Il figlio della luna

Media utenti
Anno: 2007
Genere: biografico (colore)
Note: La vera storia di Fulvio Frisone, fisico nucleare di fama mondiale affetto da tetraplegia spastica distonica dalla nascita.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/11/10 DAL BENEMERITO RUBER
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ruber 15/11/10 15:54 - 671 commenti

I gusti di Ruber

Uno straordinario film sulla vita durissima di uno dei più grandi fisici nucleari al mondo: Fulvio Frisine, affetto da una malattia cosi tremenda che non gli ha impedito con notevoli sforzi suoi e della sua famiglia di diventare quello che è oggi. Il film è interpretato ottimamente (nella parte della coraggiosa madre di Fulvio) dalla bravissima Savino, che in questi ruoli si conferma sempre più brava. Il film è, inutile dirlo, praticamente tutto incentrato sull'amore tra madre e figlio, con un cast di bravi attori e dialoghi costruiti molto bene.
MEMORABILE: Solo facendo parlare di lui gli daranno attenzione; a lui e a tutti gli altri nelle sue condizioni!

Pigro 15/06/20 09:06 - 8354 commenti

I gusti di Pigro

Il pezzo forte è la storia in sé, quella (vera) dell’ostinazione di una madre siciliana che negli ancora arretrati anni 70 si batte per la dignità del figlio tetraplegico, diventato poi fisico di fama. Nonostante la sceneggiatura proceda in modo piatto e ripetitivo nell’opposizione tra coraggio e diffidenza o scherno, e nonostante l’estetica televisiva, non si può non rimanere calamitati allo schermo, anche grazie all’interpretazione travolgente di Savino, che regala al film una marcia in più. Comunque da vedere, anche come esempio di civiltà.

Giosac70 3/05/21 13:41 - 2 commenti

I gusti di Giosac70

Film intenso e allo stesso tempo struggente dedicato alla figura di Fulvio Frisone, fisico nucleare tetraplegico dalla nascita. Il regista, che si avvale di una buona sceneggiatura, punta molto sull'emotività della madre (la bravissima Savino), su colei che è il simbolo di chi lotta con ostinazione per far valere i diritti di suo figlio, contro una società sorda e ottusa. Ottimo Briguglia in un ruolo abbastanza complesso. Girato a Catania e Siracusa.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Samuel1979 • 28/12/20 13:14
    Call center Davinotti - 3144 interventi
    Il cartone animato visto dal piccolo Fulvio Frisone è "Dying for a smoke" del 1967:

    [img size=424]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images55/figlu.jpg[/img]
    Ultima modifica: 28/12/20 17:36 da Zender