Il tenente Colombo (69 episodi)

Media utenti
Titolo originale: Columbo
Anno: 1967
Genere: fiction (colore)
Regia: Vari
Note: Entrare nella sezione apposita cliccando, nella barra strumenti, il pulsante approfondimenti e in seguito l'apposita voce.
Lo trovi su
Colombo SPECIALE COLOMBO

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/03/14 DAL BENEMERITO LADY
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Lady 25/03/14 16:33 - 54 commenti

I gusti di Lady

Peter Falk: un grande, inconfondibile, attore. Colombo: un poliziesco che, immancabilmente, coinvolge lo spettatore tanto da assurgerlo al rango di collega del bizzarro e fantasioso tenente, dallo stropicciato ma irrinunciabile pastrano, nella ricerca della strategia più idonea con cui accerchiare l'assassino che già si conosce fin dall'esordio di ogni episodio. La presunta e mal riposta, ingenuità del poliziotto riuscirà ad averla vinta sui gaglioffi di turno regalando sempre un finale di abbondante soddisfazione che ripaga le fatiche investigative.
MEMORABILE: I mitici "fili pendenti"; La "sciccosa", a suo dire, Peugeot; La moglie misteriosa; L'arcano del suo nome di battesimo; Il suo bassethound di nome "Cane"...

124c 27/03/14 13:27 - 2832 commenti

I gusti di 124c

Eccellente rassegna di film tv polizieschi con tanto d'attore azzeccato: Peter Falk. Il suo impermeabile vissuto, il bassotto, la macchina scassata e la moglie invisibile hanno sempre saputo come conquistarmi. Non appena entra in scana non posso fare a meno di tifare per lui, perché il tenente Colombo è il classico poliziotto senza una lira ma astuto come una volpe. Accanto a Falk, una nutrita schiera di guest stars che duettano magnificamente con lui. Preferisco gli episodi vintage degli anni '70, quelli del vero successo televisivo.

Gordon 15/06/15 19:05 - 235 commenti

I gusti di Gordon

Una lunga e memorabile rassegna di film gialli che hanno come attore protagonista Peter Falk. Molte le caratteristiche che hanno fatto grande questa serie: in primis il personaggio di Colombo stesso, con il suo impermeabile vissuto e il sigaro sempre in bocca che, sotto l'apparenza di un uomo sciatto e sempre sulle nuvole nasconde la mente di un genio. Rivoluzionario è il plot giallo della serie, dove si sa già chi è l'assassino. Inoltre a duettare con Falk c'è sempre una guest star (indimenticabili Cassidy e Culp).
MEMORABILE: La fantomatica moglie del tenente; Il suo misterioso nome di battesimo; La scassata Peugeot; I fili pendenti e il pigro bassetthound di nome "Cane".

Vitgar 17/06/15 13:31 - 586 commenti

I gusti di Vitgar

Il poliziesco per antonomasia, assolutamente irrinunciabile per gli amanti del genere e non solo. Invertendo la logica dei polizieschi l'assassino si conosce subito e lo schema narrativo si basa sulle capacità investigative e intuitive del tenente. Peter Falk, con la sua mimica inconfondibile, contribuisce a creare un personaggio indimenticabile e amatissimo. Nei numerosi episodi si sono poi alternati, come co-protagonisti, attori di grande livello che peraltro non hanno mai messo in ombra il grande Falk. Stra-cult.

Piero68 6/08/15 15:06 - 2866 commenti

I gusti di Piero68

La serie poliziesca per antonomasia. Adatta a ogni tipo di pubblico. Nel sottogenere degli investigativi la migliore di sempre insieme a Ellery Queen. Questo grazie a un grandissimo Falk perfettamente calato nel personaggio, una serie di sceneggiature accattivanti e a dialoghi raffinati e divertenti. In più una carrellata di star "vere" come comprimari e/o cattivi di turno nelle puntate. Ci sono alcune forzature come l'impermeabile (la location è Los Angeles) o il fatto che alla sua età sia sempre Tenente, ma sono simboli del personaggio.

Luras 9/08/17 22:00 - 144 commenti

I gusti di Luras

Memorabile serie poliziesca, con un iconico tenente buffo, talmente dimesso da essere lontano anni luce dalla figura tipica del poliziotto. Molto caratteristico, da immaginario collettivo, tanto da sembrare simile a Fantozzi. Non rappresenta la vita quotidiana, quella dura di strada, dato che indaga esclusivamente in ambienti raffinati, frequentati da professionisti di classe, a volte un po' artefatti, però in quello che fa è splendido. Come Derrick paga il tempo che passa: da anziano perde lo smalto dei tempi migliori.
MEMORABILE: "Ah, mi scusi, un'altra cosa..."

Kozincev 17/02/20 20:51 - 56 commenti

I gusti di Kozincev

Il migliore tra i serial polizieschi americani, un classico del piccolo schermo. Il suo punto di forza è il protagonista, interpretato da un impareggiabile Peter Falk: la sua goffaggine un po' vera un po' simulata, l'intelligenza cocciuta, l'impertinenza celata da una signorilità al limite della deferenza ne fanno, insieme a Derrick, il miglior investigatore della storia della televisione. La gelida astuzia dei colpevoli a volte è un po' artefatta, ma i duelli psicologici che ingaggiano con Colombo sono spesso memorabili. Un gioiello.

Vari HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Noncha17 • 23/06/16 23:55
    Magazziniere - 1072 interventi
    5 anni fa ci lasciava il "nostro" Caro Tenente.. :(
  • Discussione Zender • 24/06/16 08:16
    Pianificazione e progetti - 45702 interventi
    Eh sì, un gran brutto giorno, Anche perché io ancora sognavo almeno un altro paio di nuovi episodi...
  • Discussione Ale nkf • 24/06/16 08:36
    Risorse umane - 14031 interventi
    Sembra ieri ed invece... Personaggio (e uomo) intramontabile.
  • Homevideo Noncha17 • 22/07/16 12:10
    Magazziniere - 1072 interventi
    Uscito l'altro ieri:

    Ultima modifica: 22/07/16 14:37 da Zender
  • Homevideo Zender • 22/07/16 14:00
    Pianificazione e progetti - 45702 interventi
    Che squallore però. Sempre le solite prime sette stagioni e basta e già uscite ormai a prezzi ribassatissimi e manco in bluray... Ma qualcuno glielo dicesse... Ti fan credere che sia una replica del leggendario box jappo in legno con tutte le stagioni in bluray e invece ti metton sempre la stessa minestra...
  • Homevideo Markus • 22/07/16 14:04
    Scrivano - 4811 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Che squallore però. Sempre le solite prime sette stagioni e basta e già uscite ormai a prezzi ribassatissimi e manco in bluray... Ma qualcuno glielo dicesse... Ti fan credere che sia una replica del leggendario box jappo in legno con tutte le stagioni in bluray e invece ti metton sempre la stessa minestra...

    Sottoscrivo queste santissime e amare parole. Che scandalo...
  • Homevideo Markus • 22/07/16 14:06
    Scrivano - 4811 interventi
    Poi come si fa a scrivere "completa"? ...Ma completa de' che? Tocca i nervi.
  • Homevideo Noncha17 • 11/08/16 17:43
    Magazziniere - 1072 interventi
    È già fuori-catalogo..anche se, si legge in giro che, trattasi di pacco: la "scatola" di cartoncino esterna contiene dei mini-cofanetti non stampati con delle tasche contenenti i "vecchi" dischi (doppioni & mancanti)! Grrr

    Così come si presentano altre operazioni, a cura della Universal, del periodo: Supercar, Magnum P.I., Miami Vice, La signora in giallo.
    Ultima modifica: 11/08/16 17:53 da Noncha17
  • Curiosità Il Dandi • 7/12/20 18:22
    Formatore stagisti - 1492 interventi
    I SIGARI DI COLOMBO
    Il sigaro è una caratteristica interessante, in Colombo, perché accompagna il tenente dagli anni '60 ai primi anni 2000 ovvero dagli anni d'oro del tabagismo americano a quelli della tolleranza zero, passando per vari gradi di mal sopportazione: se inizialmente Colombo accende abitualmente ovunque senza nemmeno dover chiedere il permesso, nel corso degli anni gli viene via via sempre più rimproverato e col tempo invece di accendere un sigaro nuovo si ritrova sempre più spesso a tenere un mozzicone spento.

    Ma che tipo di sigari fuma Colombo? Tendenzialmente si tratta di sigari di tipologia caraibica (e non - a dispetto delle sue origini italiane - di "toscani") avvolti in capa "candela", ovvero di una foglia chiara tendente quasi al verde. Tale caratteristica è riconducibile a varie marche statunitensi e domenicane diffuse negli USA all'epoca e di qualità piuttosto comune. In almeno due episodi, L'omicidio del professore e  Alle prime luci dell'alba accade che a Colombo vengano offerti sigari cubani di buona qualità, ma invece di accenderli li intasca accettandoli per dopo: dobbiamo desumere che Colombo in fatto di abitudini quotidiane non troppo esigente.

    Ma indicare una marca in particolare è definitivamente impossibile: nel finale di Prescrizione assassinio possiamo notare come dal taschino della giacca del tenente spuntino sigari di almeno due marche diverse (si veda il fotogramma sotto). Ciò è in linea con l'attitudine dello stesso Peter Falk, che interrogato più volte dai fan su che marca di sigari fumasse Colombo ha sempre risposto di essere un fumatore abituale di sigarette ma di gradire il sigaro solo occasionalmente e senza preferenze particolari.

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images54/siga.jpg[/img]
  • Discussione Mauro • 24/09/21 14:53
    Disoccupato - 10762 interventi
    Segnalo che a partire da oggi pomeriggio (la prima puntata è attualmente in corso) sul canale Top Crime verranno trasmessi, al ritmo di due al giorno alternandoli (oggi la prima e la seconda, domani la seconda e la terza), gli episodi della prima serie. Prevedo che poi proseguano con le stagioni successive
    Ultima modifica: 24/09/21 14:54 da Mauro