch?v=Y_kzAKrE0Pc
    il tipo che "limona" dietro Pozzetto e la Cardinale non è Saverio Vallone?



    Sì.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Saverio_Vallone

    A 25'37", non a 0'25".
    Ultima modifica: 26/09/12 22:01 da B. Legnani
  • Discussione Roger • 27/09/12 16:33
    Call center Davinotti - 2889 interventi
    Ok, grazie
  • Homevideo Mco • 4/07/13 19:57
    Scrivano - 9713 interventi
    In DVD per Mustang Entertainment dal 9 Luglio 2013.
  • Curiosità Markus • 2/05/16 08:40
    Scrivano - 4808 interventi
    Nel film Claudia Cardinale fa lo shampoo a Vittorio Gassman. Nel bagno si notano alcuni prodotti della ditta Hanorah, tra cui la Hanorah for him Personal cologne (fuori produzione da decenni). In bella mostra anche la nota gamma per la cura dei capelli Keramine H (ancora in produzione).

  • Curiosità Alex75 • 15/10/20 18:56
    Call center Davinotti - 644 interventi
    Osservando attentamente la "fuoriserie" azzurra dell'amante della Vitti soprannominato "Dirigibile" (attorno al minuto 54) e, più avanti, la Jaguar di Gassman (a 1 ora e 11), si può notare che il numero di targa delle due auto è identico: ROMA N48891.

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images54/mezin1.jpg[/img]
    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images54/mezin2.jpg[/img]