LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/09/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 7/09/07 12:07 - 4754 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Ecco il solito folletto, che viene resuscitato da un incauto studente così che possa tornare a massacrare gente a destra e a manca. Naturalmente la trama (finale compreso), è uguale a quella degli altri capitoli. Davis è bravo, ma il cast è completamente anonimo. Seguito da Leprechaun 4 In Space.

Ale56 15/09/09 16:10 - 225 commenti

I gusti di Ale56

Da vero fan di folletti e animaletti vari (Troll, Critters) ho apprezzato e non poco questo divertentissimo e splatterosissimo film. Nonostante le interpretazioni piuttosto anonime ci sono una discreta regia e divertenti inserti di sceneggiatura. Ha anche diversi seguiti di cui uno anche nello spazio (?!). Mi è molto piaciuto, mi ha fatto molto ridere e ha anche degli inserti splatter. Cosa volere di più da un film del genere? Non mi stancherò di dirlo mai: è divertentissimo.

Mco 16/09/09 15:07 - 2127 commenti

I gusti di Mco

Divertentissimo terzo episodio della saga che ha in Davis il suo interprete eccellente. Uno spasso continuo vederlo impazzare con le movenze buffe e la crudeltà nelle azioni che lo contraddistinguono tra le stanze del casinò, laddove si concede anche pause di gioco inframezzate da simpatiche filastrocche (da godere in versione originale!). Da non perdere se si adora la tipologia di film.
MEMORABILE: Un prestigiatore ed illusionista viene letteralmente segato in due sulla scena della sua esibizione.

Kekkomereq 13/02/12 20:10 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Questo capitolo rappresenta un passo in avanti rispetto al secondo episodio, ma purtroppo ha i suoi punti deboli. Ambientare il film a Las Vegas è stata un'ottima idea e la sceneggiatura tutto sommato è ben fatta. Ben girata la morte della donna cyborg, mentre quella della donna brutta che si trasforma in gran gnocca non fa troppo ridere (credo che l'intenzione fosse quella). D'altra parte però gli effetti speciali iniziano a scadere e anche la recitazione comincia a peggiorare.

Daidae 20/11/13 21:36 - 2720 commenti

I gusti di Daidae

Tra i peggiori (forse IL peggiore) della serie. Assurda l'idea del leprecano "fratello" e particolarmente squallido il cast, con la bella bionda semisconosciuta. Per il resto si tratta di un film banalissimo salvato in parte dal leprecano e da alcune trovate divertenti (la donna che diventa un manichino elettrico!); altre invece sono da dimenticare, come quella della gommosa donna (effetti speciali orridi stile The stuff). Mediocre.

Herrkinski 21/01/19 05:06 - 4967 commenti

I gusti di Herrkinski

Questa volta il leprechaun fa danni a Las Vegas, location colorata e affollata che permette diverse gag (perlopiù nel casinò). Davis sostiene che sia il suo preferito della serie; è in effetti spassoso e lui gigioneggia come non mai, anche se a questo giro alcune battute sono un po' di grana grossa. Cast nella media bassa dei sequel della serie, anche se la Armstrong è molto sexy (peccato sia sparita come attrice subito dopo) e la Williams è sempre una gradita presenza nel genere. Meno splatter dei precedenti, pur se qualche scena truce c'è.

Redeyes 10/06/19 07:41 - 2128 commenti

I gusti di Redeyes

Las Vegas è senza dubbio il paradiso per leprecani: monete tintinnanti, trucchi, truffe e febbre del gioco. Questo terzo capitolo seppellisce l'aspetto orrorifico sotto una montagna di gag a grana grossa e gli affianca un "figlioccio" temporaneo. L'effetto novità della serie sembra svanito eppure si va avanti. Il gigione Leprecano stancamente folleggia e prova a farci sorridere, ma sembra quasi un Pierino un po' più cattivo. Sbracato!

Anthonyvm 21/07/19 16:02 - 1697 commenti

I gusti di Anthonyvm

L'azione si sposta a Las Vegas: set ideale per uno gnomo irlandese ossessionato dall'oro. A una prima parte noiosa (Davis si vede poco) segue una seconda metà più briosa e divertente, ricca di gustosi effetti speciali (c'è pure un po' di gore in più rispetto al solito). I due protagonisti non si fanno piacere, ma il reparto dei caratteristi è più che buono, con Caroline Williams e John DeMita al top: quasi fanno passare il Leprechaun in secondo piano. Si fa notare qualche mancanza nella scrittura, ma preso col giusto spirito è un film godibile.
MEMORABILE: Il proprietario del banco dei pegni azzannato selvaggiamente; Il morso leprecanizzante; La Williams gonfia fino a esplodere; Il mago segato in due.

Jena 6/01/20 14:09 - 1158 commenti

I gusti di Jena

Niente di che... Il malvagio leprecano arriva a Las Vegas e dà il via a uccisioni e sketch senza che si colgano grosse novità rispetto alla formula dei precedenti. La si butta piuttosto sul volgarotto e sugli ammiccamenti sexy che se non altro tengono desta l'attenzione. Regia semitelevisiva assai ingolfata, attori sconosciuti pessimi (il protagonista in particolare ha sempre la stessa espressione stupefatta). Si salvano Davis e un paio di trovate (come la tipa che esplode per troppo silicone). Troppo poco per la sufficienza.
MEMORABILE: L'arrapato impresario del casinò che si becca un calcione lì e poi è fulminato nell'amplesso con un robot; Il leprecano in Tv.

Taxius 12/12/19 12:08 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Col terzo capitolo il nostro Leprechaun arriva a Las Vegas e tra slot machines e roulette causerà la prematura dipartita di molta gente. Siamo sui livelli del capitolo precedente, tante gag e tante situazioni folli che finiscono spesso con l'esplosione del malcapitato di turno. Sicuramente non è un capolavoro e neanche un bel film, ma l'atmosfera allegra e luminosa lo rendono quantomeno divertente e veloce. Consigliato a chi vuole passare una serata all'insegna del trash.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Taxius • 28/02/19 19:51
    Portaborse - 168 interventi
    Uscito in dvd per la Red Spot collection nel 2005. Il dvd è molto raro.